Skip to main content

 Mancano pochi giorni alla scadenza del mandato (31 dicembre) dei commissari nelle Asl sarde e si rinnovano i provvedimenti ‘anomali’: la Asl di Nuoro avrebbe adottato un’iniziativa in materia di personale e di organizzazione non coerenti con le disposizioni emanate dall’Assessorato regionale della Sanità. Lo ha denunciato Daniela Forma, consigliere regionale del Pd, che sul tema ha presentato un’interrogazione, riferendosi ad una delibera dello scorso novembre che ha indetto una selezione (pubblicando pochi giorni dopo gli avvisi nel sito internet aziendale), riservata al personale sanitario, amministrativo e tecnico, per integrare gli elenchi degli idonei al conferimento di incarichi di coordinamento e posizione organizzativa. Infine, martedì scorso è stato pubblicato il calendario dei colloqui, che i candidati sosterranno.

Eppure, l’Assessorato regionale della Sanità, proprio a novembre, aveva ribadito che, in previsione della nascita dell’Azienda per la tutela della salute (Ats), erano sospesi i conferimenti di incarichi di struttura complessa, semplice, semplice dipartimentale nonché di natura professionale.

“L’Azienda sanitaria nuorese – ha evidenziato Forma approfitta del periodo festivo per adottare provvedimenti di fine mandato incoerenti con le disposizioni regionali in materia di personale e organizzazione. In maniera quantomeno affrettata, l’Azienda sanitaria ha avviato in questi giorni prefestivi un procedimento in barba a tutte le disposizioni ed i richiami che l’Assessorato regionale ha ripetutamente emanato al fine di evitare frettolose riorganizzazioni dell’ultimo minuto che potrebbero contrastare con il generale progetto di riorganizzazione che la direzione della Ats è in procinto di realizzare secondo le indicazioni della Regione”. (red)

SANITA’, Forma (Pd). “Asl Nuoro indice selezioni del personale di fine mandato incoerenti con disposizioni regionali”

aslnuincarichi

Leave a Reply