chiudi

sanità privata

sanità privata

DIVIETO DI SOSTA, CHE FA CONCORDA?

Immagine1

Divieto di sosta nel SSR convenzionato? Alcuni lavoratori manifestano e alcuni sindacati si organizzano per il diritto alle retribuzioni e alla dignitá delle persone, dalla parte  opposta altri concordano. Un gigante senza testa, altrimenti non si sarebbe arrivato a questo punto. E qualcosa non torna… (ndr)

continua
sanità privata

MATER OLBIA, SARDUS PATER

Immagine2
Ufficiale in Gallura: contrattualizzati gli accordi tra Mater Olbia e ATS Sardegna rispetto alle cifre che dovrà ricevere la struttura nel corrente anno.

Dall’Assessorato filtra la dichiarazione che “ATS Sardegna ha sempre e solo perseguito, e con fiducia, l’applicazione dello schema contrattuale standard per l’acquisto di prestazioni sanitarie del comparto privato per un valore di 5 milioni di euro per il 2019“.

Su ulteriori 12 milioni quale limite massimo di spesa per l’acquisto delle prestazioni rese, si rimanda ad una fase contrattuale successiva.

Adesso la parola passa alla prova dei fatti: assunzioni, prestazioni garantite, qualitá del servizio reso, riduzione delle liste d’attesa, mantenimento dei Lea.

La tela del ragno per arrivare alla Asl Olbia è in dirittura d’arrivo…

continua
sanità privata

AIAS: IO CHE NON AVEVO PAURA DI NESSUNO? CONCORDO E NON FALLISCO

Immagine1

Se fosse confermato che gli avvocati dell’Aias abbiano presentato al giudice fallimentare del Tribunale di Cagliari istanza di concordato preventivo in funzione della sospensione dell’esame della richiesta di fallimento per insolvenza nei confronti di circa 1.200 dipendenti che vantano ancora 12 mensilità arretrate, siamo di fronte ad una svolta epocale che attesta il dissolvimento dell’autorevolezza e del monopolio nel campo dell’assistenza a disabili: il management AIAS scende a più miti consigli, non si agita e ne si scompone, diciamo che prende atto del sipario che cala e non si cura di chi lo rieleverá.

continua
sanità privata

AIAS: NON ASPETTAVAMO IL TRIBUNALE PER DECRETARNE IL FALLIMENTO

Immagine3

Ci sono fallimenti e fallimenti. Fallimenti di serie A e fallimenti di serie B. Il caso in trattazione é un fallimento di serie A e B in sequenza dove il primo non ha atteso le richieste del PM per essere conclamato (ndr)

Per la Procura della Repubblica di Cagliari l’Aias, l’associazione italiana assistenza spastici della Sardegna, sarebbe insolvente a causa dell’eccessivo peso dei debiti.

Per questa ragione, su segnalazione del Tribunale del Lavoro, il sostituto procuratore Daniele Caria ne ha chiesto il fallimento, formalizzando la propria istanza che è stata già notificata.

continua
sanità privata

TOC TOC PARTE IV, ISPEZIONE IN CENTRI AIAS: SOSPENSIONE E REVOCA AUTORIZZAZIONE E ACCREDITAMENTO

Immagine2

Sospensione e revoca dell’autorizzazione regionale all’esercizio e dell’accreditamento delle strutture sanitarie e socio-sanitarie


Modalità o descrizione:
La Regione svolge l’attività di verifica sulla permanenza dei requisiti per l’autorizzazione regionale all’esercizio e l’accreditamento istituzionale delle strutture sanitarie e socio-sanitarie, su eventuali violazioni delle prescrizioni dei provvedimenti autorizzativi o su altre irregolarità.
La verifica viene effettuata dal Servizio della qualità del SSR e governo clinico dell’Assessorato dell’Igiene, sanità ed assistenza sociale e può essere avviata su iniziativa regionale, su richiesta del titolare della struttura oppure in seguito al ricevimento da parte della Direzione generale della Sanità dell’Assessorato di segnalazioni di privati o di organi di vigilanza.

