chiudi

INAIL

INAIL

HAI VOLUTO LA BICICLETTA? PARCHEGGIALA

Immagine7

La Corte d’Appello di Bologna, in riforma della decisione di prime cure, respingeva la domanda del lavoratore, il quale aveva chiesto la condanna dell’INAIL al riconoscimento della tutele di legge (indennizzo in ragione di una menomazione del 8%) rispetto ad un infortunio subito nel corso del tragitto in bicicletta per raggiungere il posto di lavoro. Secondo la Corte territoriale l’uso del mezzo privato non era necessitato.

Il lavoratore soccombente ha proposto ricorso per cassazione lamentando la violazione dell’art. 12 d.lgs. n. 38/2000 (Disposizioni in materia di assicurazione contro gli infortuni sul lavoro e le malattie professionali).

continua
INAIL

INAIL-AOU POLICLINICO MODENA SU SPECIALISTICA DELLA MANO

Immagine14
L’azienda Ospedaliero-Universitaria Policlinico di Modena, e Il Centro per la Sperimentazione ed applicazione di protesi e presidi ortopedici per gli infortunati sul Lavoro – Inail di Vigorso di Budrio, hanno rinnovato la convenzione per prestazioni di attività medica specialistica della mano.

L’Azienda Ospedaliera è un centro di riferimento Regionale di Chirurgia della mano, la struttura di riferimento per le urgenze microvascolari per il distretto distale dell’arto superiore per l’Emilia Romagna e sede di struttura ambulatoriale di III° livello per la chirurgia della mano.

continua
INAIL

IL PERIODO DI COMPORTO NEL PUBBLICO IMPIEGO

Immagine1
Che cosa è il periodo di comporto
Il periodo di comporto è quel periodo in cui il lavoratore in malattia conserva il posto di lavoro e il datore di lavoro non può procedere al licenziamento.

Gravi patologie e periodo di comporto nel pubblico impiego

I contratti di lavoro del pubblico impiego prevedono che, in caso di patologie gravi che richiedano terapie salvavita ed altre assimilabili, come per esempio  l’emodialisi, la chemioterapia, il trattamento per soggetti affetti da HIV-AIDS, sono esclusi dal computo dei giorni di assenza per malattia, oltre che i giorni di ricovero ospedaliero o di day-hospital, anche i giorni di assenza dovuti alle suddette terapie debitamente certificati.
Nei contratti del pubblico impiego rinnovati per il triennio 2016- 2018 le tutele relative al periodo di comporto in presenza di gravi patologie sono estese alle assenze per malattia dovute agli effetti collaterali delle terapie salvavita.
continua
INAIL

INFORTUNI SUL LAVORO E DANNO BIOLOGICO

Immagine5

Con la determina n. 254/2018 l’INAIL rende nota la rivalutazione delle prestazioni economiche derivanti da danno biologico con decorrenza dal 1° luglio 2018. in misura pari all’1,10%. La relativa spesa di tali importi è quantificata complessivamente in 3.565.800 euro, che graverà sulla voce contabile U.1.04.02.02.006 “Rendita a tecnopatici e infortunati sul lavoro”, imputabile alla Missione/programma 1.2 “Prestazioni economiche degli assicurati” del Bilancio di previsione 2018. Tale Determina sarà inviata al Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali per l’emanazione del relativo Decreto.

 lavoropiu.info

INAILdetermina254

continua
INAIL

INAIL RIDUCE I SERVIZI AI LAVORATORI INFORTUNATI O AFFETTI DA MALATTIA PROFESSIONALE?

inail

“L’Inail ha dato l’avvio da alcuni mesi in molti dei suoi poliambulatori diffusi su tutto il territorio nazionale ad un programma indiscriminato di riduzione dei  servizi specialistici offerti ai lavoratori infortunati o affetti da malattia professionale”. A denunciarlo in un comunicato Antonio Magi, Segretario Generale degli specialisti ambulatoriali del Sumai-Assoprof.

continua
INAIL

CIRCOLARE INAIL N. 45/2016 A BENEFICIO DEGLI RLS SULL’APPLICATIVO INFORMATICO

rls_28057319_s-2015

È stata pubblicata, nella giornata del 30 novembre, la circolare n. 45/2016 dell’INAIL che fornisce chiarimenti sulla fruibilità, da parte dei Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza, delle informazioni e dei dati contenuti nel “Cruscotto infortuni”, l’applicativo informatico online che sostituisce, dal 23 dicembre 2015, il precedente Registro infortuni cartaceo. 

continua
INAIL

MINISTERO DEL LAVORO, INFERMIERI: INTERPELLLO N. 5/2016 IN MATERIA DI SICUREZZA SUL LAVORO

inail1-1024×682

Ministero del Lavoro, interpello n. 5/2016 in materia di sicurezza sul lavoro: obblighi e applicazione del D.Lgs. n. 81/2008 agli studi infermieristici.  
Istanza: Applicazione del d.lgs. n. 81/2008 agli studi associati degli infermieri. Destinatario: IPASVI
Gli infermieri associati devono essere considerati “lavoratori”, come definiti all’art. 2, co 1 lett. a) del decreto in parola (D.Lgs. 81/2008), qualora svolgano la propria attività professionale “nell’ambito dell’organizzazione di un datore di lavoro pubblico o privato”, oppure prestino la propria attività per conto di una società, un’associazione o un ente in qualità di soci lavoratori fermo restando il rispetto della normativa giuslavoristica.

continua
INAIL

CERTIFICAZIONE INFORTUNI SUL LAVORO: NUOVO GESTIONALE INAIL

inail1-1024×682

Certificati infortuni, arriva nuovo gestionale Inail: novità e Interrogativi

Arriva il nuovo applicativo Inail per spedire online i certificati sugli infortuni. E riapre tra i medici lontani interrogativi: la convenzione con Inail vige o era stata disdettata nel 2009? Se il medico si aggancia al sistema d’accoglienza nel redigere il primo certificato di infortunio rientra in convenzione?

continua