chiudi

FNOPI

FNOPI

ALFABETIERE ORDINISTICO DALLA A DI AUTONOMIA ALLA Z DI ZIZZANIA

alfabetiere

A: AUTONOMIA E AUTOREVOLEZZA.

Sul breve medio e lungo periodo: pensieri e parole, concetti e comunicazioni, partecipazioni ed interventi sempre misurati e dentro il tema. Un “modus comunicandi” che si distingue da terzi, che si apprezza da nord a sud, e che porterà risultati da est ad ovest

B: BENCI LUCA Vedi lettera L

C: CARENZA DOTAZIONE ORGANICA.

Il posizionamento del CC della FNOPI su carenza del  personale Ssn è noto da tempo. Al di la dei numeri in rosso, si risente anche e soprattutto di un affidabile ed equilibrato rapporto tra i professionisti che si realizza attraverso lo sviluppo delle competenze, senza demagogia, senza azioni che possano silurare il SSN, che pure stenta a non vedere o che non sa come arginare il costante decremento del numero di professionisti in Sanità e conseguentemente una sempre minore capacità di rispondere ai bisogni di salute della popolazione. E’ la FNOPI che sgrana i numeri su studi e dati di fatto, altri sono solo in grado di riprenderli per strumentalizzarli.

continua
FNOPI

LEGGE DI BILANCIO 2021: #SILENZIOPARLAFNOPI

photo-1584452964155-ef139340f0db

L’indennità infermieristica prevista nella legge di bilancio 2021 non è “un’offesa verso le altre professioni” come è stato dichiarato in modo del tutto fuori luogo dal presidente di altra Federazione: l’infermiere assiste clinicamente, organizzativamente, psicologicamente e socialmente h24 le persone che hanno bisogni sanitari di ogni tipo ed è l’unica professione che lo fa.

Perquesto la FNOPI  ha chiesto da tempo ormai un’area infermieristica separata di cui l’indennità è la prima pietra. Che a quanto pare, creando una situazione di fatto diversa in analogia con quella della dirigenza, è anche più utile per evitare attriti tra professionisti tra i quali invece dovrebbe esserci esclusivamente collaborazione e sinergia.

continua
FNOPI

ERAVAMO 49 COLLEGHI IN CORSIA…

art. 19

Sono 49 i decessi registrati tra la professione infermieristica a seguito di conseguenze dirette o indirette della pandemia in atto.

Exitus per la comunità professionale e la rappresentanza istituzionale di un impatto talmente negativo e grave, un prezzo altissimo, un sacrificio di ampie proporzioni, che deve fare riflettere se non tutti molti.

Ad iniziare dai negazionisti della prima ed ultima ora, per proseguire con gli improbabili scioperanti mentre i colleghi muoiono.

Un pensiero ai tanti che ci hanno lasciato e un piccolo gesto di vicinanza alle loro famiglie e ai loro colleghi.

 

 

continua
FNOPI

BUONGIORNO, FNOPI. BUONGIORNO, FSI-USAE.

photo-1530497610245-94d3c16cda28

FNOPI incontra FSI-USAE: sintonia tra Federazione e sindacato su carenze
da risolvere al di là delle situazioni emergenziali e legge di Bilancio

Fabbisogno di personale, carenza e misure previste nella legge di Bilancio come la specificità infermieristica sono i temi su cui la la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) e la FSI_USAE (Federazione dei sindacati indipendenti) si sono sintonizzate in un incontro avvenuto in videoconferenza.

continua
FNOPI

INFERMIERI: L’ALTRA FACCIA DEL CORSERA

P_20201120_013159_1_1

In prima pagina sul Corrierone di giovedì 19 novembre San Fausto, Gramellini sintetizzava da par suo l’assoluta spontaneità di un gesto assistenziale nel complessivo del tempo di cura e relazione con il prossimo CoViD+ o CoViD free da parte dei tantissimi Emanuele Moretti sparsi per lo stivale. È stato un susseguirsi di autocompiacimenti, salite sul carro del giornalista, prove di luce riflessa da una parte e dall’altra di fisiologica meraviglia per il contesto narrato che nulla aveva di eccezionale e quindi di cui meravigliarsi: siamo prima di tutto professionisti con le debolezze e le virtù insite nell’arte sanitaria esercitata, e solo a fine turno possiamo tornare ad essere anche “esseri umani”.

A pagina 8 sempre del Corrierone di giovedì 19 novembre San In-Fausto, l’articolista Trocino smonta la cappa di meraviglia iniziale e riporta tutti con i piedi per terra: “…per gli infermieri va quasi peggio. Per Nicola Draoli del sindacato degli infermieri Fnopi…”

“Sindacato degli Infermieri Fnopi” sta a “Corriere della Sera trasporti e spedizioni carta stampata”: è tutta un’altra cosa.

Che l’erroracio da matita rossa arrivi dal governo ombra della Repubblica Italiana non si può accettare, soprattutto a fronte delle tante catechesi imbastite sulla qualità e correttezza dell’informazione resa e sui tanti pistolotti sulle qualità morali etiche sociali professionali deontologiche intellettuali di chiunque ritengano di radiografare.

