chiudi

CISL

Sindacati

PROGRESSIONI ECONOMICHE IN ASP SIRACUSA

Immagine4

«Un obiettivo che si realizza. Le progressioni economiche orizzontali sono state riconosciute a tutti i dipendenti dei settori amministrativi e sanitari dell’Asp».

La Cisl Fp di Ragusa e Siracusa ha espresso così la propria soddisfazione per un risultato sollecitato e finalmente raggiunto, al termine di un percorso condiviso, indicando anche la strada perché si centrino altri due importanti traguardi da tempo richiesti dalla Cisl: la sottoscrizione del nuovo Contratto integrativo aziendale e le progressioni verticali.

continua
Sindacati

CISL FSP ASP REGGIO CALABRIA: + TRASPARENZA, + LEGALITA’, – ABUSI. – IMMOBILISMO

Immagine2

Sanità, la Cisl proclama lo stato di agitazione dei lavoratori

Cisl Fp e Cisl Medici dopo aver ricevuto mandato dai lavoratori della sanità “proclamano lo stato di agitazione e si riservano di definire una o più giornate di sciopero la cui data verrà comunicata agli organi preposti nei modi e nei tempi previsti. Basta con la continuità del passato, basta con la mancanza di trasparenza e legalità, basta col mantenimento di abusi, basta con l’immobilismo, i lavoratori non possono attendere oltre, si scende in piazza”. 

continua
Sindacati

CISL MEDICI LAZIO: “SULLE AGGRESSIONI AL PERSONALE SANITARIO, NON ALLE FAZIONI E AGLI SLOGAN”

Immagine2

riceviamo e pubblichiamo, e commentiamo che condividiamo e che chi ben comincia è a metà dell’opera. (ndr)

“Se mai qualcuno dovesse avere malignamente pensato che la campagna mediatica portata avanti dalla Cisl Medici sulle aggressioni ai sanitari sia stato un modo per avere visibilità spero possa serenamente accendere il proprio cervello e vedere le immagini dell’ambulanza mandata a fuoco da un petardo.

Siamo alla barbarie, in piena inciviltà. Qui non è questione di slogan e di fazioni politiche, qui siamo in guerra. L’opinione pubblica prenda seriamente coscienza di quanto sta accadendo e la classe politica si decida a rimettere il fondo schiena sui banchi parlamentari per approvare immediatamente la legge che inasprisce le pene nei confronti dei delinquenti che aggrediscono i medici e gli infermieri del servizio sanitario nazionale.

continua
Sindacati

CISL LATINA IN PROGRESSIONE NEL PUBBLICO E NEL PRIVATO

Immagine4

Prosegue la scalata della Cisl di LatinaIl settore sanità del sindacato pontino, primo come numeri nel Lazio e nell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina, sta conquistando posizioni importanti anche nelle strutture private.

L’obiettivo a medio termine della Cisl pontina è quello di imporsi come primo sindacato anche nelle strutture private.

continua
Sindacati

IPOCRISIA, MORALE E MORALISMO IN ASP REGGIO CALABRIA?

Immagine1

Asp attacchi al 118 ed alla scuola di formazione: la denuncia della Cisl Fp

In riferimento ai recenti attacchi che qualche sigla sindacale ha sferrato nei confronti di professionisti seri, affermati ed apprezzati da quanti hanno avuto la fortuna di ricevere la preziosissima formazione, oggi tanto necessaria in quest’Azienda sanitaria, la Cisl Fp nota con tantissimo dispiacere che l’ipocrisia non ha alcun limite e non si capisce bene se tali aggressioni siano in buona fede, quindi frutto dell’incapacità di valutazione da parte dell’autore del gesto o della voglia di alzare polveroni dentro i quali si possa continuare a nascondere tutto il “marcio” che nell’Asp di Reggio Calabria continua a ristagnare”.

continua
Sindacati

ASL TERAMO: PRODUTTIVITA’ 2018 QUANDO?

