chiudi
cronache

DENUNCIATELI

Screenshot_20190511-145939_1

Ci risiamo, e sempre per lo stesso errore di superficialità nell’inchiesta giornalistica e/o per l’esigenza di farsi leggere sbattendo il mostro in prima pagina e arrecando danno ad una intera comunità professione. Chi ha compiuto il delitto del quale è chiamata a rispondere, lo ha comunque commesso a prescindere del titolo di lavoro posseduto. Ma non è una infermiera.