Skip to main content

C’è una vera e propria crisi di personale all’ospedale di Avezzano, cinque reparti e pronto soccorso sono ingolfati  a causa di una carenza di personale all’ospedale di Avezzano. La situazione si è aggravata con l’arrivo di malattie e influenze stagionali. In particolare i problemi sono nei reparti di Medicina, Geriatria, Ortopedia, Pronto soccorso, Otorino. Grande difficoltà di personale sia medico che del comparto. Per tale motivo la Uil Fpl ha chiesto un incontro urgente al direttore Generale Rinaldo Tordera e che dovrebbe tenersi nelle prossime ore.

 Questa situazione che sta suscitando preoccupazione all’orizzonte appare una manovra restrittiva riguardo alla gestione e al costo del personale sanitario nelle quattro Asl abruzzesi. “Siamo sicuri di trovare una soluzione e il direttore generale ha già dato la propria disponibilità a un incontro”, afferma Antonio Conte, responsabile Uil Fpl dell’ospedale di Avezzano, “ma la situazione futura sui numeri legati ai bilanci regionali destinati ai lavoratori e ai dipendenti potrebbe comunque creare ulteriori problemi. I reparti hanno poco personale che sta facendo grande sacrifici. Non stiamo risparmiando neanche la legge 161 del 2014 che prevede determinati turni e delle ore di riposo. Quindi il personale lavora sotto stress. Poi quando c’è la malattia di un dipendente all’interno del reparto, la situazione diventa difficile. Ulteriori riduzioni di lacrime e sangue nel settore dei dipendenti, se non terrà conto di questa situazione, potrebbe creare situazioni di grandi difficoltà”.

Leave a Reply