chiudi

CISL

Sindacati

INDENNITA’ DI SPECIFICITA’ INFERMIERISTICA E DELLE PROFESSIONI SANITARIE? NEL PROSSIMO CCNL

photo-1518281361980-b26bfd556770

INDENNITA’ DI SPECIFICITA’ INFERMIERISTICA E DEI PROFESSIONISTI SANITARI
FACCIAMO CHIAREZZA: NON VERRA’ CORRISPOSTA NELLE RETRIBUZIONI DA GENNAIO 2021 MA DAL PROSSIMO CCNL 

Con la Legge n. 178 del 30 dicembre 2020 è stato approvato il Bilancio per il 2021. Tra le misure previste per la Sanità, l’indennità di specificità infermieristica (fino a 335 milioni l’anno la spesa globale massima, da riconoscere agli infermieri dipendenti del Servizio Sanitario Nazionale) e una specifica indennità di “tutela della persona e promozione della salute” da attribuire alle altre professioni sanitarie tecniche, della riabilitazione, della prevenzione, ostetriche, agli assistenti sociali e agli operatori sociosanitari, per un importo complessivo di 100 milioni annui erogabili dal prossimo rinnovo contrattuale (da non confondere con l’indennità Covid finanziata una tantum).

continua
CISL

…MI HANNO RIFERITO DELLE VOCI CHE HANNO APPRESO DEI RUMORS CHE PER SENTITO DIRE…

photo-1591963764432-04f2ce0c8373

Una nota sindacale che non fa onore alla funzione e allo scopo di tutela del sindacato dei diritti dei lavoratori.

Mi hanno riferito”

“Stanno girando voci”

“C’è qualche rumors”

“Hanno sentito che”

I lavoratori, ma non solo, hanno bisogno di autorevolezza e di contesti certi e non di passaparola sussurrati chissà da chi e chissà da dove senza verifica delle fonti.

continua
Sindacati

VENETO: SI MANIFESTA PER RSA, ASSUNZIONI, TETTI DI SPESA E ORGANIZZAZIONE DEL LAVORO

photo-1533511627347-4d1b893e1ad9

Nella giornata di domanmartedì 22 dicembre 2020 dalle ore 11 alle ore 12, le scriventi organizzazioni sindacali svolgeranno presidio davanti alla sede della Protezione Civile di Marghera (Ve) in via Paolucci.

Il presidio si inserisce nella vertenza che le categorie di Cgil Cisl Uil hanno avviato nell’ambito della situazione delle strutture sanitarie e Rsa della nostra regione e, più complessivamente, per sollecitare Stato e Regioni a rivedere i vincoli ai tetti di spesa per assunzioni e risorse nell’ambito delle PP.AA.

continua
Sindacati

RSU FP CGIL: BELLA DOMANDA SUL GOVERNO DELLO SPALLANZANI ROMA

photo-1494869042583-f6c911f04b4c

Chi controlla i controllori?” e “Trasparenza nella gestione dei fondi”.

 Questo quanto scritto su alcuni striscioni all’in presso dell’Istituto Lazzaro Spallanzani e che un gruppo di lavoratoti, guidati dai rappresentanti sindacali della Cgil, hanno voluto ribadire a gran voce irrompendo all’evento di inaugurazione dei nuovi posti di terapia intensiva.

Dito puntato contro il direttore generale, Marta Branca: “Minaccia licenziamenti, ci toglie gli striscioni sindacali, è inaccettabile – dice Massimo Viviani,  Rsu Cgil Spallanzani -.

continua
Sindacati

REPORT/CISL ACCUSE E REPLICHE. NON UNA BELLA PAGINA DI GIORNALISMO E SINDACALE

Screenshot_20201215-092744491 (1)

https://www.google.com/amp/s/www.staseraintv.bellacanzone.it/tv/video/rai-3-report-lunedi-video-2051-1277771/amp/

http://www.labortv.it/component/hwdvideoshare/viewvideo/5037/avvenimenti/report-e-le-fake-news-come-montare-un-attacco-al-sindacato-la-verita-in-questo-video.html

https://www.repubblica.it/economia/2020/12/15/news/report_torna_sullo_scandalo_cisl_bonanni_gli_aumenti_venivano_decisi_informalmente_-278385448/?ref=RHTP-BH-I277317896-P1-S12-T1

continua
Sindacati

BILANCIARE L’OSS NELLA LEGGE DI BILANCIO

photo-1496659662698-8a6ce6f7a7f0
Sanità. Cisl Fp, Rivedere il profilo dell’Operatore Socio-Sanitario in Legge di Bilancio
Roma, 14 dicembre 2020 – “Dal 2001 il ruolo dell’Operatore Socio-Sanitario (OSS) si è arricchito di nuovi percorsi professionali, competenze, livelli di responsabilità ed ambiti di azione, testimoniati in questi mesi anche dal riconosciuto ruolo ricoperto dagli OSS nell’affrontare la pandemia da Covid-19. Un cambiamento a cui però non è corrisposto un contestuale adeguamento del suo profilo, istituito venti anni fa ed oggi divenuto, pertanto, non più coerente ed adeguato alle sfide che lo attendono”.
continua
Sindacati

LAVORATORI SOMMINISTRATI IN ASL CASERTA? RISERVA CONCORSUALE!

photo-1599325313240-0402a1ba2c66

L’ordinanza di ieri del Consiglio di Stato rende finalmente merito alle attese dei somministrati della Sanità, maturate in tanti, troppi anni di precariato.

L’ammissione anche di questi lavoratori alle quote di riserva, previste nell’ambito dei concorsi banditi ai sensi della Legge Madia, conferma quanto da sempre sostenuto dalla Cisl e riconosce il sacrosanto diritto a vedere valorizzata l’anzianità del loro rapporto di lavoro, ponendo tra l’altro fine ad una ingiustificata nonché iniqua esclusione”.

continua
Sindacati

NONSOLOSCIOPERO. CISL SU ASL SALERNO SU DOTAZIONE ORGANICA ONCOEMATOLOGIA

foto_967514_320x198

Pagani. Malati oncologici ospedale cittadino, la Cisl Fp aveva sollecitato l’Asl Salerno ad un adeguamento della dotazione organica presso il reparto di Onco Ematologia.

Il segretario generale, Pietro Antonacchio, torna a parlare della problematica ed afferma:”E’ dal mese di ottobre che avevamo segnalato la particolare grave situazione in cui versava la struttura di Onco Ematologia di Pagani, che richiedeva un potenziamento di personale infermieristico e di supporto e quindi di operatori socio sanitari.

continua