chiudi

CGIL

Sindacati

AAA CERCASI RICONOSCIMENTI PROFESSIONALI PER OSS, ASSISTENTI SOCIALI, SOCIOLOGI

photo-1534484489997-0a40568864d0

Dl Sostegni: Cgil Cisl Uil Fp, non riconosciuto ruolo sociosanitario a Oss, assistenti sociali e sociologi
Governo e Ministero della Salute si impegnino per dare a operatori giusto riconoscimento professionale

Roma, 7 maggio – “Ancora una volta, nel decreto legge Sostegni, è stato rifiutato il riconoscimento del ruolo sociosanitario agli Oss, come pure alle assistenti sociali e ai sociologi, la cui definizione specifica risale addirittura al 1979″.

continua
Sindacati

ESAURITI SIA I FONDI CHE LE CERTEZZE

photo-1561414927-6d86591d0c4f

EMERGENZA COVID

PAGAMENTO INDENNITÀ PERSONALE SANITARIO – FONDI ESAURITI
Fp Cgil Veneto – La Regione Veneto ci convochi, vanno integrate le risorse. Così si crea incertezza e preoccupazione

La Funzione Pubblica Cgil del Veneto chiede di essere subito convocata dalla Regione Veneto per definire il quadro delle risorse necessarie al pagamento delle indennità al personale sanitario impegnato nelle aree Covid dei nostri Ospedali.

continua
Sindacati

CONTINUARE A MORIRE SUL LAVORO

photo-1619857675204-d3320d45b3a7

Spisal – gli investimenti non bastano, bisogna potenziare gli organici


Fp Cgil Veneto: nulla è cambiato e si continua a morire sul lavoro

Venezia, 3 maggio 2021 – “I dati che l’Inail fornisce ogni anno in materia di denunce di infortuni e di morti sul lavoro sono impietosi, ma ciononostante si continua a non investire a sufficienza sui dipartimenti di prevenzione e su massicce assunzioni di Tecnici della Prevenzione” –  dichara Ivan Bernini segretario generale Fp Cgil Veneto.

continua
Sindacati

PIÙ PSICOLOGI PER TUTTI

photo-1617743831436-a2de4f112679

Vaccino: Fp Cgil Medici, psicologi fondamentali in pandemia, no a svalorizzazione

Roma, 9 aprile – “Gli psicologi hanno svolto, e continuano a farlo, un ruolo fondamentale nella pandemia, in ragione di una forte crescita del disagio psicologico che questa genera. Ed è per tali ragioni che le parole le parole del premier Draghi rischiano di generare una contrapposizione tra persone e professioni, svalorizzando il lavoro e la funzione che gli psicologi ricoprono”.

continua
Sindacati

OBBLIGO VACCINALE: IL PUNTO DI VISTA SINDACALE PARTE III°

EMERGENCY

Dl Covid: Fp Cgil, bene obbligo vaccino operatori sanitari e scudo penale
Ma non sia scudo per la responsabilità civile delle strutture sanitarie

Roma, 1 aprile – “La vaccinazione per gli operatori sanitari è prima di tutto un dovere etico, deontologico e professionale per la tutela della salute dei cittadini a cui non ci si può sottrarre. Bene quindi l’introduzione delle norme sull’obbligatorietà previste nel Dl Covid che peraltro giustamente tutelano coloro che non possono sottoporsi alla vaccinazione per motivi di salute”. Ad affermarlo sono la Fp Cgil e la Fp Cgil Medici.

continua
Sindacati

VENETO: ARRESTARE IN CARCERE IL COVID19

Immagine2

ISTITUTI PENITENZIARI
ACCELERARE CON LA SOMMINISTRAZIONE DEI VACCINI

Da alcuni giorni e a macchia di leopardo sono iniziate le vaccinazioni all’interno delle carceri in Veneto, ma che non ha portato alla totale vaccinazione del personale di polizia penitenziaria e di altri operatori. Infatti, anche qui le somministrazioni vanno a rilento ed in alcuni istituti hanno subito dei stop temporanei, questo in base all’organizzazione dell’Ulss di appartenenza. Ritardi che stanno mettendo a dura prova il personale, che si vede rinviare il vaccino.

continua
Sindacati

VENETO, OSS PROSSIMO VENTURO: IL PUNTO DI VISTA SINDACALE PARTE Il°

photo-1533073526757-2c8ca1df9f1c

DOPO 17 ANNI TORNA L’OSS CON FORMAZIONE COMPLEMENTARE
Fp Cgil Veneto:  una delibera scritta aspettandosi polemiche e bocciature

Venezia, 30 marzo 2021 – “Non c’è momento migliore, in piena pandemia e con le polemiche che montano sull’obbligo vaccinale, per aprire un altro fronte” afferma Ivan Bernini segretario generale FP Cgil Veneto di fronte alla delibera regionale del 16 marzo con la quale si prevede l’attivazione dei corsi di operatori socio sanitari con formazione complementare.

continua
Sindacati

FP CGIL VENETO SULL’AUTOGESTIONE VACCINALE

vaccino_pfizer_afp

Comprendiamo l’appello di coloro che chiedono meno polemiche e più responsabilità in una fase tanto delicata come quella che stiamo vivendo da oltre un anno ma anche per questo, se non si vogliono le polemiche, serve chiarezza e ammissione delle difficoltà e delle responsabilità rispetto al “caos nel piano vaccinazioni” di queste giornate – afferma Ivan Bernini segretario generale Fp Cgil Veneto.

continua
Sindacati

FP CGIL LIGURIA? SGOMENTA

Screenshot_20210309-033032908_1

Apprendiamo con sgomento che il Presidente Giovanni Toti sceglie di alimentare l’assurda polemica sul caso isolato dell’infermiera non vaccinata, piuttosto che rispondere alla maggioranza dei lavoratori, che sollecitano tempi e procedure chiare per essere vaccinati“.

 

FP Cgil, insieme a tutte le Organizzazioni Sindacali e gli Ordini delle professioni sanitarie, ha sottoscritto l’11 gennaio un importante appello all’adesione alla campagna vaccinale, consapevoli che ‘si tratta di un punto di primaria importanza nella lotta contro la malattia da Covid-19 e che da questa pandemia si uscirà soltanto affidandosi alla scienza e alle sue evidenze'” spiegano Maurizio Gualdi, Segretario generale Funzione Pubblica Cgil Genova, e Nicola Dho, Segretario generale Funzione Pubblica Cgil Liguria.

continua
Sindacati

NUN SCURDAMMOCE ‘O PASSATO, SIMMO NATI PER SINDACÁ

photo-1591045211820-2fe94117fe18

AZIENDA SANITARIA LOCALE NAPOLI 3 SUD 

Data 13/03/2021

Al Direttore Generale Asl 3 Na Sud   

E p.c.   Al Direttore Sanitario Aziendale                                                              

Al Direttore Amministrativo Aziendale 

Al Direttore del Servizio GRU

Alle forze sociali e politiche del territorio ASL NA 3 SUD

Alle OO.SS. CGIL – CISL – UIL – FIALS Regionali

A tutti i lavoratori e Strutture Aziendali 

 

L’EMERGENZA SANITARIA DA COVID-19 NON DEVE DIVENTARE UN ALIBI PER CONTINUI RINVII – E’ TEMPO DI CONCRETEZZA –

 

Soprattutto in questa difficile fase pandemica c’è bisogno di programmazione. Stiamo aspettando ancora un piano organico per la rete ospedaliera, proliferano i se e i ma, quale pianificazione sanitaria e adeguamento strutturale si vuole mettere in campo per i nostri presidi ospedalieri???

continua