chiudi
Sicurezza sul Lavoro

NESSUNA SANZIONE SENZA VALUTAZIONE DEL GIUDICE SUL MODELLO ORGANIZZATIVO AZIENDALE

Immagine1

Le responsabilità aziendali da reati colposi di evento in violazione delle norme antinfortunistiche sono prerogative di accertamento preliminare del giudice di merito sull’esistenza di un modello organizzativo e di gestione, ai sensi dell’art. 6 d.lgs. n. 231/2001, che indica che l’ente è responsabile per i reati commessi nel suo interesse o a suo vantaggio da persone che rivestono ruoli di rappresentanza, di amministrazione o di direzione dell’ente stesso; da persone sottoposte alla direzione o alla vigilanza di uno dei soggetti di cui prima. Non risponde invece se le persone sopra indicare hanno agito nell’interesse esclusivo proprio o di terzi.

Corte di Cassazione, con sentenza n. 43656/19, deposito del 28 ottobre.

La mancata adozione e/o violazione delle norme antinfortunistiche per far conseguire un’utilità alla persona giuridica e una riduzione dei costi, è sempre inaccettabile (ndr)