Immagine4

TERAMO – Ricordiamo che il 2018 si è chiuso alla ASL di Teramo con il superamento di oltre il 70% del budget delle ore destinate allo straordinario. Straordinario che si è reso necessario per il raggiungimento dei Livelli Essenziali di Assistenza della ASL di Teramo facendo però lievitare da circa 96.000 ore di straordinario preventivate, a circa 165.000 ore di straordinario effettuate. Situazione che ha portato al mancato rispetto di un accordo che prevedeva la liquidazione nel mese di luglio 2019 della produttività 2018.

continua
Sindacati

SERVIZIO CUCINA SAN CARLO POTENZA: PUNTO E A CAPO

Immagine1
Fials e Cisl: fallita la procedura di conciliazione presso la Prefettura  di Potenza per il Servizio Cucina del San Carlo di Potenza
In seguito alla  Proclamazione dello stato di agitazione dei lavoratori del Servizio Cucina dell’A.O.R. San Carlo e alla convocazione (dichiarano i sindacalisti Locantore e Costanzo)  presso la Prefettura  di Potenza, sono state espresse non poche preoccupazioni per il futuro dei lavoratori del Servizio Cucina oltre alla mancata informativa sindacale sulla procedura di privatizzare il Servizio Cucina del Presidio
I sindacalisti delle OO. SS., CISL FP e FIALS non  hanno sottoscritto l’accordo. Hanno chiesto il rispetto di quanto era stato stabilito  nell’incontro del 19 giugno 2019 con l’A.O. Regionale San Carlo di Potenza.
continua
Sindacati

RISOLLEVARE IL SSN DAL COLLASSO DEL SOTTOFINANZIAMENTO

Immagine1
CGIL CISL UIL: Auspicabili maggiori risorse e assunzioni nella prossima legge di Bilancio
Roma, 6 agosto – “Siamo allarmati e preoccupati per la condizione in cui versa il nostro Servizio Sanitario nazionale: sottofinanziato, svuotato di personale e non più in grado di garantire un’assistenza di qualità ai cittadini. Per questo riteniamo necessario e non più rinviabile un incontro con il governo, in vista della prossima legge di Bilancio che potrebbe avviare un’inversione di tendenza auspicabile”. Queste le parole di Cgil Cisl e Uil, insieme alle categorie dei servizi pubblici, in una lettera al Presidente del Consiglio Giuseppe Conte e al Ministro della Salute Giulia Grillo.
continua
Sindacati

VOI TAGLIATE? NOI CI BARRICHIAMO

Immagine3
“Apprendiamo che nel governo ci sarebbe la volontà di tagliare di 3,5 miliardi il fondo per il SSN. Lo diciamo subito e chiaramente: come Cisl Fp, se il governo procederà in questa direzione, siamo pronti alle barricate. Basta giocare sulla pelle dei cittadini!”. Lo dichiara, in una nota, Maurizio Petriccioli, segretario generale della Cisl Fp, riferendosi alle ipotesi circolate in merito al possibile taglio del Fondo Sanitario.
continua
Sindacati

NOTA DI PROTESTA FP CISL IN ASP SIRACUSA

Immagine3

Nota di protesta da parte della Cisl Fp Ragusa Siracusa è stata inviata all’Amministrazione dell’Azienda Sanitaria Provinciale di Siracusa sulla questione relativa alla carenza di personale infermieristico nei reparti dei nosocomi degli Ospedali di tutta la provincia.

Occorre sollecitare l’adozione dei provvedimenti necessari a garantire la continuità dell’erogazione dei servizi al cittadino ed, in modo particolare, al malato. Il timore sempre più reale, segnalato dal segretario generale della Fp Ragusa e Siracusa, Daniele Passanisi e dal responsabile del dipartimento sanità pubblica della Fp Cisl Ragusa e Siracusa, Mauro Bonarrigo, riguarda la possibilità di un ulteriore abbassamento dei Livelli di Assistenza che, in ragione della causa, mettono paradossalmente a repentaglio la stessa salute di quel personale la cui missione è l’assistenza al malato. 

continua