chiudi
UIL

UIL FPL RIZZOLI BOLOGNA: SOLDI PUBBLICI PER APPARECCHIATURE MAI ENTRATE IN FUNZIONE. PAGA SEMPRE PANTALONE?

Immagine4

Avendo ricevuti più segnalazioni sull’argomento siamo a denunciare che:

All’Istituto Ortopedico Rizzoli di Bologna vengono acquistati nel lontano 2014  circa 40 apparecchi anti intrusioni per delimitare gli accessi ai laboratori e uffici del Centro di Ricerca , dopo i continui furti subiti dai laboratori , lo dichiara in una nota divulgata alla stampa il Segretario Aziendale UIL FPL Umberto Bonanno.

Questi apparecchi che dovevano funzionare tramite tessera badge e codice d’accesso non sono mai entrati in funzione  continua Bonanno.

In tutto questo si sono utilizzati soldi pubblici per acquistare queste apparecchiature, oramai diventate…………. dopo 4 anni obsolete.

Chi doveva controllare l’avvenuta esecuzione dei lavori????

Se esiste un collaudo dell’opera???

Perché non è mai entrata in funzione????

Chi sono i beneficiari della ex legge Merloni o dei progetti incentivanti???

Come OO.SS. chiediamo quale sia l’utilità futura dell’opera ,avendo già utilizzato soldi pubblici per un opera attualmente inutile .

Come sempre continua Bonanno verranno monitorate dalla UIL , le opere incompiute derivate dall’utilizzo di soldi pubblici spesi ,sperando che in futuro siano  valorizzate queste cattedrali nel deserto.

 

Bologna li 16/05/2018

 

Il Segretario Aziendale UIL FPL

Umberto Bonanno