chiudi
Aziende Sanitarie

SE QUESTA È UNA ASL

received_1213100882772039

Riferito a ciò che sta accadendo in Asl Sulcis, Regione Sardegna, con tutte le attenzioni e i distinguo possibili e senza nessuna intenzione di essere irrispettosi dell’autore e dei contesti storici ai quali si riferiva, l’estratto che segue è certamente sovrapponibile alla deriva della sanità nel territorio della provincia Carbonia Iglesias. Gli infermieri e le infermiere sapranno interpretare quanto sta occorrendo e dare opportune risposte professionali.

“””Allora, per la prima volta ci siamo accorti che la nostra lingua manca di parole per esprimere questa offesa (privazione del diritto alla salute, ndr), la demolizione di uomo (di un cittadino, ndr). In un attimo, con una intuizione quasi profetica, la realtà si è rivelata: siamo arrivati in fondo. Più giù di così non si può andare: condizione umana (politica, manageriale, organizzativa, professionale, ndr) più misera non c’è, e non è pensabile” (Primo Levi, Se questo è un uomo”)