chiudi

Conferenza Stato Regioni

Conferenza Stato Regioni

PIÙ PNRR PER TUTTI

photo-1581360742512-021d5b2157d8

Roma, 12 gennaio 2022 “Oggi in Conferenza Stato-Regioni abbiamo dato il via libera alla ripartizione di oltre 6,5 miliardi del PNRR e di circa 1,5 miliardi del Piano nazionale per gli investimenti complementari destinati alla sanità”, lo ha annunciato il Presidente della Conferenza delle Regioni, Massimiliano Fedriga.

Risorse che serviranno per:

– case di comunità (2 miliardi);

– rafforzare l’assistenza domiciliare e la telemedicina (204,5 milioni);

– ospedali di comunità e assistenza sanitaria intermedia (1 miliardo);

– ammodernamento tecnologico e digitale ospedaliero (più di 2,6 miliardi);

– sicurezza e sostenibilità ospedaliera (638,8 milioni).

continua
Conferenza Stato Regioni

+ VIDEOSORVEGLIANZA NELLA RSA, + FONDI PER I CARE GIVER

photo-1569508926450-cd832544c4ae

”Spesso la cronaca ci riferisce di intollerabili episodi di maltrattamenti ad anziani o disabili ricoverati in strutture socio sanitari e socio assistenziali.

Fatti semplicemente inqualificabili, per questo oggi in Conferenza Stato-Regioni abbiamo preso con il Governo una importante decisione sancendo una intesa sul fondo per l’installazione di sistemi di videosorveglianza a circuito chiuso in tali strutture”, lo ha dichiarato il Presidente della Conferenza delle Regioni Massimiliano Fedriga.

continua
Conferenza Stato Regioni

CAMBIO DI PASSO

photo-1562486033-14af01d4add5

“Lavoro comune ed intesa fra tutte le Regioni che nelle prossime ore presenteranno al governo una piattaforma di proposte in vista del prossimo Dpcm, nella convinzione che occorra un deciso cambio di passo nella campagna vaccinale e per la ripresa economica. Anche per questo abbiamo chiesto al Governo un incontro urgente”, lo ha dichiarato il Presidente Stefano Bonaccini al termine della odierna Conferenza delle Regioni.
“La priorità adesso – ha proseguito Bonaccini – è la campagna vaccinale. Sta andando a rilento.

continua
Conferenza Stato Regioni

PROGRAMMI DI INCLUSIONE DEI DETENUTI E SOSTEGNO A VITTIME DI REATI

Immagine9

MINISTERO DELLA GIUSTIZIA – CASSA DELLE AMMENDE – CONFERENZA DELLE REGIONI E DELLE PROVINCE AUTONOME

Carceri: da Cassa Ammende oltre 10 milioni di euro a Regioni e Province autonome per programmi di inclusione dei detenuti e sostegno a vittime reato

Roma, 27 maggio 2019 (comunicato stampa) Dieci milioni di euro a disposizione di Regioni e Province autonome per la formazione professionale e l’inclusione sociale e lavorativa dei detenuti, adulti e giovani adulti, e ulteriori 500mila euro destinati ad enti pubblici territoriali per la realizzazione di programmi a sostegno delle vittime di reato, lo sviluppo della giustizia riparativa e la mediazione penale.

continua
Conferenza Stato Regioni

INTERSIND MEDICA, CONFERENZA STATO REGIONI, COMPARTO SANITA’: IDEE POCHE MA CONFUSE

Immagine1

Che le Regioni abbiano alzato barricate alla sottoscrizione del CCNL Sanità con gli indegni incrementi previsti e con gli arretrati individuati, ci giunge nuova. Non ci sorprende invece che a traino della Dirigenza Sanitaria e Medica si mostri attenta, solidale, finanche preoccupa delle sorti contrattuali ma non della sperequazione de facto con il comparto. (ndr)

(comunicato stampa)

“Apprendo con rammarico che l’intersindacale medica ha sospeso la partecipazione al tavolo contrattuale presso l’Aran per il rinnovo del CCNL della Dirigenza Medica, Sanitaria, Veterinaria e delle Professioni sanitarie. Sono certamente condivisibili le finalità di tutela del sistema sanitario pubblico e spero in una ripresa in tempi rapidi della contrattazione. Come Conferenza delle Regioni e delle Province autonome abbiamo già richiesto al Governo uno specifico finanziamento nella legge di bilancio in corso di predisposizione”, questo il primo commento di Sergio Venturi, presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità (coordinatore vicario della commissione Salute della Conferenza delle Regioni e Assessore dell’Emilia-Romagna) alle decisioni comunicate oggi dall’Intersind medica nel corso di una conferenza stampa a Roma.

continua
Conferenza Stato Regioni

SCIOGLIETE I NODI DI POLITICA SANITARIA NELLA LEGGE DI BILANCIO IMMINENTE

Immagine3

Sanità: Saitta, urgente sciogliere nodi di politica sanitaria già nella prossima legge di Bilancio

