chiudi
ORDINI PROFESSIONI INFERMIERISTICHE

NIENTE DI NUOVO SOTTO I PONTI?

Immagine18

Un pochino di fantasia, di prospettiva, di innovazione, di originalità. Il passaggio da Collegio ad Ordine resta sullo sfondo, impercettibile in moltissimi programmi elettorali, di nessun appeal, addirittura respingente chi si avvicina o si vorrebbe avvicinare alla vita dell’Ordine. Parole, concetti e impegni triti e ritriti. Rompiamo il silenzio e cerchiamo di condividere una evidenza: con programmi elettorali come questa sintesi che riportiamo, la professione non cresce.

……………………..

I membri del Consiglio Direttivo, della Commissione d’Albo e dei Revisori dei Conti, garantiranno una gestione etica mettendo a disposizione i servizi con trasparenza e attenzione ai bisogni degli Infermieri e Infermieri Pediatrici e l’Ordine diventerà sempre più la casa degli infermieri.

Promozione di politiche professionali

Creare una “consulta giovani”, per essere vicino ai giovani infermieri e infermieri pediatrici coinvolgendoli e supportandoli nel loro percorso lavorativo.

Consolidare e promuovere la collaborazione con l’Università, con iniziative di orientamento e di accompagnamento all’esercizio della professione.

Costituire un gruppo di infermieri esperti nei vari ambiti presso l’OPI e di facile consultazione attraverso il sito istituzionale.

Promuovere un’iniziativa annuale con premiazione della miglior tesi che sviluppa uno specifico argomento

Implementare la conoscenza della figura infermieristica e dell’Infermiere Pediatrico che operano nei diversi settings di cura, attraverso i mass media- social media, incontri con le istituzioni e la cittadinanza per momenti di promozione professionale

Promuovere la figura dell’Infermiere di Comunità e l’infermiere scolastico con i soggetti istituzionali

Valorizzare la figura dell’infermiere delle strutture socio-sanitarie territoriali attraverso l’implementazione della formazione a loro dedicata.

Pubblicare sul sito istituzionali di articoli scientifici per crediti ECM

Creare una banca dati che raccolga le pubblicazioni scientifiche degli iscritti

Servizi per gli iscritti

Continuare a garantire la PEC gratuita agli iscritti

Sostenere i colleghi con lo sportello di ascolto

Presenza in ufficio di un componente del CD per informazioni ecc.

Favorire la comunicazione tra ENPAPI e gli infermieri iscritti

Tutelare gli iscritti attraverso l’attività di consulenza di pareri legali e fiscali

Tutelare e favorire l’esercizio della libera professione attraverso la responsabilizzazione e la formazione degli iscritti

Rapporto con i cittadini

Costruire il rapporto con Cittadinanzattiva

Continuare il rapporto con tutte le Associazioni presenti sul territorio

Favorire la creazione della consulta delle Associazioni dei cittadini e stilare protocolli d’intesa con le amministrazioni comunali

Rapporto con le istituzioni

Continuare il rapporto con “a consulta delle professioni sanitarie

Promuovere le relazioni istituzionali con le realtà sanitarie e sociosanitarie del territorio

Etica e innovazione

Promuovere la deontologia professionale nell’esercizio professionale promuovendo iniziative di formazione e offrendo attività di consulenza

Promuovere la conoscenza e l’apprendimento del nuovo Codice deontologico attraverso iniziative dedicate

Promuovere iniziative e occasioni di studio e approfondimento a tematiche di rilevanza bioetica, quali le DAT, le cure palliative

Consolidare e promuovere strumenti innovativi e di comunicazione digitali, attraverso un nuovo portale web e i social media, per facilitare l’interazione e la partecipazione degli iscritti alle attività e alle iniziative dell’Ordine.