chiudi
R.S.U.

RSU ATS SARDEGNA: VOLANO GLI STRACCI

Immagine1

Comunichiamo l’esito della riunione RSU tenutasi il 27 novembre !

La RSU a maggioranza ha respinto la proposta di accordo per l’attribuzione delle fasce 2018; ha invece votato favorevolmente l’accordo per la produttività 2018 e 2019.

Il prossimo passaggio di contrattazione integrativa previsto per il 4/12/2018, ci vedrà impegnati come OOSS nella valutazione definitiva della sottoscrizione accordo fasce 2018.

Ci corre l’obbligo di informare tutti i lavoratori ATS , della gravissima situazione che si è creata durante l’ultima assemblea RSU, che ha visto abbandonare i lavori dell’assemblea da parte dei rappresentanti delle liste RSU CISL – FSI e del NURSIND!!!!


Inoltre la stessa delegazione trattante si è spaccata lasciando il Presidente ed il segretario verbalizzante in assoluta solitudine a condurre il proseguo dei lavori .

Che dire, è evidente che simili manifestazioni indeboliscono pericolosamente la rappresentanza dei lavoratori RSU.

Un ultima riflessione va fatta sul comunicato stampa pubblicato dal Nursind; a tal fine è utile rammentare che quella contrattazione avveniva prima che le residualita’ dei fondi ex ASSL confluissero nell’unico fondo ATS successivamente costituito.

Pertanto per quella produttività i lavoratori hanno potuto ricevere una produttività l proporzionale alla capienza presente nel proprio fondo di appartenenza .

Ciò detto, per assoluta correttezza e trasparenza i lavoratori ATS Sardegna devono sapere che il sindacato Nursind è estromesso da qualsiasi contrattazione non essendo firmatario del CCNL; pertanto le eventuali affermazioni di non accordi o mancate sottoscrizioni sono del tutto inattendibili poiché di fatto l’organizzazione sindacale Nursind non può ne contrattare, ne approvare o sottoscrivere nessun accordo.

 

Paolo Cugliara, FIALS Sardegna