I temi sollevati dal coordinatore della commissione Salute della Conferenza delle Regioni alla manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil a Salerno per i 40 anni del Servizio Sanitario Nazionale

Roma, 19 settembre 2018 (comunicato stampa) “Molti temi di politica sanitaria sembrano essere spariti del dibattito che in questi giorni sta precedendo il varo della Legge di Bilancio, eppure le questioni da dirimere sono molteplici e tutte piuttosto urgenti”, lo ha sostenuto Antonio Saitta (assessore delle regione Piemonte e coordinatore della commissione Salute della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome) intervenendo oggi a Salerno alla manifestazione promossa da Cgil, Cisl e Uil per i 40 anni della riforma sanitaria.

continua
Conferenza Stato Regioni

ACCERTAMENTI MEDICO LEGALI ASL SUI DIPENDENTI ASSENTI

Immagine3

D.M. 21.05.2018: Riparto 2017 accertamenti medico legali dipendenti assenti effettuati dalle ASL

Gazzetta Ufficiale Serie Generale n. 175 del 30 luglio 2018

Decreto 21 maggio 2018, n. 92 Ministero dell’Economia e delle finanze

Ripartizione delle risorse, per l’anno 2017, da attribuire alle regioni a fronte degli oneri per gli accertamenti medico legali sui dipendenti assenti da servizio per malattia effettuati dalle aziende sanitarie locali.

Provvedimento esaminato il 19 aprile 2018

Conferenza delle Regioni e delle Province autonome: espressa l’Intesa.

Conferenza Stato-Regioni: sancita Intesa (Rep. Atti n. 74/CSR).

continua
Conferenza Stato Regioni

SANITA’ ALLA CONFERENZA STATO REGIONI DEL 21 MARZO 2018

mobilità-sanitaria-e1455279057236

 

Roma, 20 marzo 2018 (comunicato stampa) Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in seduta ordinaria, per mercoledì 21 marzo alle ore 10.30 (presso la propria sede in via Parigi, 11, sala “Marcello Mochi Onori”, a Roma). All’ordine del giorno i punti che saranno affrontati nel corso delle successive Conferenze Unificata (alle ore 15) e Stato-Regioni (15.30) convocate dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Gianclaudio Bressa, per lo stesso giorno, 21 marzo (via della Stamperia, 8 a Roma). Nel corso della riunione della Conferenza delle Regioni saranno trattati anche altri temi, fra cui:

sanità

– mobilità sanitaria interregionale: approvazione Matrici ai fini del riparto delle risorse per il Servizio Sanitario Nazionale anno 2018;

– proposta di documento relativo alle regole per l’anno 2017 e futuri per la mobilità sanitaria interregionale;

– chiarimenti sul documento in materia di superamento del precariato nelle pubbliche amministrazioni approvato il 15 febbraio;

 – parere della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome relativo all’autorizzazione allo svolgimento dell’attività di trapianto di fegato da donatore vivente per l’Azienda Ospedaliera Universitaria di Bologna, Policlinico Sant’Orsola e per l’Istituto mediterraneo per i trapianti e terapie ad alta specializzazione di Palermo (Ismett), presso cui operano i centri di trapianto

– aggiornamento sul rinnovo dei contratti collettivi del Comparto sanità e del Comparto delle Funzioni Locali e dei rinnovi degli Accordi della medicina convenzionata (Informativa del Presidente del Comitato di Settore Comparto Regioni–Sanità),

continua
Conferenza Stato Regioni

CLAUSOLA DI ESCLUSIVITA’ SIA PER DIRIGENZA MEDICA CHE PER PROFESSIONI SANITARIE

domande_risposte

Roma, 14 marzo 2018 (comunicato stampa) “La clausola di esclusività per l’area della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria e delle professioni sanitarie del Comparto Sanità va inclusa nel calcolo del monte salari complessivo, chiarendo così la natura della voce contrattuale per definire gli incrementi retributivi”, ne è convinto il Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Massimo Garavaglia che al termine della riunione odierna ha ribadito la posizione già assunta in precedenza e comunicata con lettera dell’8 marzo al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e per conoscenza i Ministri: Pier Carlo Padoan, Marianna Madia e Beatrice Lorenzin e al Presidente dell’ARAN, Sergio Gasparrini.

continua
Conferenza Stato Regioni

INFORMATIVA DEL COMITATO DI SETTORE SUL CCNL SANITA’

voti soddisfazione vita

 Il presidente Stefano Bonaccini ha convocato la Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome, in seduta ordinaria, per giovedì 8 marzo alle ore 10 (via Parigi, 11 a Roma).

All’ordine del giorno:

personale e sanità

– informativa del presidente del Comitato di Settore sul rinnovo dei contratti collettivi del comparto sanità e del comparto delle Funzioni Locali e dei rinnovi degli accordi della medicina convenzionata

continua