Skip to main content

All’interno delle aziende ospedaliere di Terra di Lavoro assistiamo ancora a situazioni imbarazzanti che potrebbero diventare materiale utile per una puntata di Mistero. Non si è perso tempo invece per rinnovare e stabilizzare i lavoratori presenti in Azienda con la formula del Comando. Da segnalare anche la presenza ormai cronica di 116 unità infermieristiche con contratti di lavoro interinato.

Un quadro a dir poco sconcertante! Come sempre ricordiamo che esistono delle leggi che regolamentano le assunzioni nelle pubbliche amministrazioni (art .97 della Costituzione) e l’iter che la Direzione dovrebbe seguire è il seguente:

  1. bandire una mobilità o chiedere convenzione con una graduatoria già esistente
  2. bandire un avviso pubblico o chiedere convenzione con una graduatoria già esistente
  3. bandire un concorso pubblico per titoli ed esami. 

Questo, e Io ricordiamo anche a chi di mestiere difende i diritti dei lavoratori, darebbe la possibilità a chi lavora fuori Regione di rientrare a casa, a chi lavora con contratti da schiavitù legalizzata di ottenere finalmente una stabilizzazione e la possibilità a nuovi dipendenti di accedere a un posto di lavoro a tempo indeterminato.

http://www.corrierecaserta.it/notizie-alto-casertano/alto-casertano-cronaca/2017/01/11/caserta-movimento-infermieri-insorge-allospedale-santanna-118-posti-vacanti.html

Leave a Reply