chiudi

Aziende Sanitarie

Aziende Sanitarie

CISL ROMA/RIETI ALLA CORTE DEI CONTI SU ASL RM5 E ASL RM2

Immagine1

La CISL FP Roma Capitale Rieti chiede alla procura Regionale della Corte dei Conti di valutare se la convenzione tra la ASL RM5 e la ASL RM2 riguardante la riorganizzazione della rete dei laboratori Analisi HBUB1 in relazione al DCA Regione Lazio n. 219/2014 segua un percorso di congruità economica ed abbia adeguati standard di qualità ed efficienza. La ASL RM5, con atto deliberativo n. 157 del 14.05.2019 definisce il completo decentramento delle Attività dei Laboratori Analisi, spostandole presso il laboratorio della ASL RM2.

continua
Aziende Sanitarie

ASL FOGGIA: IN LISTA D’ATTESA I DATI NON CORRETTI…

Immagine10

COMUNICATO STAMPA n. 29/2019

Tempi di attesa: divulgati a mezzo stampa dati non corretti

Dalla Direzione della ASL Foggia l’invito ad una verifica puntuale delle fonti

In riferimento alle notizie divulgate a mezzo stampa relativamente alle liste d’attesa per l’esecuzione di esami di diagnostica per immagini presso la ASL Foggia, si chiarisce che le informazioni diffuse non sono assolutamente corrispondenti ai dati reali.

Negli articoli giornalistici pubblicati si prende come riferimento la “settimana indice” 1-5 ottobre 2018 (comprensiva delle prenotazioni fatte sia per le Aziende Sanitarie che per i privati accreditati).

continua
Aziende Sanitarie

ASL LECCE: CHIAREZZA SUI SERVIZI DI STRISCIA LA NOTIZIA

Immagine2

Poliambulatorio di Martano ed ex Dispensario di Lecce: facciamo chiarezza sui servizi di Striscia La Notizia

I “servizi” di Striscia La Notizia hanno suscitato un certo clamore mediatico che richiede opportuni chiarimenti e una corretta e completa informazione a beneficio dell’opinione pubblica. La ASL Lecce ha già provveduto ad inviare formale richiesta di rettifica, ai sensi dell’articolo 8 della legge 8 febbraio 1948, n. 47, e successive modificazioni, per il servizio dal titolo “Poliambulatorio da curare”, andato in onda il 18 aprile 2019 e pubblicato anche sul sito web www.striscialanotizia.mediaset.it.

Si riporta integralmente il testo della rettifica inviata il 20 aprile scorso, ad oggi rimasta senza alcun riscontro da parte della trasmissione Mediaset.

continua
Aziende Sanitarie

5 MAGGIO GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’OSTETRICA: PASSEGGINANDO

Immagine5

5 MAGGIO, GIORNATA INTERNAZIONALE DELL’OSTETRICA. IL PROGRAMMA DI ORVIETO

ORVIETO – Torna puntuale anche quest’anno la Giornata Internazionale dell’Ostetrica per celebrare il ruolo rilevante di professioniste che si occupano della donna durante l’intero ciclo di vita, sino all’età senile.  È una esperta nel campo della prevenzione, diagnosi, assistenza, cura e a lei spetta anche il compito di assistere la gravidanza, il travaglio, il parto e il puerperio fisiologici.

Una figura centrale che viene festeggiata il 5 maggio, grazie alla ricorrenza della Giornata Internazionale, in oltre 50 nazioni.

Ad Orvieto, le ostetriche dell’Azienda Usl Umbria 2 della struttura ospedaliera di Ostetricia e Ginecologia e del Consultorio, in collaborazione con la Uisp, l’Unitre e con l’Amministrazione comunale di Orvieto, promuovono, dalle 10 alle 13 in piazza del Popolo, o in caso di pioggia nella sede Unitre, un incontro con la cittadinanza con iniziative di sensibilizzazione e di informazione.

Alle ore 10 è in programma “Passegginando per le vie del centro storico”, alle ore 12 “Nati per la musica” con parole e suoni di Alberto Romizi e alle ore 12.30 l’iniziativa “Nati per leggere” con lettura animata a cura della Nuova Biblioteca Pubblica “Luigi Fumi” di Orvieto.

