Skip to main content

Molti lo avevano previsto, a partire da lei stessa. In tanti non avrebbero voluto più vederla a Frosinone, altri forse sì. Fatto sta che la professoressa Isabella Mastrobuono è stata reintegrata nel suo ruolo di direttore generale dell’Asl di Frosinone. I giudici della Terza Sezione del Tar del Lazio oggi hanno reintegrato la Mastrobuono nella sua funzione di direttore generale della Asl di Frosinone. Ma immediata è giunta la nota della Regione Lazio. In sostanza è stata annullata la nomina di Luigi Macchitella a commissario Asl ed anche il commissariamento della stessa  Azienda Sanitaria Locale di Frosinone. Secondo la Corte, che ha accolto tutti i motivi del ricorso, non c’era alcun elemento per togliere l’incarico alla professoressa Mastrobuono, che ora riavrà il suo posto alla Asl di Frosinone. Il provvedimento del 30 ottobre 2015, impugnato dalla Mastrobuono, e firmato dal presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, nella qualità di Commissario ad acta per la sanità regionale è stato considerato illegittimo e dunque tale provvedimento va annullato.
Immediata la nota stampa della Regione Lazio che riportiamo integralmente: “Non vi è alcun reintegro della dottoressa Isabella Mastrobuono alla Direzione della Asl di Frosinone nel dispositivo del Tar. Il pronunciamento inoltre non interviene sul contratto dell’attuale Commissario Luigi Macchitella che pertanto resta nel pieno delle sue funzioni. Terremo conto nelle rivalutazioni amministrative delle risultanze istruttorie sulla base delle indicazioni fornite dal Tribunale amministrativo, fatto salvo l’esito dell’impugnazione che verrà fatta dalla Regione”.
Lo comunica in una nota la Regione Lazio in merito al pronunciamento del Tar che ha accolto il ricorso presentato per la nomina del Commissario straordinario, Luigi Macchitella.
Si apre, inutile negarlo, una vera e proprio “guerra legale” tra le parti, che non è detto si risolva in tempi rapidi.

Alessandro Andrelli su http://www.tg24.info/frosinone-isabella-mastrobuono-vince-il-ricorso-al-tar-sara-guerra-con-la-asl-per-la-direzione/

Leave a Reply