chiudi

Umbria

Regioni

NUOVO SERVIZIO PER LE PERSONE SORDE IN UMBRIA: NASCE COMUNIC@ENS

Untitled-design-5
In Umbria è attivo il servizio Comunic@ENS in favore delle persone con disabilità uditiva, promosso da Regione Umbria, Aziende Sanitarie, Croce Rossa Italiana ed ENS, Ente nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi e finalizzato ad abbattere le barriere della comunicazione che le persone sorde trovano ogni giorno sulla loro strada.
Si può accedere direttamente al servizio Comunic@ENS, inserito stabilmente nel portale istituzionale dell’Azienda Usl Umbria 2 nell’elenco della Guida ai Servizi, cliccando direttamente in questo link: http://www.comunicaens.it/ens/jsp/portail.jsp
La campagna di comunicazione ha previsto inoltre l’affissione di locandine nelle sedi e strutture dell’Azienda Usl Umbria 2 e la distribuzione di depliants nelle sale di attesa dei presidi ospedalieri e dei poliambulatori

continua
Umbria

USL 1 UMBRIA E AIOP, PROTOCOLLO D’INTESA

Strategic_partnerships-285×280

Nella sede della USL Umbria 1 a Perugia è stata firmata una convenzione fra USL 1 e Associazione Italiana Ospedalità Privata (AIOP) dell’Umbria. Il protocollo d’intesa è una novità nel panorama della sanità umbra e avvia un ulteriore ambito di collaborazione e complementarietà tra sanità pubblica e privata. L’obiettivo è sviluppare azioni comuni che incrementino le opportunità formative e il mutuo scambio per l’accesso alle conoscenze scientifiche in materia medica e sanitaria, comprese quelle relative alla direzione e alla gestione organizzativa, a favore degli operatori di ciascuna delle parti, nonché a regolarne i rapporti conseguenti.

continua
Regioni

UMBRIA: DIBATTITO SULLA RIORGANIZZAZIONE DELL’ASSISTENZA INFERMIERISTICA CHE DA UNA PARTE SOTTRAE E DALL’ALTRA AGGIUNGE

DOWN

Perugia, 30 gennaio 2017 – Il consigliere regionale Sergio De Vincenzi  punta il dito sulla nuova organizzazione dell’assistenza infermieristica, deliberata dalla dirigenza dell’Usl Umbria 1 perché “da una parte contrae in modo inconcepibile il servizio infermieristico nel numero di risorse umane messe in campo, dall’altra sovraccarica gli infermieri di turno di eccessive responsabilità e mansioni, mettendo a serio rischio la sostenibilità del servizio e l’incolumità dei pazienti”.

continua
Regioni

UMBRIA, CISL MEDICI: STOP ALLA COMPRESSIONE DEL PERSONALE

images-2

“Se la Regione pensa che tutti i principali problemi della sanità regionale e che gli unici provvedimenti utili a migliorare ed a rendere più efficiente il sistema, siano quelli di comprimere e penalizzare il personale ed in particolare i medici, i veterinari e le altre figure della dirigenza sanitaria, riteniamo che si stia imboccando una strada senza uscita e si rischia di peggiorare in maniera significativa la quantità e la qualità dell’assistenza da garantire ai cittadini dell’Umbria”. E’ questo in sintesi l’allarme lanciato dai medici della CISL nel corso di un Comitato Esecutivo che si è tenuto negli scorsi giorni a Foligno.

continua
Regioni

UMBRIA: QUESTION TIME SULL’OSPEDALE DI GUALDO TADINO

logo_umbria_soc

Question time sull’ospedale di Gubbio – Gualdo Tadino a Palazzo Cesaroni. Il consigliere regionale ha chiesto all’assessore Luca Barberini “quali azioni  la Regione intende intraprendere per far fronte al costante aumento di richieste di prestazioni all’ospedale di Gubbio-Gualdo Tadino (Branca)”. Nella presentazione dell’atto Smacchi ha evidenziato come questa struttura rappresenti “sempre di più un punto di riferimento per il territorio umbro e per le Marche.

continua
Regioni

UMBRIA: PRIMO VIA LIBERA DAL MEF, 33 MILIONI PER LA RETE DEI SERVIZI REGIONALI

logo_umbria_soc

«Ha ricevuto il via libera del ministero dell’Economia ed ora è al vaglio della Conferenza Stato-Regioni l’accordo di programma integrativo siglato tra Regione Umbria, ministero della Salute e lo stesso Mef, che prevede investimenti per oltre 33 milioni di euro, finalizzati alla riqualificazione e razionalizzazione della rete dei servizi sanitari regionali, in un’ottica di gradualità della cura, di sollievo alla cronicità e di conseguimento di maggiori livelli di sicurezza».

continua
Regioni

UMBRIA: GOVERNO IMPUGNA SULLA SPESA PER IL PERSONALE SANITARIO. “PRONTI A RICORRERE ALLA CONSULTA”

regione-umbria

Sanità, governo impugna le modifiche al testo unico. Regione: «Pronti al ricorso»

Il Consiglio dei ministri contesta una norma sulla spesa per il personale sanitario e una sulle procedure concorsuali

Il Consiglio dei ministri ha opposto l’impugnativa nei confronti della legge della Regione Umbria n. 10 del 17/08/2016, “Modificazioni ed integrazioni alla legge regionale 9 aprile 2015, n. 11 (Testo unico in materia di Sanità e Servizi sociali) e alla legge regionale 30 marzo 2015, n. 8 (Disposizioni collegate alla manovra di bilancio 2015 in materia di entrate e di spese – Modificazioni ed integrazioni di leggi regionali”.

continua
Regioni

UMBRIA, CGIL FP SULLA SEDE OSPEDALIERA NARNI-AMELIA

regione-umbria

Sanità, Romanelli (Cgil): “Servono interventi strutturali e una sede ospedaliera per l’area di Narni-Amelia”

TERNI – “Servono interventi  strutturali in tutte le aziende sanitarie dell’Umbria del Sud”. La Cgil pone l’accento su un tema che in questi giorni ha visto diversi interventi in merito. Si torna a discutere di sanità, di strutture sanitarie, e di pazienti.

continua