Skip to main content

Durante l’interrogatorio di garanzia ha dichiarato la sua buonafede in merito ai fatti che gli sono stati contestati. Iannaccone è stato sospeso dal suo incarico all’Asl per sei mesi in quanto secondo l’accusa avrebbe evaso circa metà delle ore di lavoro previste da contratto. Il suo avvocato Alberico Villani si è mostrato tranquillo, sicuro che la verità verrà fuori. Secondo la difesa, l’ex parlamentare è stato vittima di una leggerezza dovuta ai suoi impegni politici, per questo nei prossimi giorni provvederà a chiedere la sospensione la sospensione del provvedimento a carico del suo assistito.

http://www.avellinotoday.it/cronaca/Inchiesta-iannaccone-tribunale.html

Leave a Reply