chiudi
R.S.U.

RSU AV5 ASUR MARCHE INCONTRA DG ASUR E DG AV5

Immagine19

RappresentanzaSindacaleUnitaria

ASUR – Area Vasta 5

Ascoli Piceno – San Benedetto del Tronto

Resoconto_Prima Riunione Trattativa SINDACALE tra la RSU e Direzione ASUR- AV5

  • Nella Trattativa avvenuta in data 14/6/2018 , a seguito della richiesta urgente da parte della RSU appena insediata in data 29\5\2018, con il Direttore ASUR il Direttore AV5 e altri Dirigenti che compongono la parte Pubblica la RSU -AV5 ha tenuto a precisare, nel merito delle Relazioni Sindacali, che la Trattativa è tra Parte Pubblica e Parte Sindacale che è Rappresentata dalla RSU e dalle OOSS (firmatarie di CCNL). La RSU ha deciso nella Riunione del 11\6\18 le posizioni riguardo agli argomenti all’odg all’unanimità dei presenti e comunque a maggioranza dei componenti la RSU.

  • La RSU non ha ritenuto di sottoscrivere Accordo in via definitiva del Fondo del Disagio per le prescrizioni, dettate dal Collegio Sindacale Asur di recupero dello splafonamento dello stesso Fondo oltre 900.000 Euro  con Fondi e SOLDI DEI LAVORATORI! La RSU ritiene tale cosa inaccettabile dato che lo stesso Direttore ASUR ci aveva garantito con la firma di un Protocollo d’intesa di Rideterminare i Fondi dal 1999 e di rimpinguare con risparmi previsti da norme di legge per azzerare il taglio che è stato applicato ai Fondi negli Anni 2015 2016 e che hanno visto fin dal principio la nostra opposizione!
  • La RSU inoltre ha rappresentato e fatto notare alla Controparte che il Fondo Disagio AV5 è pro-capite nettamente inferiore rispetto alle altre AV! Dopo lunga discussione e capacità di mantenere la posizione assunta in RSU da Parte dei Delegati della maggioranza della RSU l’ASUR ha infine preso atto e promesso che i risparmi dei 300.000 € chiesti dalla RSU dovranno essere deliberati dalla Regione Marche a fine Giugno e che inoltre la Direzione si impegna sulla Rideterminazione dei Fondi. Come RSU abbiamo chiesto che tale impegni assunti verbalmente in Trattativa ci venissero formalizzati!
  • Abbiamo come RSU ritenuto di non sottoscrivere il PEI Piano Emergenza dato che visto che il Fondo-Disagio è stato precedentemente splafonato e probabilmente anche nel 2018, dato che da Gennaio non vengono remunerate le ore in straordinario maggiorato festivo nel Festivo-Infrasettimanale, conteneva delle spese che non devono essere a carico del Fondo dato che non sono state Contrattate ma dovranno essere garantite dai Fondi Aziendali.
  • Piano Ferie abbiamo chiesto un informativa dato che non ci è stata formalizzatae contestato comportamento su fruizione ferie estive td.  La direzione verbalmente ha assicurato che non verranno accorpati reparti e che hanno difficolta a reperire personale a TD, il piano e di assumere n. 30 Infermieri e n. 18 oss.
  • La RSU ha chiesto e ottenuto inoltre il rispetto del ccnl 2016\2018 riguardo a Informativa concertazione e contrattazione; ha inoltre chiesto e ottenuto l’apertura di un Tavolo Tecnico propedeutici al Tavolo Trattativa su alcuni argomenti: Mobilità,  libera professione diretta e indetta, prestazione aggiuntive ecc.Tanto vi era dovuto per corretta informazione.per la RSU-AV5

 

Paolo Villa                                                                   Mauro Giuliani                                                             Roberto Tassi