chiudi

FSI

Sindacati

FSI USAE SU MEDICINA ALGHERO: “O PROVVEDETE, O SCENDIAMO IN PIAZZA, O VI DENUNCIAMO”

Immagine10

COMUNICATO STAMPA

FSI-USAE: “Situazione catastrofica nel reparto di medicina di Alghero. Si provveda o scenderemo in piazza denunciando tutto nelle sedi opportune”. I corridoi vengono ormai scambiati per luoghi dove curare i pazienti in pianta stabile.

“Barelle nei corridoi, lungo i quali vengono eseguite emotrasfusioni, ossigeno-terapie, igiene dei pazienti e vengono perfino gestite in maniera del tutto surreale le urgenze, mettendo a repentaglio i livelli minimi di assistenza e le condizioni di sicurezza degli utenti e degli operatori del reparto. Una situazione quasi da terzo mondo quella del reparto di Medicina dell’Ospedale di Alghero davanti alla quale brillano per inefficienza i vertici della sanità isolana. Ma noi non abbassiamo la guardia, abbiamo scritto anche stavolta a questi personaggi sollecitandoli a trovare una soluzione immediata, in caso contrario scenderemo in piazza per denunciare l’ennesimo scandalo provocato da chi preferisce i tagli selvaggi all’assistenza sulla pelle dei cittadini immolati davanti al totem del risparmio” dichiara indignata la Segretaria territoriale dell’FSI USAE Mariangela Campus.

continua
Sindacati

SIT IN DI PROTESTA CONTRO 91 LICENZIAMENTI ALLA REKEEP

Immagine2

Si tiene oggi, a partire dalle 9,00, nella zona antistante della direzione del Policlinico di Catania il sit-in di protesta contro i licenziamenti di 91 lavoratori della Rekeep spa società che gestisce l’appalto del servizio di pulizia presso l’Azienda Ospedaliero Universitaria “Policlinico Vittorio Emanuele”.

La manifestazione è stata indetta – si legge nella nota della Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei, sindacato presente in tutti i comparti lavorativi del pubblico e del privato, dopo che la società Reekep ha comunicato l’avvio delle procedura di mobilità ex artt. 4 e 24 della L. 223/91 con un imponente taglio di risorse umane, che indica un esubero di 91 unità di lavoratori e lavoratrici che rischiano di perdere il posto di lavoro.

continua
Sindacati

UN EMENDAMENTO SVILISCE TRENT’ANNI DI RIVENDICAZIONI

Immagine7

Professioni sanitarie: come svilire 30 anni di  rivendicazioni con un semplice emendamento nella manovra  finanziaria.

Una vergogna!  Che è stata  perpetrata con parere favorevole della Ministra Grillo, che ora parla di disinformazione, e con l’implicito favore di Cgil, Cisl e Uil che lo hanno ammesso tra le righe in un proprio comunicato in cui si parla di “Allarmismi inutili” e di un “provvedimento che evita l’ingiusta espulsione di qualche migliaio di operatori”.

La verità è che in Senato è passata un Vergogna. E’ stato presentato ed è passato  un emendamento con cui si tutela l’abuso di determinate professioni sanitarie. Che guarda caso sono le stesse contro cui la classe medica ha fatto quadrato  e respinto ogni tentativo di applicare il comma 566 (per i medici una eresia da far dimenticare).

continua
Sindacati

CATANIA: IL GARIBALDI FU FERITO

Immagine2

Pronto soccorso Garibaldi rimasto l’unico in centro, Fsi-Usae: “Sovraffollamento, disservizi per cittadini e disagi per gli operatori sanitari”

“Potremmo dire che avevamo ragione, ma sarebbe troppo facile. Il pronto soccorso dell’ospedale Garibaldi non ce la può fare in centro da solo e c’è una situazione di sovraffollamento. Era prevedibile”, dichiarano Calogero Coniglio e Maurizio Cirignotta, segretario regionale e componente di segreteria della Fsi-Usae Federazione Sindacati Indipendenti organizzazione costituente della confederazione Unione Sindacati Autonomi Europei.

continua
Sindacati

AO SAN PIO TI SCRIVO, E SICCOME SEI MOLTO DISTANTE PIU’ FORTE DI RINCORRERO’

Immagine1

“La Fsi-Usae, organizzazione sindacale maggiormente rappresentativa nel settore sanità dell’intero territorio sannita, punta i riflettori sulle manchevolezze – si legge in questa nota – in termini di trasparenza e chiarezza, da parte dell’azienda ospedaliera San Pio.

