chiudi
Ministero della Salute

NO REQUISITI SICUREZZA? NO PARTY

Immagine1

Molise, il punto nascita di Termoli chiuso perché non ha i requisiti di sicurezza previsti

In relazione alla chiusura del punto nascita di Termoli, il ministero della Salute precisa che il parere espresso dal Comitato percorso nascita nazionale è scaturito dalla disamina dei dati relativi agli standard di sicurezza previsti dall’accordo Stato Regioni 16.12.2010, oltre che dalla tendenziale diminuzione dei volumi di attività riscontrati a partire dal 2010.

La Regione Molise ha chiesto al comitato percorso nascita un parere di deroga esclusivamente per il punto nascita di Isernia, il parere positivo è stato concesso a condizione che venisse chiuso il punto nascita dell’Ospedale San Timoteo di Termoli.

Si sottolinea che il PN di Termoli oltre ad alcuni disallineamenti rispetto agli standard richiesti non ha alcuna condizione di disagio orografico attestato dalla bassa fidelizzazione delle donne dei comuni del suo bacino di utenza che da anni scelgono di partorire in altri punti nascita, anche fuori Regione, e più distanti da Termoli.

Per quanto riguarda la carenza dei medici in Molise, e non solo, si sta provvedendo con interventi resi possibili dalle norme contenute nel decreto Calabria sia in prospettiva di lungo termine attraverso assunzioni oggi rese possibili, ma anche nell’immediato grazie alla possibilità di conferire incarichi a tempo determinato a medici specializzandi dell’ultimo e penultimo anno.