Un Ente di Diritto Pubblico Non Economico Sussidiario delle Stato per effetto di leggi nazionali scambiato per una associazione sindacale autocostituita tra marito moglie e prestanome: non si può leggere.

Trocino si salva in calcio d’angolo solo perché è qualcosa in più di un non documentato: è un essere umano.

In senso inverso rispetto a pag. 1, ovviamente.

continua
FNOPI

VACCINAZIONI: #SILENZIOPARLAFNOPI

Immagine4

BARI – «Le vaccinazioni obbligatorie, così come tutti i trattamenti sanitari, sono coperti da riserva statale, di qui l’impossibilità per la Regione Puglia di imporre un obbligo di vaccinazione al personale sanitario, prevedendo, tra l’altro, sanzioni amministrative per gli inadempienti. Tale attribuzione non rientra nella sfera di competenza regionale ma soltanto in quella statale, unica sede competente questa ad introdurre eventuali obblighi di tal genere”: è quanto sostiene, in una nota inviata alla Regione Puglia, Barbara Mangiacavalli, presidente della Federazione nazionale degli Ordini degli infermieri. Gli infermieri contestano alla Regione Puglia la disposizione che obbliga alla profilassi vaccinale contro l’influenza tutti gli operatori sanitari, prevedendo sanzioni disciplinari per chi si rifiuta.

continua
FNOPI

LEGGE DI BILANCIO: #SILENZIOPARLAFNOPI

photo-1605283594108-28369bb7dc1f

Legge di Bilancio 2021: bene l’indennità di specificità infermieristica
ma serve più equità sui fondi tra dirigenza e comparto

L’indennità infermieristica prevista nelle prime bozze della legge di Bilancio 2021 che stanno circolando, premia la professionalità e la specificità degli infermieri e riconosce, al di là della pandemia e di ciò che la nostra categoria ha fatto finora in questa occasione emergenziale, il lavoro e l’impegno che da sempre caratterizza gli infermieri.

continua
FNOPI

INFERMIERISTICA DOGMATICA

photo-1592915883536-d44208ad2baf

Gentile Redazione, più che dell’eresia a prescindere sul sistema e sui singoli e che va tanto di moda e ad orologeria, sono affine all’infermieristica dogmatica per quanto concerne questioni e fatti, nel nursing laico, che assumono il carattere di necessità di recidere il rapporto proprio con l’eresia professionale e le sue derive strumentali, partigiane e becere, dirigendomi verso il dogma di sentirmi di essere, praticamente e teoricamente, al posto giusto, al momento giusto, con l’azione giusta, con il pensiero giusto, tutelata dalla rappresentanza giusta, che ha un nome un cognome ed un acronimo, e che risponde a tutti perché tutti porta al suo interno e cospetto.

continua
FNOPI

SINDACATI, CONTRATTI, DOTAZIONI ORGANICHE: #SILENZIOPARLAFNOPI

photo-1475275166152-f1e8005f9854

FNOPI incontra CGIL, CISL, UIL: Federazione e sindacati al lavoro insieme per condividere obiettivi comuni per la professione

Stop alle carenze ormai croniche di infermieri, ma con una seria programmazione che non aumenti la precarietà, ma consenta alle aziende pubbliche di garantire i servizi ai cittadini, anche in casi eccezionali come quello della pandemia.

Retribuzioni che recuperino le differenze oggi esistenti a livello europeo e riconoscano il livello formativo, l’impegno e la professionalità degli infermieri.

continua
FNOPI

DOPO TANTE PAROLE AL VENTO, SULLA PROFESSIONE #SILENZIOPARLAFNOPI

Immagine4

 

Dopo tante parole vuote e al vento, dopo titoloni forti e inverosimili, dopo tanti proclami e pochi risultati, oggi resetta le fughe in avanti di alcuni la Fnopi. #silenzioparlafnopi non è un diktat, è un contributo essenziale a fare comprendere che solo con le sinergie ed il reciproco rispetto di ruoli e mandato, rappresentanza e, per chi la possiede, di una chiara condivisione di autorevolezza politica, un percorso può essere tracciato. (Ndr)

FNOPI incontra i sindacati: forti sinergie sugli obiettivi comuni,
primo tra tutti la specificità della professione

La competenza e la responsabilità peculiari che il sistema sanitario richiede agli infermieri deve trovare un adeguato riconoscimento sul piano giuridico ed economico.

Questo il tema centrale affrontato in un incontro tra la Federazione nazionale degli ordini delle professioni infermieristiche (FNOPI) e i sindacati Fials, Nursing Up e Nursind.

Nell’incontro si è approfondito il tema del grande riconoscimento che è stato accordato dai cittadini e dalle istituzioni agli infermieri nella prima ondata pandemica per quello che sono riusciti a garantire ben al di là dell’obbligo contrattuale, a cui non è seguita una conseguente riconoscimento con atti concreti e nemmeno con progetti da porre in essere.

continua