chiudi

sanità privata

sanità privata

AIAS: LAMPUS I TRONUS…

24423_1
continua
sanità privata

RIPETUTI E PESANTI RITARDI NELLA PRESENTAZIONE DELLE TURNAZIONI

Immagine2

“La Fp Cgil denuncia i ripetuti e pesanti ritardi da parte dell’Azienda Misericordia (gestore del servizio 118) nella presentazione mensile delle turnazioni afferenti il personale tutto. Tale situazione pone in estrema difficoltà i lavoratori, costretti a lasciare in sospeso la propria organizzazione di vita familiare e quotidiana, come conseguenza della tardiva notifica dei turni ad essi recapitati, eludendo ogni regola a presidio della organizzazione del lavoro che vorrebbe, in primis, una compartecipazione della parte sindacale all’opera di stesura delle turnazioni, oltre alla pubblicità delle stesse entro e non oltre il giorno 22 di ogni mese precedente, non invece il primo del mese in corso, come avvenuto in corrente mese di novembre”.

continua
sanità privata

AIAS BASILICATA, SI LICENZIA

Immagine4

Il meglio è nemico del bene. E’ questa la dura lezione dopo il fallimento dell’incontro tenutosi in Regione Basilicata in merito alla vertenza Aias, che si è concluso ieri con la decisione dell’Onlus di procedere al licenziamento collettivo di una parte del personale. A determinare l’irrigidimento dell’Aias è stato il rifiuto delle altre OO.SS. ad accettare, al posto dei licenziamenti collettivi chiesti già ad aprile scorso, una riduzione dell’orario di lavoro a carico solo di una parte dei lavoratori. Il segretario regionale Luciana Bellitti e il segretario provinciale Giuseppe Costanzo confermano la correttezza della scelta della  Fials di accettare la proposta dell’Aias come l’unica soluzione possibile per difendere gli interessi dei lavoratori e le prospettive di ripresa e di rilancio dell’Onlus, unica garanzia in prospettiva per una reale salvaguardia dei posti di lavoro.

continua
sanità privata

13 INFERMIERI, 5 FISIOTERAPISTI, 1 TECNICO DI RADIOLOGIA: SI ASSUME ALLA CLINICA DEL MEDITERRANEO

Immagine6

Accordo dal sapore storico quello sottoscritto tra la Clinica del Mediterraneo di via Ettore Fieramosca a Ragusa e la Cisl Fp Ragusa Siracusa. Dopo sei mesi di trattative condotte tra i vertici dell’azienda da un lato e il segretario generale Daniele Passanisi, con il responsabile del dipartimento Sanità privata della Cisl Fp Ragusa Siracusa, Sebastiano Miceli, dall’altro, è stato stabilito che la Clinica del Mediterraneo assumerà in maniera diretta 13 infermieri, 5 fisioterapisti e 1 tecnico di radiologia. Queste figure erano dipendenti della cooperativa Iblea che opera all’interno della Clinica del Mediterraneo.

continua
sanità privata

FONDAZIONE SANTA LUCIA: BUIO PESTO

Immagine3
Preoccupa ancora la vicenda della Fondazione Santa Lucia. I lavoratori della struttura, in una partecipata assemblea  di Cgil Cisl e Uil, hanno condiviso le persistenti criticità che tengono ancora in bilico il futuro del centro e i livelli occupazionali e salariali, minacciati da una parte dall’irrisolta questione dell’accreditamento e dall’altra dalla mai dipanata – e forse aggravata – crisi finanziaria.
“La Fondazione – dichiarano Natale di Cola, Roberto Chierchia e Sandro Bernardini, segretari generali regionali di Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl – rimane l’unica struttura a non aver firmato l’accordo con la Regione Lazio e i contenziosi proseguono. La crisi non si é mai arrestata, ma il futuro della Fondazione sembra preoccupare solo noi. La professionalità degli operatori è messa a dura prova da una situazione di stallo che dura da anni. Dalla proprietà si continuano a paventare esuberi e riduzioni salariali, senza proporre alcun piano alternativo.  Le istituzioni continuano a restare in silenzio”.
continua
sanità privata

TEMPO SCADUTO PER IL CCNL SANITÀ PRIVATA

Immagine2
Contratti: Cgil Cisl Uil, 25 settembre presidio nazionale per rinnovo Sanità privata
‘Ora basta, #TempoScaduto’, appuntamento a Roma presso sede Aris

Roma, 20 settembre – In attesa da oltre dieci anni del rinnovo del contratto nazionale, le lavoratrici e i lavoratori della Sanità privata scendono in piazza a Roma martedì 25 settembre per rivendicare un loro diritto. A promuovere questa iniziativa sono Fp Cgil, Cisl Fp e Uil Fpl dietro le parole: ‘Ora basta, #TempoScaduto!’.