Orvieto, 2 maggio 2019

AZIENDA USL UMBRIA

continua
Aziende Sanitarie

ABUSA LEGGE 104 IN ASST PAVIA H. VIGEVANO: TRUFFA AGGRAVATA

Immagine5

Aveva ottenuto il permesso di assentarsi dal lavoro alcuni giorni al mese, in base alla legge 104, per assistere il padre disabile. Invece ne approfittava per compiere viaggi all’estero o dedicarsi all’attività sportiva in località distanti dalla propria abitazione. La donna, una 44enne dipendente dell’Asst di Pavia e in servizio all’ospedale civile di Vigevano, è stata smascherata dai carabinieri e denunciata a piede libero per truffa aggravata.

continua
Aziende Sanitarie

BUONI PASTO IN ASP CATANZARO: DELIBERA AZIENDALE

Immagine8

“Obiettivo raggiunto. Problema risolto. Un diritto ritardato per i lavoratori dell’ASP-CZ, finalmente trova soluzione. Parliamo della “ telenovela” dei buoni mensa finora oggetto di contestazioni marcate e diritti negati ai dipendenti aventi diritto.
L’attuale management, dopo un lungo percorso tortuoso e travagliato, ha dato interattiva soluzione.

Oramai si può affermare che sul piano del riconoscimento, i buoni mensa, trovano il deliberato della Direzione Generale dell’ASP- di Catanzaro, guidata dal Commissario Fico, che nello specifico ha delegato al tavolo del confronto sindacale, il Direttore Amministrativo D.ssa Elga Rizzo, il Dr Carmine dell’Isola, la D.ssa Viviana Marasco. Insomma, la sintesi del confronto sindacale e parte pubblica, ha dato i suoi frutti, nel sano principio della democrazia partecipata, dove tutte le OO SS, si sono manifestate con la volontà della risoluzione immediata, ribadendo che per l’anno 2018, si andrà prontamente ad erogare il buono mensa a tutti i dipendenti che da mesi attendevano siffatto risultato.

continua
Aziende Sanitarie

STOP A LAVAGGIO E STERILIZZAZIONE DISPOSITIVI MEDICI IN ASL TOSCANA

Immagine10

I sindacati di categoria esprimono preoccupazione per i 230 lavoratori della Servizi Italia di Careggi, lavanderia che si occupa del lavaggio e sterilizzazione di dispositivi medici degli ospedali e strutture sanitarie della Asl Toscana.

In attesa dell’esito della gara di appalto disposta dalla Estar Toscana, che prevede la consegna da parte delle aziende interessate delle offerte entro il 7 maggio 2019, su richiesta della Filctem Cgil, della Femca Cisl e della Rsu di Servizi Italia era stato fissato un incontro con l’Assessore alla Sanità della Regione Toscana Stefania Saccardi per martedì 16 aprile.

continua
Aziende Sanitarie

INFERMIERI PRECARI UGUALE OSPEDALI PRECARI UGUALE ASSISTENZA PRECARIA

Immagine7

“All’ospedale Pugliese Ciaccio di Catanzaro i contratti a scadenza vengono rinnovati, mentre all’ospedale di Lamezia Terme, dove hanno prestato servizio i sottoscritti, non accade la medesima cosa, nonostante sia nota la carenza di personale e nonostante siamo stati presi tutti dalla stessa graduatoria di aprile scorso”. È quanto afferma, in una lettera aperta, il comitato infermieri precari dell’Asp di Catanzaro, area Lamezia Terme, chiedendo un incontro con il Commissario dell’Asp Giuseppe Fico al fine di capire e chiarire la situazione.

In assenza di una risposta, annunciano gli infermieri precari, “ci riserveremo di informare la Procura a difesa dei nostri diritti di professionisti formati e qualificati”.

continua
Aziende Sanitarie

ASL CASERTA: ASSENTEISTI E UBIQUITARI PRIMA, INDAGATI POI

Immagine2

Il dono dell’ubiquità. Essere in viaggio all’estero, ma risultare presente al lavoro: in ospedale. C’è anche questo episodio nella miriade di casi di assenteismo accertati dai Carabinieri che in due anni di indagini hanno filmato medici, infermieri e dipendenti dell’ospedale San Rocco di Sessa Aurunca (Caserta) mentre sgattaiolavano via da un’uscita secondaria dopo aver timbrato il badge e a volte non rientrare neanche. Alcuni in verità, contando sulla complicità dei colleghi, in corsia o sala operatoria neanche ci arrivavano. Perché in ospedale non ci mettevano piede. Non solo assenteisti: ad ascoltare le intercettazioni i camici bianchi pensavano anche di poterla fare franca nonostante avessero capito che c’era un’indagine in corso dopo un controllo dei militari dell’Arma.

continua