chiudi
Sindacati

STIPENDI DA FAME? CITOFONARE SINDACATI

photo-1445583934509-4ad5ffe6ef08

Se fosse confermato il trend di auto-licenziamenti di infermieri stanchi di percepire la miseria 1400 euro al mese, citofonare: sindacati firmatari del CCNL.

È un insulto a chi non ha un reddito e a chi vive sotto la soglia di povertà chiamare miseria una retribuzione garantita, anche se inadeguata.

La professione infermieristica è “pagata” con stipendi da fame in concorso con organizzazioni sindacali che appongono la firma sulla stessa condizione che poi incoerentemente denunciano.

E altrettanto incoerentemente, dopo aver sottoscritto contratti che portano retribuzioni da fame o aderito ad organizzazioni firmatarie, consigliano di fare i camerieri, perché si guadagna molto di più.

Se la professione e il riconoscimento economico non decollano, l’incoerenza appena enunciata è sia un motivo che parte del problema.

E se questa è rappresentanza sindacale infermieristica, pare caratterizzata da una corporatura tozza, ma senza primati…