La trattativa per il rinnovo del contratto, che interessa una platea stimata pari a circa 150 mila lavoratrici e lavoratori, “procede troppo lentamente e va sbloccata, datori di lavoro e istituzioni facciano finalmente la loro parte: la pazienza é finita”, scrivono le categorie di Cgil, Cisl e Uil in un volantino unitario.

Nel mirino dei sindacati ci sono le controparti, Aiop e Aris, alle quali chiedono una svolta per imprimere un’accelerata alla trattativa. Ed è proprio con questo obiettivo che il presidio di martedì 25 settembre si terrà nei pressi della sede di Aris, in Largo della Sanità Militare 60 dalle 9,30 alle 14, in concomitanza con un nuovo appuntamento del confronto per il rinnovo del contratto.
continua
sanità privata

SI ASSUME AL TRIVULZIO DI MILANO

Immagine2

Il Pio Albergo Trivulzio,la storica istituzione di assistenza di Milano, torna ad assumere a tempo indeterminato. Nel 2019 sono previste circa 100 assunzioni in ambito sanitario tra infermieri, terapisti, operatori socio sanitari, animatori, medici.

Il nuovo piano di assunzioni è stato ratificato durante il Consiglio di Indirizzo dell’ L’ASP IMMeS e Pio Albergo Trivulzio del 12 settembre che ha esaminato l’accordo tra Direzione aziendale e RSU sull’indizione dei bandi di concorso. L’impegno del Trivulzio arriva dopo dieci anni dall’ultimo concorso.

continua
sanità privata

SI REPLICA AL CMR S. AGATA DEI GOTI: CONCORDATO PREVENTIVO

Immagine28

“Un concordato preventivo pubblicizzato dappertutto. Un conseguente Piano Industriale che deve portare al salvataggio del Centro Medico Erre di Sant’Agata de’ Goti. Eppure rispetto al passato sembrerebbe non essere cambiato proprio nulla. Abbiamo la sensazione di trovarci davanti a un film già visto – spiegano in una nota diffusa alla stampa il segretario della Uil Fpl, Giovanni De Luca e il Rappresentante Sanità della Fp Cgil, Pompeo Taddeo –. Un nastro che si è semplicemente riavvolto e che adesso viene nuovamente dipanato nelle stesse modalità del recente passato.

continua
sanità privata

CLINICA MAUGERI: TU APPLICHI ARIS-AIOP? IO SCIOPERO

Immagine25

Cinque giorni di mobilitazione in Lombardia, da oggi (lunedì 17 settembre) a venerdì 21, per i lavoratori degli Istituti clinici scientifici della Fondazione Maugeri. A motivare la protesta, indetta da Fp Cgil, Cisl Fp, Uil Fpl, Fials e Usb, la decisione unilaterale della direzione aziendale, assunta all’inizio di luglio, di voler applicare al personale il contratto della sanità privata Aris Aiop (disdettando quello della sanità pubblica, che è stato rinnovato nel maggio scorso) e di azzerare la contrattazione di secondo livello.

continua
sanità privata

I FURBONI DELLE PRESTAZIONI NELLA SANITA’ ACCREDITATA CAMPANA

Immagine13

SALERNO – Non soltanto laboratori di analisi e centri diagnostici; le verifiche incrociate, che Asl e Guardia di finanza faranno partire a breve sulle prestazioni della sanità accreditata, dovranno riguardare anche le case di cura e il sospetto di ricoveri “gonfiati”. Dopo l’affondo di Vincenzo De Luca – che sbloccando i fondi per le analisi cliniche ha pure annunciato un giro di vite sui “furbi” che certificherebbero più esami di quelli eseguiti – emergono casi e documenti che i pazienti avevano preferito, finora, tenere nei cassetti.

Emblematica è la vicenda di un settantenne salernitano, che per due volte è stato ricoverato per un intervento in day surgery e in entrambe le occasioni è tornato a casa con un foglio di dimissione che indicava un periodo di ricovero più lungo di quello reale.

continua