chiudi
Editoriali

PERSEVERARE E’ LA SOLUZIONE

Screenshot_20190112-140324_1

”...iniziativa eccezionale..”.

Ieri, con queste parole, il Presidente della Camera dei Deputati on. Roberto Fico ha definito la prospettiva dell’iniziativa ordinistico infermieristica dedicata ai disabili sensoriali, e presentata unitamente ad una copia esclusiva della Costituzione della Repubblica italiana stampata in Braille.

Il Presidente ha colto sia nel segno che nell’immaginario della comunità infermieristica: rendersi utile, partecipe, precursore, al servizio delle istituzioni ai più alti livelli e nell’interesse meno autoreferenziale possibile che è quello dei cittadini e dei più fragili.

Declinare il recepimento di una legge dello Stato non è stato semplice e non sarà mai un obiettivo raggiunto.

Da qualche punto era necessario partire, proporre, contaminare, perseverare, insistere, difendere l’iniziativa sino a farla radicare,  pur circondati dall’indifferenza di molti, politici e politicanti inclusi.

Impegno progettuale per comunicare e interagire con ciechi e sordi, metterli sullo stesso piano di chi vede e sente, provare a renderli autonomi.

Da ieri tutto questo è meno anonimo.

Un germoglio può piegare anche la resistenza dell’asfalto.

Soprattutto quando le barriere da abbattere sono, più che architettoniche, culturali.