chiudi

FIALS

Sindacati

COM’È PROFONDO IL MARE

Egypt Suez Canal

Covid, Fials: Una goccia nell’oceano i 40 mln che Stato-Regioni destina al personale in prima linea nel 2020. Ancora niente per il 2021?

Roma, 16 apr. – “Una goccia nell’oceano: questi 40 milioni di euro non basteranno di certo per la remunerazione aggiuntiva del ‘premio covid’ al personale sanitario del SSN impegnato nell’emergenza pandemica. Questi soldi non sono davvero niente, dal momento che al massimo gli operatori in prima linea hanno ricevuto 2mila euro per il periodo marzo-dicembre 2020. E ancora a molti ne sono arrivati solo la metà, come avvenuto in Puglia, se non addirittura un bel niente, come avvenuto in Sicilia e Calabria.

continua
Sindacati

FFP2 KN95 MASCHERINE FARLOCCHE, QUANDO FORNITE…

KN95 III
Covid, Sternativo (Fials): Siamo andati nei reparti Covid con mascherine farlocche per mesi, noi operatori non ascoltati
Milano, 14 apr. – Le mascherine farlocche? “Noi operatori sanitari abbiamo continuato a fare segnalazioni su queste mascherine ma continuavano a dirci che andava tutto bene, onde poi scoprire che invece sono state ritirate 90mila mascherine da un ospedale piuttosto che dall’altro. Siamo andati nei reparti Covid con quelle mascherine per mesi”. Lo ha denunciato Mimma Sternativo, infermiera e segretario Fials Milano Area Metropolitana ai microfoni di Rete 4. Il suo intervento è andato in onda il 13 aprile durante il programma Fuori dal coro, condotto da Mario Giordano, che si è occupato del caso dei dispositivi filtranti non a norma distribuiti dalla struttura dell’ex commissario Domenico Arcuri.
continua
Sindacati

CCNL VIVACE PER LAVORATORI STREMATI

photo-1585421514672-627b3e98e82b

Sanità, Fials a Sileri: Rinnovi del Ccnl degni al personale sanitario stremato e ai ricercatori

Roma, 14 apr. – Una maggiore attenzione alla “questione della corretta valorizzazione delle professioni sanitarie in tutta la loro complessità ordinamentale, formativa e contrattuale in quanto costituiscono la principale e centrale risorsa per la tutela della salute individuale e collettiva come hanno dimostrato e testimoniano da sempre e non solo in questa tragica vicenda pandemica”. A chiederlo Giuseppe Carbone, segretario generale Fials, in una lettera a Pierpaolo Sileri, sottosegretario alla Salute. Nella missiva, che riconosce al senatore l’impegno di questi anni, dimostrato da “capacità di analisi, proposte e indirizzo politico, anche critico ed originale”, viene sollecitato un incontro.

continua
Sindacati

QUALE PARITÀ DI GENERE SUI LUOGHI DI LAVORO IN SANITÀ

Logo Fials_Coordinamento Donne

Donne, Fials: Online il sondaggio ‘Quale parità di genere sui luoghi di lavoro in sanità’ per fotografare la condizione femminile nelle Aziende sanitarie

Roma, 12 apr. – Entra nel vivo il progetto Fials Donne&Sindacato con un questionario, messo a disposizione online in questi giorni: è il primo passo di un percorso virtuoso che vede il coinvolgimento di tutte le dipendenti di Aziende sanitarie pubbliche, strutture private e terzo settore, nella realizzazione della campagna di comunicazione per aumentare la consapevolezza e il rispetto delle pari opportunità, e promuovere azioni per il riequilibrio di genere sui luoghi di lavoro.

continua
Sindacati

MAI DIRE TENDOSTRUTTURA QATAR

Screenshot_20210206-220018744_1_1

La Fials si Potenza solleva forte perplessità sul modello organizzativo adottato presso la “Tendostruttura Qatar”.

scrivere è il Segretario Provinciale della Fials Giuseppe Costanzo. Riporta forti perplessità giunte alla scrivente in merito all’eventuale “abuso di Professione” a carico di altri operatori che nulla hanno a che fare con le competenze dei Professionisti Infermieri. 

continua
Sindacati

LUNGA E DIRITTA CORREVA LA FILA, LENTO IL PRELIEVO ARRIVAVA

photo-1494158064015-7ff877b5bb2b

Fials denuncia le lunghe attese presso la Sala prelievi del CROB

Lunghe file alla sala prelievi del CROB, la denuncia dei cittadini: “…tempi eccessivamente lunghi in attesa del prelievo ematico dall’unico infermiere in servizio”.

