Skip to main content

“Dal suo insediamento come Presidente della Fondazione “Luigi Maria Monti “ la Sen. Prof.ssa Mariapia Garavaglia ha iniziato una serie di incontri con la Regione Lazio per sottoporre ai dirigenti regionali della sanità laziale le urgenze inderogabili dell’IDI che si prospettano a fine anno e gli adempimenti a favore dei dipendenti”.“A nostro avviso questo susseguirsi di incontri con l’ente regionale è un segnale positivo della nuova presidenza della Fondazione per poter risolvere i vari problemi che questa eccellenza del nostro territorio romano e nazionale ha subito in quest’ultimo periodo. Auspichiamo che la Regione Lazio oltre a far fronte al saldo delle fatture 2015, e le autorizzazioni per i servizi solventi, le richieste minime per i laboratori di analisi e per la specialistica e altre iniziative per il futuro, risolva la questione che riguarda il taglio dei 10 milioni di budget.  Purtroppo questo drastico provvedimento ha portato l’IDI IRCSS di Roma e Villa Paola di Capranica (VT) a far ricorso prima alla Cassa integrazione in deroga e poi ad un Contratto di Solidarietà che tuttora è vigente fino al 31 dicembre 2016.

Auspichiamo senza dubbio certezze dalla Regione Lazio per consentire all’IDI di continuare il suo ruolo fondamentale di riferimento per la Dermatologia nazionale e ai dipendenti di avere quella serenità che purtroppo manca da molti anni, e noi come CISL FP non accetteremo altre ripercussioni negative in danno delle lavoratrici e lavoratori che hanno già dato molto per la salvaguardia del loro posto di lavoro ” conclude la nota.

SU http://www.romadailynews.it/servizi/sanita-e-salute/sanita-idi-cuozzo-cisl-fp-roma-ci-auspichiamo-un-futuro-certo-0298955

Leave a Reply