chiudi
FNOPI

RESTITUIRE DIGNITÀ ALLA COMUNITÀ PROFESSIONALE ANCHE COSTITUENDOSI PARTE CIVILE

rococò

Scandalo Enpapi: la Federazione degli Ordini degli infermieri (FNOPI)
dà mandato ai propri legali di valutare la possibilità di costituirsi parte civile
per il danno alla categoria professionale

In merito alle notizie circolate oggi sugli organi di informazione che riguardano la vicenda degli ex vertici Enpapi, l’ente di previdenza degli infermieri, per i quali oltre alle accuse di corruzione attraverso il meccanismo delle consulenze ci sarebbe anche quello di scambio di favori con cene eleganti ed escort, la Federazione nazionale degli Ordini delle professioni infermieristiche a cui sono iscritti tutti gli oltre 450mila infermieri che operano sul territorio nazionale attraverso i propri legali sta valutando la possibilità di costituirsi parte civile nel futuro processo, visto il danno che tutta la comunità infermieristica ha subito e sta subendo.

continua
Sindacati

MEDICI FISCALI PRESI IN STRADA?

Immagine6
Inps: Fp Medici e Sinmevico, sconcertanti parole Tridico su medici fiscali Roma, 21 maggio - "Da Tridico parole sconcertanti nei confronti dei medici fiscali, serve
continua
Editoriali

SAVE THE NURSING

SAVE THE NURSING

Continuano a più riprese rappresentazioni di fatti, contesti ed opinioni che nulla hanno a che vedere con il corretto esercizio della professione infermieristica nel front e back office dell’organizzazione del lavoro, e nemmeno dell’espressione del libero pensiero in tutte le sue forme.

In ultimo, l’incredibile petizione di cui al link http://chng.it/gntgX6MH

Incredibile non tanto per il contenuto e le motivazioni, quanto per il corredo di commenti incommentabili proprio da parte di chi vorrebbe vedere sanzionata una parte terza.

Carta stampata, social, televisioni, manifesti 6 x 3, annunci e manifestazioni varie: nessuno può dichiararsi esente da un approccio spesso creativo e superficiale su iscritti all’albo, maggiormente rappresentati in Italia in un Ordine, impegnati in tutte le forme del mercato del lavoro nella sanità pubblica, privata e nella libera professione.

Da iscritti all’Ordine, con maggiore sottolineatura, la responsabilità è da considerarsi parimenti rilevante.

La “rete” che diventa una trappola invece che intesa come collaborazione.

Dalla “cronaca locale” alle “grandi inchieste” giornalistiche, dalla provocazione social a manifestazioni di piazza, è sottile il confine che separa il lecito dall’inaccettabile e controproducente.

La redazione di compartosanita.it:

  • è per la corretta informazione
  • è per l’autorevole rappresentanza di cosa si voglia raccontare e condividere, criticare o osannare
  • è per la tutela e la valorizzazione di una immagine infermieristica composita come composite le dinamiche  e le evidenze di una professione siano esse scientifiche, tecniche, umanistiche, teoriche, organizzative, sociali, etiche, comunicative
  • è per la discussione anche serrata su cosa possa dividere, ma senza trascurare o disconoscere cosa unisca e/o cosa sia utile per

#savethenursing dagli urlatori, dai venditori di fumo, dagli specialisti degli specchietti per le allodole, dai giornalisti con la g minuscola che non verificano e fieri di sbattere il mostro in prima pagina, dagli opinionisti seriali e onnipresenti sui social. E dai lanciatori di petizioni on line.

Non sono questi i mezzi, i fini e le prospettive che accomunano in virtù dell’art. 1 del Codice Deontologico Professioni Infermieristiche.

continua
cronache

CLAMOROSO AL GRASSI…

Immagine7
Roma, analisi gratis a parenti e amici: indagati 17 infermieri del Grassi Una corsia privilegiata riservata agli amici e ai parenti di diciassette infermieri dell’ospedale
continua