chiudi

USB

Sindacati

QUALE POLITICA SANITARIA IN REGIONE MARCHE?

Immagine15

URGE CAMBIARE LA POLITICA SANITARIA della REGIONE MARCHE

L’Unione Sindacale di Base PI Marche Sanità invita tutti i lavoratori, le lavoratrici e la cittadinanza a mobilitarsi contro lo smantellamento della sanità Pubblica

DENUNCIA

che le scelte di POLITICA Sanitaria della Regione Marche siano, per quanto riguarda la Rete Ospedaliera e quella Territoriale, totalmente in contrasto con la visione del nostro SINDACATO impegnato da SEMPRE nella lotta per la SANITA’ PUBBLICA.

Il Sistema Sanitario Regionale delle Marche del Governatore Ceriscioli nonché Assessore alla Sanità, invece, CON LE SUE POLITICHE DEGLI ULTIMI anni stà di fatto svuotando il Servizio Sanitario Pubblico favorendo le convenzioni e gli appalti alla Sanita Privata.

continua
Sindacati

USB AVELLINO NON PRENDE ORDINI DA NESSUNO

Immagine4

ORDINI NON NE PRENDIAMO!

LA FEDERAZIONE PROVINCIALE USB DI AVELLINO PARTECIPA ALLA MOBILITAZIONE NELLA SANITÀ DEL 6 MARZO 

Mercoledì 6 marzo l’Unione Sindacale di Base lancia la campagna di mobilitazione nazionale per difendere i lavoratori della Sanità dagli effetti perversi della cosiddetta legge Lorenzin, sulla quale il governo in carica lavora in stupefacente continuità con il precedente esecutivo.

lla mobilitazione parteciperà anche la Federazione provinciale di Avellino dell’USB.  

Nel mirino della riforma, il cui varo è stato accompagnato da aulici proclami, sono finiti come al solito i lavoratori e con loro i cittadini tutti che già hanno difficoltà ad accedere alle cure e che ora, grazie a riorganizzazioni anche territoriali, vedono ulteriormente compressa l’erogazione dei servizi.

continua
Sindacati

SAS DOMOS DE JAIAS….

Immagine1

Per il sindacato USB, l’ATS sta tardando a rendere operativa la società  Sas Domos. Si pensava che avessero dei tempi piu’ celeri visto il dramma economico che vivono ancora oggi i lavoratori dell’Aias  che vantano ancora otto mensilità arretrate.

Si chiede al Dottor Moirano: e’ giusto che questi lavoratori continuino ad andare a lavorare anticipando le spese di trasporto non solo per raggiungere il posto di lavoro ma ancheper andare a fare le terapie a domicilio, come  nel caso dei terapisti della riabilitazione?

Tutto questo per noi sindacato e’ assurdo e inconcepibile e invitiamo tutti terapisti di astenersi ad usare le proprie vetture per i trattamenti a domicilio.

Continuiamo a sollecitare a Dottor Moirano che intervenga in aiuto a questi lavoratori che sono ormai sul l’orlo della totale disperazione economica, e non solo.

Coordinamento USB Cagliari

continua
Sindacati

LA SANITÀ DIFFERENZIATA

Immagine2

Il disegno di legge di attuazione delle super autonomie (o cosiddetto regionalismo differenziato) alle Regioni Lombardia, Veneto ed Emila Romagna che il governo “gialloverde” si appresta a predisporre dopo l’intesa siglata dalle predette Regioni con il precedente governo Gentiloni a pochi giorni dalle elezioni del 4 marzo 2018 avrà il via libera il prossimo 15 febbraio.

Si tratta di una vera e propria “Secessione dei Ricchi”

continua
Sindacati

MOSCATI, AVELLINO: MONETIZZARE IL DISAGIO

Immagine2

Avellino, 4 febbraio 2019

Comunicato stampa

Avevano chiesto tutela ed ottengono una mancia

Gli operatori del P.S. del “Moscati” di Avellino attraverso una nota al Direttore Generale avevano chiesto un incontro per ottenere una maggiore tutela per loro e per i pazienti e il Direttore Generale prima ancora di ascoltare la USB sulla sciagurata gestione della situazione al P.S. concede una “mancia” agli operatori attraverso la delibera n. 56 del 28.1.2019 senza peraltro il dovuto confronto e consequenziale accordo con la RSU dato che sulla gestione dei fondi contrattuali è obbligatorio sottoscrivere il contratto integrativo aziendale.

continua
Sindacati

USB NON PRENDE ORDINI

Immagine2

ORDINE DISORDINE !!!