Il controllo sulla permanenza dei requisiti minimi di autorizzazione viene effettuato per le strutture autorizzate almeno ogni 5 anni e può essere disposto tutte le volte che l’Assessorato lo ritenga necessario per il buon andamento delle attività sanitarie. Per le strutture accreditate, invece, il controllo volto ad accertare il mantenimento dei requisiti viene effettuato nel corso del triennio di validità dell’accreditamento. 

continua
sanità privata

TOC TOC PARTE III, ISPEZIONE IN CENTRI AIAS: ACCREDITAMENTO E LEA LI CERTIFICANO GLI INQUIRENTI

Immagine5

L’autorizzazione e l’ accreditamento nelle strutture sanitarie: definizioni

L’autorizzazione risulta essere il provvedimento con cui viene consentito l’esercizio di attività sanitarie a soggetti pubblici e privati.

Diverso discorso vale per l’accreditamento istituzionale, con cui mediante il provvedimento, si riconosce alle strutture pubbliche e private, che sono state precedentemente autorizzate, lo status di potenziali erogatori di prestazioni sanitarie nell’ambito e per conto del Servizio Sanitario Nazionale.

continua
sanità privata

TOC TOC PARTE II°, ISPEZIONE IN CENTRI AIAS SARDEGNA: FAVORISCA I LEA

Immagine1

I Livelli essenziali di assistenza (LEA) sono le prestazioni e i servizi che il Servizio sanitario nazionale (SSN) è tenuto a fornire a tutti i cittadini, gratuitamente o dietro pagamento di una quota di partecipazione (ticket), con le risorse pubbliche raccolte attraverso la fiscalità generale (tasse).

I LEA previsti dal DPCM 12 gennaio 2017

Il 18 marzo 2017 è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale (Supplemento ordinario n.15) il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (DPCM) del 12 gennaio 2017 con i nuovi Livelli essenziali di assistenza.

Il nuovo Decreto sostituisce infatti integralmente il DPCM 29 novembre 2001, con cui i LEA erano stati definiti per la prima volta.

continua
sanità privata

TOC TOC PARTE I°, ISPEZIONE IN CENTRI AIAS SARDEGNA: PECULATO?

Immagine1

Peculato s. m. [dal lat. peculatus –us, der. di peculari «truffare, amministrare in modo disonesto»]. – Nel linguaggio giur., delitto del pubblico ufficiale o dell’incaricato di pubblico servizio che si appropria di denaro o altra cosa mobile di cui abbia il possesso o la disponibilità in ragione del suo ufficio o servizio; in partic., p. d’uso, quello in cui il responsabile dell’appropriazione ha agito al solo scopo di far uso momentaneo della cosa e questa, dopo l’uso momentaneo, è stata immediatamente restituita.

Non è più previsto come reato dalle norme penali vigenti il p. di distrazione, consistente nella utilizzazione di beni pubblici non per interesse personale ma in vista della realizzazione di finalità pubbliche diverse da quelle istituzionalmente loro assegnate (in senso più ampio, pper distrazione, ogni utilizzazione illegittima o illecita di denaro pubblico).

http://www.treccani.it/vocabolario/peculato/

https://www.unionesarda.it/articolo/news-sardegna/sulcis-iglesiente/2019/08/01/inchiesta-per-peculato-blitz-dei-carabinieri-nelle-sedi-aias-136-911735.html

continua
sanità privata

SANITÀ PRIVATA: ADELANTE

Immagine3
Contratti: Fp Cgil, bene dichiarazioni Venturi su rinnovo sanità privata, ora servono i fatti, in gioco tutto, anche accreditamenti

Roma, 11 giugno – “Siamo soddisfatti delle dichiarazioni dell’assessore Venturi sulla necessità di sbloccare il contratto della sanità privata, fermo da ormai oltre 12 anni. Ora attendiamo l’esito dell’incontro di domani con Aris e Aiop e intanto proseguiamo la mobilitazione.”

continua