chiudi

CISL

Sindacati

PREMI DI RISULTATO NEL P.I.? IN BTP

Immagine1
P.a. Petriccioli (CISL), No a pagamento premi in BTP. Ipotesi iniqua e fantasiosa

Roma, 7 dicembre 2018 – “Non è accettabile che per rendere sostenibile l’impianto della manovra di finanza pubblica nei confronti dell’UE, qualcuno possa avventurarsi in ipotesi fantasiose ed inique che mettono a rischio la retribuzione dei dipendenti pubblici”.

  Lo dichiara il Segretario Generale della Cisl Fp, Maurizio Petriccioli, commentando le notizie diffuse dalla stampa circa eventuali emendamenti da presentare alla legge di bilancio e che prevederebbero il pagamento dei premi di risultato, spettanti ai dipendenti pubblici, in titoli di Stato.
continua
Sindacati

J’ACCUSE IN RSU ATS SARDEGNA

arton148951

CISL SULCIS IGLESIENTE – Il Segretario Generale – Claudio Nuscis

La proposta aziendale di accordo sulle progressioni economiche per il 2018, sottoscritta dalle sole segreterie regionali di CISL e FSI, non è stata ancora ratificata definitivamente ma da qualche giorno circolano sui social networks messaggini entusiasti che riferiscono del mirabolante esito della riunione RSU dello scorso 27 Novembre.

Si comincia con:” Buongiorno compagni con grande onore e ripeto onore il gruppo CGIL compatto insieme ai colleghi della UIL e fials hanno votato e chiuso l’accordo fasce 2018/20 naturalmente nell’accordo avranno precedenza tramite i criteri integrati oggi i dipendenti che per troppo tempo sono rimasti al palo…grazie compagni per averci creduto” e si prosegue con: “Un altro mezzo obiettivo raggiunto….avanti così!!! Grande RSU CGIL.

continua
Sindacati

PRONTI ALLA PROCURA SU AREA VASTA H. MURRI

Immagine1

“Come era ampiamente prevedibile – la CISL lo aveva previsto a giugno – gli Operatori Sociosanitari effettivamente presenti e disponibili sono del tutto insufficienti per continuare a garantire gli attuali turni nei Reparti di Chirurgia, Ortopedia, Ginecologia-Ostetricia, Pediatria, Medicina Multidisciplinare dell’Ospedale Murri.

La soluzione proposta dalla Direzione, visto che non può affiancare personale della Cooperativa a quello dipendente perché vietato per legge, è stata quella di ridurre la presenza degli OSS nei turni a partire da dicembre.

continua
Sindacati

SAN PIETRO FATEBENEFRATELLI, NECESSARIA L’INTERCESSIONE…

Immagine14
Roma – “Dopo la tragedia sfiorata e sventata anche grazie al grande spirito di abnegazione dimostrato dai lavoratori, ora emerge la preoccupazione rispetto alla tenuta dei livelli salariali e occupazionali dei dipendenti a seguito dell’interruzione delle attività assistenziali. È per questo motivo che chiediamo all’ospedale Villa San Pietro e alla Regione Lazio di fare al più presto chiarezza, coinvolgendo le parti sociali al fine di velocizzare la riapertura e trovare soluzioni che garantiscano continuità lavorativa e retributiva agli operatori”.
continua
Sindacati

DIRIGENZA P.A.: CONTRATTO IN TEMPI BREVI

Immagine3

Dirigenza PA. CISL FP, rafforzare tutele e partecipazione per chiudere contratto in tempi brevi

Roma, 4 ottobre 2018 – “Occorre rimuovere rapidamente i fattori di criticità che si frappongono alla stipula del nuovo contratto dei dirigenti delle funzioni centrali, offrendo una cornice regolamentare che rafforzi l’autonomia e l’indipendenza dalla politica dei Dirigenti pubblici e dei professionisti, nel principio di leale collaborazione per il buon funzionamento delle pubbliche amministrazioni e valorizzi il contributo dei dirigenti stessi nei progetti, nella definizione degli obiettivi delle amministrazioni, nei processi di riorganizzazione delle strutture, tramite l’introduzione di nuove forme partecipative e rafforzi le tutele normative e normo-economiche”. Lo dichiara la Cisl Funzione pubblica, a margine della riunione fra l’Aran e le Organizzazioni sindacali rappresentative della dirigenza per il rinnovo del contratto dell’area delle funzioni centrali.