Con l’emanazione del Decreto Ministeriale del 13 marzo 2018, attuativo della Legge n° 3 del 2018, meglio conosciuta come “Lorenzin”, viene istituito il “maxi ordine” delle Professioni sanitarie, che comprende ben 17 Albi Professionali, che vanno ad aggiungersi a quelli pre esistenti degli infermieri e ostetriche, dei tecnici sanitari   di radiologia medica e di assistente sanitario.

Il “maxi Ordine” è composto quindi dai seguenti nuovi Albi Professionali:

tecnico sanitario di laboratorio biomedico – tecnico audiometrista – tecnico audioprotesista

tecnico ortopedico – dietista – tecnico di neurofisiopatologia – igienista dentale

tecnico fisiopatologia cardiocircolatoria e perfusione cardiovascolare – fisioterapista

logopedista – podologo – ortottista e assistente di oftalmologia

terapista della neuro e psicomotricita’ dell’eta’ evolutiva

tecnico della riabilitazione psichiatrica

terapista occupazionale – educatore professionale

tecnico della prevenzione nell’ambiente e nei luoghi di lavoro

continua
Sindacati

USB SU GOVERNATORE REGIONE CAMPANIA: DICHIARAZIONI OFFENSIVE SUL RUGGI SALERNO

Immagine4

L’Unione Sindacale di Base della Provincia di Avellino stigmatizza le dichiarazioni offensive del governatore della Regione Campania, Vincenzo De Luca, riportate dagli organi di informazione.

Tali dichiarazioni, così come espresse a margine della presentazione del calendario 2019 presso l’Ospedale Ruggi-D’Aragona di Salerno, colpiscono il popolo irpino e, in particolar modo, quanti lavorano onestamente in Sanità. La terminologia usata, così come espressa, “All’Asl di Avellino qualcuno si paga il doppio stipendio con certificazioni false, so bene quello che abbiamo trovato. Sono decenni di abbandono, di sciatteria, di porcheria e camorra”, risultano essere sature di offese uniche, non certe consone per un governatore regionale, che avrebbe il solo compito di regolarizzare quanto di illecito sarebbe emerso. E poi si possono emettere sentenze attraverso dichiarazioni nel periodo in cui ci sono ancora indagini in corso?

continua
Sindacati

DRAGO, USB CAGLIARI, ALL’EX GOVERNATORE SUL CASO AIAS

Immagine6

Lettera aperta all’ex deputato ex presidente della RAS Mauro Pili.

Gentilissimo,
Non me ne voglia se inizio con una premessa: lei mi viene personalmente simpatico anche se non riesco a spiegarmi il motivo: una simpatia istintiva che si riserva a quei compagni di classe che, poverini, vengono relegati , chissà perché, all’ultimo banco. Una simpatia che nasce da un istintivo senso di solidarietà verso coloro che hanno qualche difficoltà a comprendere, e che malgrado questo handicap, si sforzano di “apparire” e per farlo, a volte, molte volte, ricorrono a sproloqui.

continua
Sindacati

USB SU ASUR MARCHE: A VEDERCI MEGLIO, DOTAZIONE ORGANICA SMANTELLATA

Immagine1

AREA VASTA 2 e 5  PENALIZZATE PESANTEMENTE

L’USB ha da sempre denunciato la carenza del personale del comparto in tutte le 5 AAVV……l’informativa arrivata giovedì alle RSU è solo la conferma di quanto era prevedibile a fronte di un taglio sui fondi contrattuali.

In questi giorni alle OO.SS., è stata consegnata la nuova pianta organica in tutte le AAVV con numeri che apparentemente sembrano non andare a modificare in modo significativo l’assetto delle AAVV  nel totale delle unità riportate tra quella del 2018 e la nuova , ma se si vanno ad estrapolare i numeri singolarmente per profilo professionale si può notare come in tutte le AAVV ci sia una riduzione del personale addetto all’assistenza infermieri e oss, i coordinamenti, colpiti  i Dipartimenti  di prevenzione con diminuzione delle assistenti sanitarie e tecnici della prevenzione, per poi continuare con i tecnici di laboratorio analisi, logopediste, fisioterapiste.

continua
Sindacati

USB: NESSUNA GARANZIA RETRIBUTIVA IN AIAS ENTRO NATALE

Immagine5

Le ultime  notizie che filtrano dalla USB sono sempre nel solco del dramma in corso, quindi niente di nuovo: lavoratori Aias delusi e preoccupati per la certezza che al momento non c’è nessuna data per il prossimo stipendio. Delle promesse dall’ultima manifestazione sotto il palazzo della Regione in viale Trento, corresponsione di quatto mensilità maturate dell’anno 2018, nemmeno l’ombra. Onorare debiti contratti con banche , finanziarie e familiari è roba da letterina. Caro Babbo Natale…. coordinamento regionale USB

continua