Skip to main content

La FP CGIL, la CISL FP, la UIL FPL e la UGL Sanità hanno scritto al Commissario Straordinario della ASL di Frosinone, Dr. Macchitella, per pretendere un immediato confronto nel merito su tutta una serie di reiterate condotte di dubbia legittimità, relativamente a: piano assunzionale – tema rispetto al quale le OO.SS. hanno richiesto  un confronto e non ultimo diffidato l’Azienda; correzione inquadramento giuridico – economico del personale dipendente, visti gli errori  grossolani dovuti alla nuova informatizzazione del sistema rilevazione presenze; incarichi, consulenze ed esternalizzazioni con utilizzo di contratti atipici –  nonostante i possibili rischi per i processi di stabilizzazione dei precari in corso – di cui si è appresa informazione solo a mezzo stampa.

Le OO.SS. hanno stigmatizzato il reiterato comportamento antisindacale della ASL di Frosinone, che –  in assenza della dovuta informazione sindacale contrattualmente prescritta – insiste ad adottare provvedimenti unilaterali relativamente a assunzioni di personale, gettando un “cono d’ombra” su materie delicatissime che invece vanno gestite in una Pubblica Amministrazione nella più totale trasparenza.La FP CGIL, la CISL FP, la UIL FPL e la UGL Sanità si dicono  pronte ad andare sino in fondo per ripristinare la correttezza dell’azione amministrativa della ASL di Frosinone e per tutelare i dipendenti e i delicatissimi servizi sanitari che questi garantiscono alla cittadinanza.

http://www.tg24.info/frosinone-piano-assunzionale-asl-sindacati-sul-piede-di-guerra/

Leave a Reply