chiudi

FSI

FSI

DL 44/2021 TRA OBBLIGHI, INCERTEZZE, INCONGRUENZE

photo-1615234312265-00d180c7ddd1

“Modificare subito il testo del D.L. 44/2021. Sulla questione del
                Fsi-Usae appello alle Camere: Modificare subito Ddl. 44/2021 sull’ obbligatorietà, lo Stato deve assumersi la responsabilità, pagando eventuali futuri danni agli obbligati al vaccino”                                          

Domani alle 10 andrà in aula, al Senato, il DDL di conversione in legge del decreto-legge 1° aprile 2021, n. 44, recante misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19, in materia di vaccinazioni anti SARS-CoV-2, di giustizia e di concorsi pubblici (2167) e il Segretario Generale della FSI-USAE, Adamo Bonazzi, rivolge ancora oggi un importante messaggio ai Senatori  riuniti in Assemblea della  XVIII Legislatura:

continua
Sindacati

TRA ESCLUSIVITÀ E POSIZIONAMENTO CONTRATTUALE C’È DI MEZZO COSA?

photo-1619503296496-fbbc5eb4ca1b

Abolizione del vincolo di esclusività e la richiesta di posizionamento degli infermieri delle professioni sanitarie tecniche riabilitative e della
prevenzione in una apposita
sezione dell’area contrattuale
della dirigenza.
Basta con l’ipocrisia degli
aumenti proposti dalla Triplice”.

Una grande e partecipata riunione quella del Consiglio Nazionale di Federazione della Fsi-Usae di ieri sera. La riunione è servita a fare il punto  sulla situazione giuridica contrattuale degli operatori del Servizio Sanitario Nazionale alla luce della avvenuta sottoscrizione del contratto collettivo nazionale quadro per  per la definizione dei comparti di contrattazione della pubblica amministrazione che ha sostanzialmente confer

continua
Sindacati

PROGRESSIONE DI CARRIERA PER GLI AMMINISTRATIVI DEL COMPARTO SANITÀ

photo-1568821136995-6abb7d3df6f6

C.n.a. Fsi-Usae: “Per gli Amministrativi del servizio sanitario nazionale i nodi nel Ccnl Sanità sono la regolamentazione dello Smart working, il diritto alla disconnessione, i buoni pasto e la possibilità di fare carriera”

 

Nella riunione di ieri pomeriggio (videoconferenza) del Coordinamento Nazionale Amministrativi del Ssn della Fsi-Usae, che ha messo al centro della discussione i temi caldi per la categoria, si è parlato di Smart working, di diritto alla disconnessione, di possibilità di fare carriera e di molto altro. Il Coordinamento nella riunione ha anche preso atto del fatto che il Governo prova a serrare i tempi sul rinnovo del contratto dei dipendenti delle Pubbliche Amministrazioni.

continua
Sindacati

VACCINO ANCHE IO, NO TU NO. MA PERCHÉ? PERCHÉ NO…

photo-1534484489997-0a40568864d0

Gravi discriminazioni sulle retribuzioni di chi è impegnato in prima linea nella lotta contro il Covid: al Brotzu di Cagliari si viene pagati profumatamente, nel resto dell’isola si lavora praticamente gratis.

Necessarie immediate indagini per scoperchiare le presunte irregolarità.

continua
Sindacati

NIENTE FIRMA SUL CCNQ

photo-1598390367635-55152e31ec07

USAE non firma l’Ipotesi del Contratto collettivo nazionale quadro per la definizione dei comparti e delle aree per il periodo contrattuale 2019-2021. Bonazzi : Nursind, Nursing Up e Fials (insieme alla triplice) mettono una pietra tombale sulle aspirazioni delle Professioni  Sanitarie. Con questo accordo niente accesso alla dirigenza e nel Ccnl solo spiccioli e nessun percorso di carriera.

continua
Sindacati

FSI USAE A TUTTO CAMPO TRA DRAGHI E ZAIA

photo-1617716704775-c3f9ab73f699

FSI-USAE, Bonazzi : Siamo per la vaccinazione! Ma il Governo deve assumersi la responsabilità dei propri atti e delle conseguenze delle proprie scelte, pagandone gli eventuali danni.

CNOSS: un aumento che si tradurrà in 72,00 euro lordi mensili non può dare le giuste soddisfazioni agli OSS che dal contratto si aspettano una collocazione giuridica adeguata
categoria.

continua
Sindacati

TFR-TFS: NUOVO CCNL NUOVE REGOLE

photo-1501139083538-0139583c060f

Ccnl nuove regole di adesione al fondo Perseo-Sirio

Si è svolta ieri, in videoconferenza, la riunione convocata dall’Aran avente per oggetto “accordo sulla regolamentazione inerente alle modalità di espressione della volontà di adesione al Fondo nazionale pensione complementare Perseo-Sirio, anche mediante forme di silenzio-assenso, ed alla relativa disciplina di recesso del lavoratore” per discutere con le OO.SS. il testo del possibile accordo che, per effetto dell’art. 1 comma 157 della L. 205/2017 che demanda “alle parti istitutive dei fondi di previdenza complementare la regolamentazione inerente alle modalità di espressione della volontà di adesione agli stessi, anche mediante forme di silenzio-assenso, e la relativa disciplina di recesso del lavoratore” e riguarda solo i dipendenti assunti dopo il 1 gennaio del 2019.

continua
Sindacati

ATS SARDEGNA E STABILIZZAZIONI: PARI O DISPARI?

pari-dispari

Su stabilizzazione in Ats: si fanno figli e figliastri a discapito di tutto il personale impegnato in prima linea contro il COVID.

Una scelta insensata favorirebbe un piccolo numero di lavoratori.

Delibera da revocare con urgenza. Parte la diffida del sindacato.   

“In Ats non si perde il vizio di creare disparità e divisioni tra i lavoratori. In una delle ultime  delibere infatti è evidente la scelta di fare figli e figliastri tra i dipendenti. A seguito di queste decisioni discutibili si vuole procedere alla stabilizzazione di un piccolo numero di lavoratori a discapito di tutti coloro che ne hanno diritto. Per questo abbiamo fatto immediatamente partire una diffida invitando la dirigenza a revocare la stessa delibera e a procedere con la stabilizzazione di tutte le figure” dichiara la Segretaria Confederale dell’FSI-USAE Mariangela Campus.

continua
FSI

LIBERA PROFESSIONE PER PROFESSIONI LIBERE

Immagine3

Dopo aver sollecitato con la comunicazione del 22 febbraio ultimo scorso una accelerazione della campagna vaccinale ed aver suggerito di avvalersi dei professionisti del Servizio Sanitario Nazionale nella macchina organizzativa messa in campo attraverso la Protezione Civile e l’Esercito italiano, aprendo loro la strada della libera professione, il sindacato ha appreso di un possibile provvedimento temporaneo di deroga al vincolo di esclusività e per i soli infermieri.

Un provvedimento, cioè, parziale, assai diverso da quello che il sindacato ha richiesto ed auspicato.

continua
FSI

RINGRAZIAMO IL DIRETTORE, ACCETTIAMO E ANDIAMO AVANTI

photo-1614945787425-4ff95751ddb7

Soddisfazione Fsi-Usae: “All’Asp Catania incentivi Covid a infermieri e personale aziendale nella busta di aprile”

 “L’Asp Catania dà via libera al pagamento della prima tranche del bonus Covid a infermieri e personale aziendale per le condizioni di lavoro come riconoscimento concreto e tangibile dell’impegno di questi mesi nella lotta al Covid-19.

continua