chiudi
FIALS

FIALS SU ASL SANT’ANNA FERRARA, DOTAZIONE ORGANICA, MINUTAGGIO ASSISTENZIALE, QUALITA’ DELLE PRESTAZIONI

CRONOMETRO

L’aumento dei posti letti nell’Area Medica rischia di compromettere la qualità dell’assistenza, perché non affiancato da un organico adeguato di personale. L’allarme proviene dal sindacato autonomo Fials, all’indomani della riattivazione dei posti letto nei reparti di Medicina e Chirurgia polispecialistica dopo le chiusure estive e delle nuove scelte logistiche annunciate dall’azienda sanitaria Sant’Anna. In particolare, come osserva la segretaria provinciale Mirella Boschetti, in Medicina Interna Ospedaliera2 (Mio2)e Gastroenterologia il numero dei posti letto potrebbe passare da 42 a 46, mentre per la Mio1 si ipotizza un incremento da 42 a 48. In tutti questi casi, sottolinea Boschetti, questo comporterebbe un abbassamento dei minuti assistenziali per paziente al giorno al di sotto della soglia raccomandata dei 200 minuti.

Da qui la richiesta di «innalzamento dei minuti assistenziali e del parametro di valutazione dell’organico integrativo, nonché la garanzia dell’incremento di organico, contestuale all’incremento dei ricoveri».

Un altro nodo coinvolge le Chirurgie polispecialistiche (anch’esse al di sotto della soglia del 200 minuti di assistenza quotidiana per ricoverato) e la Neurochirurgia: «la ventilata ipotesi di riduzione di posti letto delle cliniche private», potrebbe infatti comportare la conversione di parte dei posti letto della chirurgia polispecialistica in letti di medicina. Un aumento dell’organico secondo Fials risulta indispensabile, anche in vista del trasferimento del San Giorgio a Cona.

In ogni caso l’implemento di posti letto, attacca ancora il sindacato, «si conferma uno spot pubblicitario» mettendo a confronto la situazione attuale con quella di fine 2016: «da un totale di 721 si scende a 708 posti letto». Infine, conclude la Fials, «rimane forte la preoccupazione per l’allungamento delle liste di attesa per interventi chirurgici programmati nelle sue varie modalità di erogazione, ambulatoriali, di Day Surgery, in ricovero ordinario»

http://lanuovaferrara.gelocal.it/ferrara/cronaca/2017/10/18/news/la-fials-preoccupati-per-l-assistenza-in-area-medica-1.16008775