chiudi
OO.SS.

ULSS 3 MESTRE: SALE OPERATORIE, SOSPESA LA PROTESTA

Immagine1

La Direzione rivede l’organizzazione del lavoro e sblocca il turn over

Si è svolto nella mattinata odierna l’incontro convocato d’urgenza dalla Direzione Ulss 3 con Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl sui problemi del Gruppo Operatorio dell’Ospedale dell’Angelo,

Per Marco Busato (Cgil,) Tommaso Gaspari (Cisl) e Francesco Menegazzi (Uil) “l’accordo raggiunto con la direzione è positivo perché finalmente vengono date delle risposte alle questioni poste in questi mesi emerse con forza nelle assemblee dei lavoratori”.

La Direzione – commentano i dirigenti sindacali – si impegna a garantire nell’immediato il turn-over di infermieri ed OSS. Inoltre il testo siglato prevede l’attivazione di un monitoraggio quotidiano dall’inizio delle sedute operatorie per apportare eventuali correttivi; una verifica dell’appropriatezza sia delle chiamate in pronta disponibilità che delle aperture delle sale operatorie al sabato, una valutazione dell’organizzazione del lavoro rispetto alla gestione delle urgenze nei prefestivi e festivi.

Il monitoraggio è necessario per le modifiche organizzative e per l’eventuale implementazione della dotazione organica.

È quindi un accordo che viene incontro alle nostre richieste portate al tavolo su mandato dei lavoratori i quali, con la loro tenacia e determinazione, hanno dimostrato come le proteste che partono dalla base non possono venire ignorate da chi dirige un’azienda.

Ci sarà una verifica non oltre settembre del monitoraggio e quindi un ulteriore confronto per valutare quali cambiamenti organizzativi dovranno essere messi in atto per migliorare il servizio che si vuole dare ai pazienti.

In funzione della firma dell’accordo, vengono sospese le iniziative di proteste per sabato 1 giugno. L’accordo firmato sarà sottoposto alla verifica dell’assemblea del personale interessato già convocata per la settimana prossima.

Auspichiamo – concludono – che questo accordo faccia da apripista ad un percorso di risposta alla carenza di personale che riguarda molti servizi dell’Ulss3.

Venezia, 31 maggio 2019.