chiudi
UIL

BOLOGNA: C’ERA DA PAGARE UN PARCHEGGIO?

PARCOMETRO

COMUNICATO STAMPA

Siamo venuti a conoscenza che il sindaco di Bologna firmerà un’ordinanza, per permettere la sosta gratuita del personale sanitario nelle adiacenze degli ospedali Maggiore Sant’Orsola. Come UIL FPL ci siamo battuti strenuamente per questo risultato, che però non ci soddisfa completamente, inquanto sembra siano rimasti esclusi l’ospedale Bellaria ed l’Istituto Ortopedico Rizzoli.

Avevamo chiesto unitariamente come UIL CISL e CGIL di partecipare al tavolo istituzionale che si è tenuto fra Comune ed Aziende Sanitarie. Purtroppo, non siamo stati invitati, perché evidentemente qualcuno pensa di poter fare a meno dei
rappresentanti dei lavoratori. Chiediamo con forza di estendere il provvedimento agli Ospedali Bellaria, Rizzoli e alle case della salute al fine di risolvere in maniera compiuta il problema parcheggi.

“estendere anche agli Operatori delle Ambulanza di Bologna e provincia la Sosta Gratuita”

La UIL FPL Terzo Settore di Bologna chiede al Comune di Bologna di estendere la sosta gratuita a tutto il personale che effettua i servizi di mobilità sanitaria e soccorso per tutti i cittadini di Bologna e area metropolitana ed in particolare

Fondazione Catis-Is.Mobo-Croce Rossa-Anfass etc etc ,

Crediamo che agli operatori, che in questa emergenza pandemica da oltre 1 Anno, hanno garantito un importantissimo servizio di pubblica utilità deve essere riconosciuto lo stesso trattamento del personale sanitario nell’usufruire della sosta gratuita.

Lo dichiara Umberto Bonanno della UIL FPL Terzo Settore Bologna