chiudi
UGL

UGL TRAPANI SU PUNTO NASCITA CASA DI CURA S. ANNA

Immagine1
 Il Sindacato UGL di Trapani, convocati gli Organi Sindacali di Categoria, ha provveduto immediatamente a sollecitare un incontro con il rappresentante legale della Clinica Sant’Anna, al fine di trovare una soluzione sulla problematica relativa al Reparto di Ostetricia – Ginecologia, c.d. “Punto Nascita” della Casa di Cura Sant’Anna, inerente la risoluzione del rapporto lavoro per n°18 Operatori Sanitari. La Clinica ha risposto positivamente ed ha fissato un incontro per il giorno 27.12.2018, ore 9:30.

I vertici provinciali dell’UGL Sanità dichiarano:

“Il Reparto di Ostetricia – Ginecologia c.d. “Punto Nascita” è considerato dall’opinione pubblica trapanese una “eccellenza” e nel contempo intimorire n°18 Operatori Sanitari di licenziamento in blocco, proprio in prossimità delle festività Natalizie è un “modus operandi” non rispettoso dei diritti fondamentali ed elementari dei lavoratori ed inoltre lesivo della dignità di queste, violando, così, ogni norma oggi vigente sul diritto del Lavoro e sulla giurisprudenza più recente.

L’UGL di Trapani è intenzionata a far revocare immediatamente il provvedimento di licenziamento ed evitare la chiusura del Reparto, trovando soluzioni alternative”

.http://www.trapanisi.it/casa-di-cura-santanna-lugl-di-trapani-chiede-soluzione-per-18-dipendenti/