chiudi

Collegi IPASVI Provinciali

Collegi IPASVI Provinciali

PAST PRESIDENT IPASVI CASERTA RISPONDE A 10 DOMANDE SUL COMMISSARIAMENTO DEL COLLEGIO

medicina-di-precisione

Domande e Risposte all’ex presidente Ipasvi Caserta nel merito del commissariamento dell’Ente, delle ultime vicende, della campagna diffamatoria promossa nei suoi confronti.

  • Pubblicano che ci sarebbero gravi irregolarità nei bilanci da lei presieduto sino al Commissariamento. Quali?

Non vi è alcuna irregolarità nei bilanci tant’è che i soldi sia nell’anno 2016 che 2017 sono tutti in cassa basta andare a vedere sul sito www.ipasvi.caserta.it sezione amministrazione trasparente, aperta durante la mia gestione, dove sono pubblicati i bilanci approvati durante la mia gestione Novembre 2014 Agosto 2017.

Se invece si vuole vedere l’irregolarità nell’aver inviato la richiesta pagamento quota annuale 2017 senza l’approvazione del bilancio preventivo 2017 va necessariamente precisato che è stato deliberato dal Consiglio Direttivo con il verbale del 13/04/2017 assumere tale decisione, anche con dichiarazione scritta da parte di 8 consiglieri facenti parte integrante del verbale ad inviare ad horas i MAV per la riscossione delle quote iscritti anno 2017. Va ricordato che il sottoscritto ha proposto nella stessa seduta la riduzione della quota a 45 € visto l’enorme disavanzo, votata contro sempre dai Consiglieri che facevano parte di questa maggioranza.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

IL CASO IPASVI CASERTA: IL GIUDICE, IL PROCESSO, LA SENTENZA

PONZIO PILATO

Ponzio Pilato ha emesso la sentenza: “irregolarità nei bilanci”.  Quali, non è dato sapere. Chi li abbia manipolati, nemmeno. Quando? Non lo sanno nemmeno loro. Pescano nel torbido, quel che prendono prendono: La motivazione principale del commissariamento sarebbe stata la gestione non cristallina del bilancio del collegio provinciale.”

Sarebbe stata, quindi non ne sono nemmeno certi…

 Processo sommario, giudice autonominatosi, carte (?) dell’accusa e nessuna della difesa, sentenza inappellabile almeno sino a quando chi né ha davvero titolo possa essere chiamato a giudicare il giudicante. E questi ambiscono e si interrogano sul futuro dell’informazione diffamando tanto per?

Gravi irregolarità nei bilanci: commissariato Collegio Ipasvi di Caserta

continua
Collegi IPASVI Provinciali

QUALCHE NUMERO DI IPASVI CASERTA, ORA COMMISSARIATA

silenzio_1

Seimila iscritti. +350.000 € in cassa. – 150.000 € di ammanchi nelle precedenti gestioni. 1 segretario condannato. 10 anni di TARSU arretrata e regolarizzata in questo mandato. 10 anni di IMU per un totale di 40.000 €  regolarizzata in questo mandato. 60.000 € di quote arretrate alla Federazione Nazionale IPASVI e regolarizzate in questo mandato.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

COMMISSARIATA IPASVI CASERTA

stop (1)

È stato notificato ieri dalla Federazione Nazionale IPASVI il decreto del Ministero della Salute di scioglimento del Consiglio Direttivo del Collegio infermieri di Caserta.
Nel giro di poche ore dalla notifica il presidente uscente dr. Mario Falco ha convocato le altre due cariche gestionali ed ha proceduto alla consegna ai tre commissari straordinari nominati, d.ssa Mariarosaria Bonetti, dr.Freda Giuseppe e dr. Roberto Cusano, di tutto quanto ai medesimi necessario per svolgere il mandato affidato.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

IPASVI CHIETI, POCHI INFERMIERI: MAGGIORI INVESTIMENTI SUL PERSONALE A GARANZIA DEI PAZIENTI

Screenshot_2017-07-06-15-34-43_1

«Il numero degli infermieri in Abruzzo e, per quanto ci riguarda, in provincia di Chieti è insufficiente per soddisfare i bisogni assistenziali dei cittadini. La riorganizzazione della rete ospedaliera e territoriale attuata dalla Giunta regionale era indispensabile per uscire dal commissariamento della sanità, ora bisogna investire in maniera decisa sul personale»: è quanto chiede Giancarlo Cicolini, presidente dell’Ipasvi di Chieti, la federazione che rappresenta i 3.400 infermieri presenti nella provincia.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

IPASVI MASSA CARRARA SUI MISFATTI DELLA CASA DI RIPOSO

stop (1)

Ipasvi Massa Carrara. COMUNICATO STAMPA. In relazione ai gravissimi fatti emersi a carico di una “casa di riposo” di #MarinadiCarrara, il Collegio provinciale Ipasvi di Massa Carrara esprime sconcerto e disapprovazione a nome dei suoi numerosi iscritti che ogni giorno, con coscienza, umanità e professionalità, assistono le persone affidate alle loro mani.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

IPASVI VERONA SULLA VICENDA DELLA MORFINA SOMMINISTRATA AD UN BIMBO IN AO

Screenshot_20170311-125815_1

Nella vicenda dell’infermiera dell’Azienda ospedaliera di Verona che avrebbe somministrato morfina a un bimbo per non farlo piangere andranno sicuramente accertate le responsabilità dirette, indirette e reali sull’accaduto. Ma se questo aspetto fa parte dei compiti della Magistratura, il Collegio Ipasvi è altrettanto attento e vigile a verificare il grado di coinvolgimento reale dell’infermiera nei fatti.

continua
Collegi IPASVI Provinciali

IPASVI CASERTA: RESTITUIRE DIGNITA’ E SERENITA’ A TUTTO IL PERSONALE INFERMIERISTICO E ISOLARE LA MELA MARCIA

rotte-appel

Non v’è raduno, convegno o congresso in cui non venga posto in evidenza come gli infermieri, più che ogni altra professione sanitaria, siano da anni impegnati a rafforzare il rapporto di fiducia con l’assistito. E, parimenti, non v’è chi non veda come gli stessi siano portatori di quei contenuti disciplinari e quindi professionali che possono concretamente e con metodo scientifico, dare risposta ai bisogni sanitari che si stanno imponendo, non solo nella società italiana ma anche e ampiamente, in quella europea.

Bisogni e domanda sanitaria correlati a cronicità, fragilità fisica e psichica, cure di lungo termine, continuità, olismo assistenziale, gestione professionalizzata dei casi.

continua