Skip to main content

AOSTA. I quattro ambulatori ad accesso diretto per l’assistenza di base attivati in Valle d’Aosta la scorsa primavera resteranno attivi per altri nove mesi. Assessorato regionale alla Sanità, azienda Usl e organizzazioni sindacali hanno firmato la proroga dell’accordo fino al 30 settembre 2017. “I risultati registrati nei primi 7 mesi di sperimentazione si attestano intorno a circa 5.000 accessi e confermano l’utilità della prosecuzione della sperimentazione, con alcune migliorie relative agli orari di funzionamento” spiega l’assessorato alla Sanità. I quattro ambulatori – situati nei poliambulatori di Aosta, Châtillon, Donnas e Morgex – saranno quindi operativi dalle ore 14 alle 20 a partire dalle prossime settimane.

Gli utenti possono rivolgersi alle quattro strutture per prestazioni di visita medica generale (esclusa l’emergenza-urgenza), per la prescrizione di farmaci ripetitivi o per medicazioni, rimozione punti per ferite o altre lesioni non complesse, per alcune prestazioni sanitarie (ad esempio il cambio catetere vescicale), per le terapie che necessitano di presenza medica e per ottenere alcuni particolari certificati medici (malattie, riammissione alla scuola dell’obbligo).

“Questa iniziativa – commenta l’assessore regionale alla Sanità Laurent Viérin – va ad ampliare l’offerta sul territorio, dando risposte concrete ai bisogni sanitari dei cittadini valdostani”.

http://www.aostaoggi.it/sanita/8563-sanita-prorogata-la-sperimentazione-degli-ambulatori-per-l-assistenza-di-base-in-valle-d-aosta.html

Leave a Reply