chiudi
Approfondimenti

LA CARICA DEI 101 ALLA LEGGE DI BILANCIO 2022

101

Art. 101 riguardo alla nuova indennità di Pronto soccorso, si propone che l’emolumento riguardi il personale «del Sistema di Emergenza Territoriale 118 e del personale operante nei servizi di Pronto Soccorso, dipendente o convenzionato con le aziende e con enti del Servizio sanitario nazionale». Di conseguenza viene proposto anche un aumento dello stanziamento.

Un altro emendamento propone di erogare subito le indennità previste dal comma 409 della legge dello scorso anno portando l’importo ad euro 950 per le categorie D e D livello economico super, oltre agli oneri contributivi e fiscali a carico dell’amministrazione. Analogamente si chiede per l’altro personale.

Art. 101-bis questo nuovo articolo si prefigge di equiparare il direttore sociosanitario agli altri direttori aziendali nonché di estendere le norme dell’art. 15-quater del decreto 502/1992 ai dirigenti delle professioni infermieristiche e tecnico sanitarie “anche per ciò che riguarda l’indennità di esclusività di rapporto nella misura attualmente prevista per la dirigenza sanitaria”.

Con un ulteriore emendamento si prevede che “al personale infermieristico operante in ”area critica”, quali, pronto soccorso, ospedali e reparti adibiti a centro COVID-19, le terapie intensive e le sale operatorie, è data la possibilità di accedere al trattamento pensionistico riservato per le attività usuranti”.

Art. 182-bis – la norma intende abrogare l’articolo 1, comma 687, della legge 30 dicembre 2018, n. 145, che prevedeva il “trasferimento” della dirigenza professionale, tecnica e amministrativa nell’Area Sanità dalla prossima tornata contrattuale.

FONTE 24 ORE SANITA’