chiudi

Ministero della Salute

Ministero della Salute

MODELLI E STANDARD PER LO SVILUPPO DELL’ASSISTENZA TERRITORIALE

photo-1609770231080-e321deccc34c

È stato pubblicato oggi in Gazzetta ufficiale il decreto del ministero della Salute sulla “definizione di modelli e standard per lo sviluppo dell’assistenza territoriale nel Servizio sanitario nazionale”. Lo ha annunciato lo stesso ministro, Roberto Speranza: «Con la pubblicazione in Gazzetta ufficiale del decreto di riforma dell’assistenza territoriale tutti gli obiettivi del Pnrr Salute, in scadenza il 30 giugno, sono stati conseguiti.

continua
Ministero della Salute

THE MASK AI TITOLI DI CODA

photo-1603264046327-b7be78c98056

Mascherine: Ordinanza ponte su trasporti, esami di stato, strutture sanitarie e Rsa

Il Ministro della Salute, Roberto Speranza, ha firmato l’ordinanza ponte, in vista dell’entrata in vigore del decreto, con cui viene prorogato l’uso delle mascherine nelle strutture sanitarie, nelle Rsa e nel trasporto pubblico, fatta eccezione per quello aereo. Decade l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine per gli esami di stato.

continua
Ministero della Salute

APP SIDE DOWN AND ROUND AND ROUND

green-pass-250526.660×368

Con la nuova app versione 1.1.8, il mondo residuale dei no vax – no green pass – non green pass 2.0 – no virus – no covsars2 è sottosopra. Lo Stato ha prima subito poi si è organizzato e gli sta volteggiando attorno, senza scampo. Circondati, non gli resta che arrendersi. (ndr)

 

Ministero della Salute n. 76 del 5 dicembre 2021

COMUNICATO STAMPA

Rilasciata la nuova versione dell’App VerificaC19 per la verifica della certificazione verde “rafforzata”

È stata rilasciata su App Store, Play Store e App Gallery la versione 1.1.8 di VerificaC19 che consente anche il controllo della validità della certificazione verde “rafforzata”.

continua
Ministero della Salute

VENETO, OSS PROSSIMO VENTURO: IL PUNTO DI VISTA DEL SOTTOSEGRETARIO ALLA SANITÀ

photo-1612537785055-e226dae15987

Pochi giorni dopo il deposito dell’interrogazione parlamentare su caso SuperOss Veneto, interviene prontamente in aula il sottoscritto segretario alla Salute on. Sileri.

Pierpaolo Sileri, Sottosegretario di Stato per la Salute:

Nel merito della questione in esame, il presidente della regione Veneto, per chiarire la posizione assunta con il provvedimento regionale del 2021, n. 305, ha, tra le altre indicazioni rese, precisato che con l’inserimento dell’operatore sociosanitario con formazione complementare in assistenza sanitaria “la regione del Veneto non ha inteso trasferire competenze proprie dell’infermiere, bensì ha posto quest’ultimo al centro del percorso decisionale proprio della professione, ed al contempo ha perseguito l’interesse collettivo di garantire gli operatori di supporto necessari ed adeguatamente formati, necessari per l’erogazione dei servizi assistenziali, a tutela della salute dei pazienti”.

continua
Ministero della Salute

IL MINISTRO SPERANZA E L’ART. 32 DELLA COSTITUZIONE

roberto-speranza-1200×900

Roberto Speranza in tv oggi rispondendo alle domande delll’Annunziata ha confermato di essere un ministro che ha operato bene e che sta bene operando per la tutela della salute dei cittadini:con prudenza sulle aperture da fare, all’aperto e nella scuola, decise da tutto il governo e d’intesa con le Regioni.

Senso forte dello Stato, rispetto del parlamento in un giovane politico sul quale per calcoli di partito si é tentata una campagna di delegittimazione per ora vanificata da una reazione estesa dei cittadini.

Il diritto alla salute viene prima di tutto ha detto Speranza e ancora: sono e sostengo il ruolo della sanità pubblica che é nella Costituzione.

(Rino Giuliani)

continua
Ministero della Salute

NUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM: HABEMUS PIANUM

photo-1580404084342-5a0133cc1114

È pronta la bozza del nuovo Piano Pandemico, elaborata dal dipartimento Prevenzione del  Ministero della Salute in 140 pagine, indica le misure da adottare per il contrasto alle pandemie e sarà sottoposta alle Regioni.

“quando la scarsità rende le risorse insufficienti rispetto alle necessità, i principi di etica possono consentire di allocare risorse scarse in modo da fornire trattamenti necessari preferenzialmente a quei pazienti che hanno maggiori possibilità di trarne beneficio”

 

“non è consentito agire violando gli standard dell’etica e della deontologia ma può essere necessario per esempio privilegiare il principio di beneficialità rispetto all’autonomia, cui si attribuisce particolare importanza nella medicina clinica in condizioni ordinarie. Condizione necessaria affinchè il diverso bilanciamento tra i valori nelle varie circostanze sia eticamente accettabile è mantenere la centralità della persona”.

continua