chiudi
Puglia

REGIONE PUGLIA: 1355 RICHIESTE DI STABILIZZAZIONE IN ASL E AO. 897 SONO INFERMIERISTICHE

Immagine10

Sono 1355 i lavoratori che hanno fatto domanda per le stabilizzazioni dei rapporti di lavoro precari nelle Asl e nelle Aziende ospedaliere pugliesi.

Le domande sono effettivamente superiori, perché ciascun lavoratore potrebbe aver fatto domanda in più di una azienda, per scegliere successivamente. Secondo l’assessorato, non è mai stata fatta un’operazione di tale portata nel sistema sanitario pubblico regionale: solo tra 2004 e il 2006 ci furono alcune sanatorie di consulenti.

Le stabilizzazioni in corso rispettano il Decreto Madia che ha permesso l’accesso a questa procedura. I lavoratori, per avere titolo ad essere inseriti in questi elenchi, devono aver lavorato almeno tre anni dal 2012 in aziende del servizio sanitario pubblico nazionale (anche in altre Regioni) anche non in via continuativa.

Sono 897 gli infermieri che hanno fatto domanda. Il resto delle figure va dai dirigenti medici fino ai dirigenti non medici e ad esempio comprende i biologi, i tecnici di laboratorio o di radiologia, i dietisti, i logopedisti o le ostetriche.

I dati sono comunque in via di consolidamento e controllo e via via pubblicati da oggi nei siti web aziendali di ciascuna Asl e azienda.

http://www.sanmarcoinlamis.eu/2012-09-25-09-37-31/item/5916-sanita-partita-oggi-la-pubblicazione-elenchi-lavoratori-da-stabilizzare