chiudi
Sindacati

ASSUNZIONI SOLO ESTERNALIZZATE AL SANT’ANDREA DI ROMA?

Immagine1

Le mancate assunzioni degli Infermieri, nonostante la graduatoria del Sant’Andrea, a favore delle assunzioni esternalizzate

Sono profondamente offesa, ed arrabbiata come tutti gli infermieri che speravano in un assunzione.

Nel 2016 molti degli infermieri che ambiscono a lavorare nel Lazio, lessero l’ennesimo annuncio: “finisce l’era autonomi-partite IVA e/o stipendiati dalle coop”, ma anche “l’accreditamento esclusivamente ad aziende con dipendenti”.

Il 12 dicembre 2019 leggevo sul quotidiano sanità, l’annuncio del pregiatissimo D’Amato: “Concluso il maxi concorso. D’Amato: “Sono 258 i vincitori e 7.472 gli idonei. Il concorsone mirato a selezionare infermieri, che avrebbe dovuto essere veloce, saltando la pre selezione.

continua
Sentenze

CIRCONVENZIONE D’INCAPACE: 4 ANNI E 3 MESI DI RECLUSIONE

Immagine1
Ha circuito una paziente malata sottraendole con l’inganno circa 60mila euro. Un’infermiera professionale dell’Ausl, in servizio a Riccione, è stata condannata per circonvenzione d’incapace dal tribunale collegiale di Rimini a 4 anni e 3 mesi di reclusione. Ritenuto colpevole anche il figlio: per lui una pena di 2 anni e 9 mesi per riciclaggio di denaro.
Secondo l’accusa, l’infermiera (originaria della provincia di Potenza) dal 2011 al 2013 avrebbe lavorato ai fianchi la paziente, una riminese di 58 anni affetta da una malattia mentale e invalida civile, conquistando la sua fiducia e il suo affetto in modo da farsi consegnare tutti i soldi che aveva su un conto corrente postale, circa 60mila euro, provenienti dalla vendita di un piccolo appartamento ereditato.
continua