Dopo circa 18 mesi, passati a rincorrere il Management Aziendale, per assicurare una progressione economica orizzontale con dei fondi risalenti al lontano 2016, finalmente nel Febbraio 2018 viene pubblicata una delibera in merito che, in breve, assicura che le valutazioni delle domande presentate per il passaggio, sarebbero state concluse entro il 31 Luglio 2018.

continua
Sindacati

L’ANNO CHE STA ARRIVANDO, LICENZIAMENTI PORTERA’

Immagine4

FSI-USAE: “Dopo il 31 dicembre i reparti dell’ATS si svuoteranno del personale che ha il contratto in scadenza. Decine di operatori perderanno il lavoro e i vertici della sanità, invece di dare risposte, fanno pervenire solo uno strano e furbo silenzio. E’ urgente attingere subito dalle graduatorie del personale a tempo indeterminato per risolvere il problema”.

continua
Sindacati

SEUS IN AREU, NUOVO SOGGETTO GIURIDICO NELL’EMERGENZA URGENZA

Immagine1

Riforma 118, Fsi-Usae: Seus nuovo soggetto giuridico AREU

Due giorni di no stop alla Regione Siciliana per la FSI-USAE. Ieri la nostra organizzazione sindacale si è insediata nella commissione regionale permanente all’assessorato Regionale della Salute convocata dall’Assessore regionale Ruggero Razza per trattare e decidere temi fulcro e con molte criticità, quali i fondi economici regionali e delle 18 aziende sanitarie, di assunzioni e 118, oggi invece convocata per un importante tema per la sanità siciliana e cioè la riforma della Seus che è stata illustrata stamattina da Razza e il suo staff.

continua
Sindacati

LEGALITA’ COME VALORE, STRUMENTO E DIRITTO

Immagine1

FSI-USAE alla Camera dei Deputati al Parlamento Legale Internazionale. A rappresentare la Sicilia Calogero Coniglio

Si è svolto nei giorni scorsi a Roma presso la Camera dei Deputati l’inaugurazione dell’anno accademico 2018/2019 del Parlamento della Legalità Internazionale, presenti nella sala dei “gruppi parlamenti” 437 Delegazioni, giunti da tutta l’Italia, a rappresentare la Sicilia per il sindacato Fsi-Usae Calogero Coniglio.

continua
Sindacati

FSI SU ATS SARDEGNA: UNA ENTRATA DA PADRONE…

Immagine1

FSI-USAE: Super-manager ATS fa rima con padrone. Stipendi favolosi, tagli selvaggi e trattamenti quasi disumani per il personale. Lo scandalo dei dipendenti che da anni hanno fatto richiesta di trasferimento all’interno dell’ATS per importanti motivi familiari e che continuano ad essere ignorati.

“La gestione padronale delle ATS della Sardegna da parte dei super manager dagli stipendi d’oro deve finire al più presto. Il caso dei lavoratori che per importanti motivi familiari hanno chiesto il trasferimento all’interno dell’ATS, tra questi lavoratrici madri e titolari di 104, nel mese di Maggio 2017- Direttore Generale ATS Sardegna Dott. Moirano con direttiva che prevede la mobilità all’interno dell’azienda unica di personale titolare di Legge 104 senza necessità di determina, ma con un semplice ordine di servizio, disattesa dalle varie aree tranne Sassari.

continua
Sindacati

FSI AD AOU SASSARI: RISPETTO PER I VINCITORI DEI CONCORSI PUBBLICI

Immagine3

AOU DI ACCELERARE LE PROCEDURE DI STABILIZZAZIONE E PIU’ RISPETTO PER I VINCITORI  DEI CONCORSI PUBBLICI.

In riferimento all’articolo apparso nella Nuova Sardegna di ieri a pag. 19 dal titolo “L’ AOU assumerà 229 precari” non  possiamo che manifestare soddisfazione perché da tempo la FSI-USAE lotta per la stabilizzazione dei precari, alcuni con oltre 16 di precariato, peccato che nell’AOU questa procedura arriva dopo che i “buoi” sono scappati dal “recinto”, dichiara la Segretaria Territoriale FSI-USAE Mariangela Campus.

Infatti circa 40 Infermieri stanno presentando le dimissioni volontarie, perché stabilizzati dall’ATS che ha iniziato le procedure a Giugno come da protocollo d’intesa con l’Assessorato alla Sanità.

continua