chiudi
Aziende Sanitarie

SABOTAGGIO IN ASL 1 NAPOLI

Immagine14

Il direttore generale dell’Asl Napoli 1 Mario Forlenza ha presentato una denuncia ai Carabinieri per «numerosi episodi di sabotaggio alle condotte fecali dell’area del Pronto Soccorso dell’Ospedale San Giovanni Bosco di Napoli». Sabotaggio che potrebbe «essere prova di un disegno collegato con la vicenda delle formiche, in quanto l’intento era far allagare il pronto soccorso di acqua putrida proprio mentre era in corso la ispezione della Commissione del ministero, con lo scandalo mediatico che ne sarebbe derivato a livello nazionale».

continua
Sindacati

USB NON PRENDE ORDINI

Immagine2
ORDINE e DISORDINE !!! Con l’emanazione del Decreto Ministeriale del 13 marzo 2018, attuativo della Legge n° 3 del 2018, meglio conosciuta come “Lorenzin”, viene istituito il
continua
sanità privata

AIAS, ENNESIMA PARTITA PERSA: MICHELE SERRA REINTEGRATO DAL GIUDICE

Immagine3

Michele Serra, FP CGIL, ha vinto in giudizio: mensilità pregresse e reintegro.

L’illegittimo licenziamento AIAS è conclamato non solo per opinione del cittadino, ma per mano di una sentenza.

Michele Serra non teme nessuno, e teneva alla sua immagine di sindacalista e ai suoi diritti di lavoratore, ritenuti lesi e riconosciuti tali.

Per dovere di cronaca, licenziato per aver rappresentato rivendicazioni e istanze collettive, e al momento del licenziamento lasciato solo dal suo stesso ambiente.

Per non dimenticare, caso mai a qualcuno venisse in mente di fargli i complimenti per la battaglia legale vinta, dopo averlo umiliato con l’indifferenza e per un paio di comunicati.

 

continua
Editoriali

PERSEVERARE E’ LA SOLUZIONE

Screenshot_20190112-140324_1
”...iniziativa eccezionale..". Ieri, con queste parole, il Presidente della Camera dei Deputati on. Roberto Fico ha definito la prospettiva dell'iniziativa ordinistico infermieristica dedicata ai disabili
continua
Approfondimenti

SI ACCETTANO SCOMMESSE

Immagine1
Si accettano scommesse. E’ facile elencare le azioni che un disabile visivo grave al contrario di un normovedente non riesce a compiere, ma proviamo a
continua