La Fials ha più volte segnalato -dichiara Giuseppe Costanzo Segretario Provinciale- le criticità della sala prelievi dell’IRCCS/CROB di Rionero in Vulture e continua a registrare disservizi, nei confronti degli utenti, specie in questi mesi di pandemia considerando il maggior sforzo a causa della crisi determinata dal Covid 19.

continua
Sindacati

OBBLIGO VACCINALE: IL PUNTO DI VISTA SINDACALE PARTE II°

6a2b4bfc2e86836520739076a51d408a

 

Riceviamo e pubblichiamo, premettendo che parlare rispetto al vaccino di  “siamo ancora nel campo della sperimentazione” non corrisponde al vero. I criteri di sperimentazione sono stati modificati, ma sono rimasti quali-quantitativamente inalterati rispetto alle sperimentazioni classiche. Non bisogna quindi confondere la fase IV, di pertinenza di un ambito di farmacovigilanza. Che si verifichino reazioni avverse in fase IV non significa che il vaccino non sia stato sperimentato. Peraltro la fase IV°, a titolo informativo, è identica per tutti i farmaci in commercio e quindi autorizzati all’immissione sul mercato. Il protocollo di sperimentazione è disponibile per tutti sul sito dell’Ema. (Ndr)

Dl Covid, Fials: Bene obbligo di vaccinarsi ai sanitari, si estenda scudo penale a trattamenti

Uno scadenziario dei tempi a tamburo battente, quasi da regime militare. Tanto rumore per un numero esiguo di operatori, un pessimo esempio di mancata comunicazione e di percorso informativo clinico ed etico per il medesimo personale sanitario elevato precedentemente al rango angelico, nonché candidabile al Nobel ed ora marchiati ‘No vax’”

continua
Sindacati

VENETO, OSS PROSSIMO VENTURO: IL PUNTO DI VISTA SINDACALE PARTE III°

16546212-klSB-U32501222501875wmC-414×232@Corriere-Mobile-Nazionale_M

 Fials: Non è il ‘super oss’ della Regione Veneto a risolvere carenza infermieristica e imbuto formativo

Roma, 30 mar. – Mancano gli infermieri e la Regione Veneto vorrebbe fabbricare un clone che li sostituisca, da formare con un corso di 300 ore: come dire che se prima occorreva una laurea, per giunta a numero chiuso, ora se ne può anche fare a meno. Così l’abuso di professione lo si decide a tavolino in nome dell’efficientismo, che in epoca Covid gode di deroghe specifiche. Questa in sostanza la vicenda che sta destando clamore e polemiche nell’ambiente sanitario con reazioni da parte di ordini, sindacati e stampa specializzata.

continua
Sindacati

QUANDO IL SINDACATO È DONNA, LE SINDACALISTE SI RACCONTANO

photo-1567073931033-07972e6081bd

Per le professioniste sanitarie niente nidi aziendali e discriminazioni di genere, ora basta

Alcune testimonianze online confermano disparità e penalizzazioni che scontano le donne impegnate nella sanità, per contrastare il fenomeno un coordinamento ad hoc

Roma, 26 mar. – Sono migliaia le visualizzazioni del webinar “Il sindacato è anche donna: la leadership Fials si racconta”, lo streaming con le testimonianze delle professioniste sanitarie è online sui canali social del sindacato e da oggi una clip di tre minuti ne rilancia i contenuti.

continua
Sindacati

SCUDO PER CHI PROTEGGE

photo-1460194436988-671f763436b7

Covid, Carbone (Fials): No caccia alle streghe, urge scudo penale per chi vaccina

Roma, 17 mar. – “Stiamo assistendo a una vera e propria caccia alle streghe: la ricerca di un colpevole fine a se stessa, solo per calmare gli animi, ed in particolare da dare in pasto ai negazionisti del vaccino. É il caso delle inchieste in corso in Sicilia per le circostanze dei decessi seguiti temporalmente alle inoculazioni di AstraZeneca, dove risultano indagati un infermiere e un medico per aver somministrato le dosi incriminate, di cui evidentemente non hanno responsabilità alcuna”. Lo rende noto Giuseppe Carbone, segretario generale della Fials.

continua