chiudi
Senza categoriaUSB

USB MARCHE AD ASUR SU RISCHIO AMIANTO

domande-e-risposte

Al Direttore del Dipartimento di Prevenzione AV5

OGGETTO: Esposizione a rischio amianto ispettori ASUR AV5.

Come da prassi consolidata in ASUR le comunicazioni che vengono inviate  cadono nel dimenticatoio, ma ciò non accede per la scrivente Organizzazione Sindacale che per correttezza prima di  presentare FORMALE ESPOSTO ALLE AUTORITA GIUDIZIARIE COMPETENTI rinnova per l’ultima volta ciò che è rimasto completamente disatteso.

Infatti qualche settimana fa segnalammo la situazione degli ispettori ASUR che hanno come compito la verifica dei luoghi presumibilmente contenti amianto.

In questi giorni sono stati pubblicati sulla stampa molti articoli che pongono “l’accento” circa l’operato degli ispettori ASUR ma di fatto nessuno si è ancora mosso affinché gli operatori in questione lavorino in estrema sicurezza.

Come USB esigiamo che coloro che si trincerano dietro le scrivanie e sono pagati per dirigere il comparto, di farlo!!!

Vi diffidiamo pertanto di predisporre entro 30 giorni dal ricevimento della presente, presso la sede del dipartimento di prevenzione di San Benedetto del Tronto, effettuando una ricognizione anche in altre sedi, quanto di seguito indicato:

  • Spogliatoi per il personale che rispettino tutti i requisiti di legge;
  • Procedure operative per gli ispettori chiamati ad operare in zone ove possano essere presenti fibre di amianto;
  • Formazione specifica circa il corretto utilizzo dei dispositivi di protezione individuale (salva vita).Con questa seconda comunicazione vi chiediamo di non metterci nelle condizioni di presentare un formale esposto presso l’Autorità Giudiziaria, che inevitabilmente sarà il passo successivo.                                                                                                          USB Sanità Regione Marche