continua
Sindacati

MANIFESTAZIONE CISL FP PER LA CHIUSURA DELLA CONTRATTAZIONE SINDACALE IN APSS TRENTO

Immagine8

Hanno protestato davanti all’azienda sanitaria “perché siamo fermi da due anni, ormai, e da Zeni non si hanno risposte”. La Cisl Funzione Pubblica si è trovata quest’oggi a manifestare con alcuni lavoratori del comparto in via Degasperi per sbloccare il contratto e al contempo sensibilizzare la Giunta per avere più risorse da distribuire subito a tutti i lavoratori della comparto sanitario.

continua
Sindacati

C’ERANO UNA VOLTA 12 LAVORATORI IN SERVIZIO D’APPALTO IN ATS ASSL CARBONIA

Immagine32

«Nonostante il nostro allarme lanciato in data 24 agosto, oggi, attraverso un’interlocuzione con la direzione di ATS Carbonia, nulla è stato fatto per evitare altri 12 licenziamenti di lavoratori che operano all’interno dell’Azienda Sanitaria. Il servizio in appalto, infatti, è scaduto non si conoscono termini per il suo rinnovo, che tuttavia, anche nella lontana ipotesi di accurata celerità per l’assegnazione del nuovo bando, non impedirebbe questa ennesima sciagura occupazionale.»

Lo scrive, in una nota, Fabio Enne, segretario generale della CISL Unione Sindacale Territoriale – Sulcis Iglesiente.

continua
Sindacati

SI SCALDANO I MOTORI SINDACALI IN ASL NAPOLI 2 NORD

Immagine30

Un possibile stato di agitazione  si prospetta all’orizzonte in segno di protesta contro le innumerevoli criticità che stanno portando sempre più allo sfascio i servizi assistenziali dei vari presidi ospedalieri dell’Asl Napoli2 Nord,  Rizzoli di Lacco Ameno compreso.

La sigla sindacale CISL FP ASL Napoli2 Nord ha provveduto, difatti, a diramare un comunicato annunciando la volontà di mettere in atto ogni  possibile azione a tutela dei lavoratori ospedalieri. A finire sul banco degli imputati, ovviamente, ancora una volta, la Direzione Sanitaria dell’Asl Napoli2 Nord, rea non solo di non aver ancora dato risposta alle varie vertenze sollevate nei mesi scorsi dalle sigle sindacali, ma anche di continuare ad intraprendere scelte organizzative non più sostenibile dai lavoratori né tanto meno legittime.  Tra queste quella di trasformare il lavoro straordinario in lavoro programmato per far fronte alla carenza di personale, di gestire in cattivo modo le risorse umane a disposizione e di aver effettuato recentemente degli spostamenti di personale senza criteri adeguati di trasparenza.

continua
Sindacati

CISL FP UMBRIA SU PROVVEDIMENTI DISCIPLINARI IN ONAOSI: REAGIREMO

Immagine13

Nelle ultime ore la Cisl Fp Umbria e il coordinamento nazionale Cisl Onaosi sono venuti a conoscenza del licenziamento senza preavviso di un collega che vanifica 23 anni di onorato servizio e riduce a una fredda presa d’atto un provvedimento che mina la vita di una famiglia. Chi sta licenziando? L’Onaosi (Opera nazionale per l’assistenza agli orfani dei sanitari italiani), il presidente Serafino Zucchelli fa suo il provvedimento di licenziamento proposto dal direttore Mario Carena che, dopo una istruttoria lacunosa e  (fondamentalmente incapace di raccogliere le necessarie informazioni, se ne frega del principio di proporzionalità della sanzione.

continua
Sindacati

L’ESTATE STA FINENDO: PIATTAFORME AUTUNNALI CISL FPS

Immagine4

La segreteria della Fp Cisl Ragusa-Siracusa sta già pianificando le piattaforme della propria azione sindacale in vista dell’avvio della stagione autunnale, a prosecuzione della trattativa di secondo livello che interessa tutti i lavoratori del pubblico impiego.

“Dovrà essere caratterizzata – sottolinea il segretario generale Daniele Passanisi – da tutta una serie di obiettivi predeterminati riguardanti sia gli enti locali quanto il comparto Sanità”.

continua