chiudi

Regioni

Regioni

PIEDMONT? ACTHUNG!

photo-1542582670-5489c24886e7

“Voglio il migliore”. Quando nella primavera di quattro anni fa l’assessore alla Sanità della Provincia di Bolzano Martha Stocker avanzò quella richiesta “il tedesco” riempì gli scatoloni e lasciò il suo ufficio in corso Regina dove era arrivato nel 2013.

E dove, Thomas Schael – nazionalità e madrelingua tedesca, ultradecennale conoscenza dei numeri della sanità italiana e dei modi in cui sistemarli per far quadrare i conti – potrebbe tornare presto.

continua
Sardegna

MONITO AL GOVERNATORE SOLINAS

Immagine14

La prima determina del governatore regione Sardegna in materia di sanità è dal punto di vista amministrativo e lessicale ai limiti della legittimità nei contenuti. Che l’inizio fosse impervio era prevedibile, ma un po’ di accortezza in più non avrebbe guastato. È arrivata a breve giro di posta la replica dell’ex presidente Ganau.

Guardare la pagliuzza nell’occhio dell’altro piuttosto che la trave nel proprio, è comunque esercizio tipico del politico medio. Questo è il testo:

continua
Sardegna

LO PORTI UN BACIONE IN PIEMONTE…

Screenshot_20190326-195252_1

Questo è il primo atto del nuovo corso politico in Regione Sardegna  Nel mirino ATS, ASSL, AO, AOU, AREUS, SAS DOMOS e via dicendo. Si scrive spoil-system, si legge rivalsa politica. Si parla a suocera perché intenda nuora. Tra le righe: preparate le valigie.

continua
Regioni

SASSI DALLA CORTE COSTITUZIONALE SULLA BASILICATA

Immagine1

La Regione Basilicata bastonata dalla Corte costituzionale sugli accreditamenti e sul lavoro dei medici pubblici nelle strutture private

Altre 5. La Corte Costituzionale ha bocciato altre 5 norme della Regione Basilicata impugnate dal Governo centrale all’epoca presieduto dal Paolo Gentiloni. Si tratta di tutte norme che riguardano la sanità.

Una «manita» (per dirla in termini sportivi) che diventa un 5 a 1 solo perché la stessa Corte Costituzionahe ha giudicato «manifestamente infondato» il ricorso contro un’altra norma con cui la Regione aveva soppresso un «non» ridondante che vietava la presenza di sale da gioco «nel caso di ubicazione in un raggio (non) inferiore ai 500 metri» da luoghi sensibili.

continua
Regioni

AZIENDA ZERO IN REGIONE LAZIO

Immagine2

La Legge di stabilità 2019 prevede l’istituzione, nell’ambito del Sistema Sanitario Regionale, l’Azienda sanitaria denominata “Azienda Zero”, che nasce con l’obiettivo di ottimizzare gli assetti istituzionali e organizzativi del SSR attraverso l’integrazione funzionale dei servizi sanitari e operativi di supporto a valenza regionale.

L’Azienda Zero non avrà nessun costo aggiuntivo per la sua realizzazione né per il personale o la sede poiché il personale verrà preso in mobilità dalle Asl e la sede si sceglierà nell’ambito del patrimonio sanitario.

continua
Regioni

SANITÀ CALABRESE: OLTRE IL DIBATTITO C’È DI PIÙ

Immagine2

Da settimane il dibattito sulla gestione della sanità calabrese è limitato a tre soli argomenti: 1) la sostituzione, data per imminente, dell’attuale commissario del governo, Massimo Scura; 2) la fine del commissariamento, auspicata intanto dal senatore forzista Marco Siclari, che però non ha mai indicato come debba e possa avvenire in base alle norme vigenti in materia; 3) il nome del successore di Scura o del sub-commissario da affiancargli.

continua
Regioni

TU OGNI TANTUM TI AMMALI, IO UNA TANTUM STANZIO DEI FONDI PER GLI OPERATORI

Immagine1

È stato sottoscritto oggi in Regione Liguria l’accordo sindacale che prevede lo stanziamento della prima tranche di 500mila euro per il riconoscimento una tantum al personale del comparto – infermieri, oss e personale ausiliario – in servizio, a tempo determinato o indeterminato, nei Punti di primo intervento, Pronto soccorso e Dea durante i periodi di maggiore affluenza. A sottoscrivere il documento, la vicepresidente e assessore alla Sanità Sonia Viale, il direttore generale Dipartimento Salute e Servizi sociali Francesco Quaglia, il commissario straordinario di Alisa Walter Locatelli, i sindacati confederali (Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl) e di categoria (Fials, Nurdind, Nursing Up).

continua
Regioni

ATTERRA IL PIANO SOCIO SANITARIO SULLA PISTA DI FAENZA

Immagine16

Anche a Faenza arriva il piano socio-sanitario: soddisfazione dei sindacati

«E’ un accordo importante perché definisce nel nostro Distretto socio sanitario l’intesa tra la Regione Emilia-Romagna e Cgil Cisl Uil regionali sui temi della sanità e dell’assistenza sociale, che sono una priorità per i lavoratori, i pensionati e per tutti i cittadini dei comuni di Brisighella, Casola Valsenio, Castel Bolognese, Faenza, Riolo Terme e Solarolo».

continua
Regioni

CINQUEMILA OSS IN TRE ANNI IN REGIONE VENETO

Immagine8

Così l’assessore regionale al sociale Manuela Lanzarin, d’intesa con l’assessore al lavoro e alla formazione Elena Donazzan, richiama l’attenzione sulla seconda tornata di bandi per formare 1980 operatori sociali che sta prendendo il via in Veneto. Le iscrizioni sono aperte e il prossimo 2 ottobre ci saranno le selezioni per individuare gli ammessi ai 66 corsi da mille ore che partiranno in autunno. Comuni, Ulss, Centri servizi per anziani, Regione Veneto e i suoi uffici decentrati stanno già diffondendo informazioni e moduli di iscrizione.

continua