chiudi

Contratti Collettivi

Contratti Collettivi

“…COME PIOVEVA…”

Immagine1

come pioveva

come pioveva

ed io pensavo

ad un sogno lontano

alla stanzetta

del quinto piano

come pioveva

come pioveva

c’eravamo tanti odiati

per sei mesi e  forse piu’

c’eravamo anche lasciati

non ricordo come fu

ma una mattina ci rincontrammo

per fatal combinazion

ed insieme riparammo

per il contratto in Via del Cors

come pioveva

come pioveva.

continua
Contratti Collettivi

NURSING UP CALA IL JOLLY E SOTTOSCRIVE IL CCNL SANITA’: “…ERAVAMO DURI E PURI…”

Immagine5

CCNL Nursing Up : Solo firmando acquisiremo il diritto di disdettare questo contratto . Una firma imposta dall’esigenza di difendere i nostri iscritti, la nostra posizione resta fortemente critica

Comunichiamo che, a seguito di articolati e complessi confronti in Consiglio Direttivo Nazionale, Comitato Esecutivo, Consulta Nazionale ed a seguito delle richieste pervenute da parte di tantissimi iscritti sul territorio ci siamo indotti a sottoscrivere il CCNL SANITA’ 2016-18.

Firmando acquisiremo il diritto di disdettare questo contratto!

Lo faremo senza indugio, inviando contestualmente all’ARAN la nostra piattaforma per il rinnovo 2019/2021

continua
Contratti Collettivi

USL NORD OVEST CONTRATTO INTEGRATIVO: FP CGIL CERCASI

Immagine31

Contratto integrativo USL Nord Ovest, firmata la preintesa, Pietro Casciani (Uil Fpl Lucca): “Ma al tavolo non si è presentata la Cgil Fp territoriale”

“DISPIACE leggere che nel bel mezzo di una trattativa  della delegazione trattante per la Usl Nord Ovest che sta andando avanti da mesi per sanare situazioni in sospeso e gettare le basi del prossimo contratto integrativo aziendale, la Funzione Pubblica della Cgil di Lucca abbia deciso di ritirarsi sull’Aventino non presentandosi nel giorno decisivo al tavolo a cui c’erano invece tutte le altre sigle sindacali (compresa la Cgil degli altri territori) e l’azienda sanitaria”.

continua
Contratti Collettivi

CIMO A GAMBA TESA SUL COMPARTO SANITA’, MA QUANDO LA SPEREQUAZIONE ERA NEI FATTI DOV’ERA?

Immagine1

L’organizzazione sindacale CIMO piange al telefono. Quando le sperequazioni tra comparto e dirigenza erano cristallizzate e di fatto, era forse distratta e non pervenuta. (ndr)

CIMO PRONTA AD ABBANDONARE TAVOLO TECNICO IN ARAN E CHIEDE RIAPERTURA ACCORDO SU INTERO COMPARTO SANITÀ – 20.09.2018

giovedì 20 settembre 2018

E CHIEDE RIAPERTURA ACCORDO SU INTERO COMPARTO SANITÀ

Quici: “Vogliamo un contratto di qualità, basta con il gioco al ribasso sul lavoro dei medici”
Roma, 20 settembre 2018 – Il sindacato dei medici CIMO comunica che è pronto ad abbandonare la prossima settimana il tavolo ARAN sul rinnovo del contratto dei medici, in quanto la discussione è sostanzialmente bloccata dagli accordi peggiorativi mutuati dal comparto sanità, che a questo punto devono essere rivisti.
continua
Contratti Collettivi

CALMA PIATTA SUL CONTRATTO USMAF SASN DEL MINISTERO DELLA SALUTE

Immagine1

Contratto nazionale personale sanitario USMAF-SASN del Ministero della Salute. Fsi-Usae: “Parte pubblica non ha ancora portato sul tavolo la piattaforma contrattuale”

ROMA 12 Settembre – In data odierna alle ore 10:30 presso il Ministero della Salute, la Fsi-Usae ha partecipato all’incontro per discutere e proseguire le trattative del rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale del personale Sanitario non medico, a rapporto convenzionale, operante presso gli ambulatori degli USMAF-SASN del ministero “Uffici di sanità marittima, aerea e di frontiera e dei servizi territoriali di assistenza sanitaria al personale navigante e aeronavigante in Italia”.

All’ incontro erano presenti: il Segretario Nazionale Fsi-Usae Santi Paride e il Coordinatore Fsi-Usae Salzano Nicola del SASN.

continua
Contratti Collettivi

AGGRAPPATI AL BASTONE E ALLA CAROTA NEL REFERTO CORTE DEI CONTI SUL CCNL SANITA’

Immagine5

Delibera n. 7/SSRRCO/CCN/18 del 5 giugno 2018 Sezioni riunite in sede di controllo 

La contrattazione che verrà?

Per certificare positivamente il contratto, la Corte dei Conti ha passato al setaccio capi, articoli, commi, istituti, è passato dal valutare gli impatti delle relazioni sindacali sulla contrattazione integrativa sino ad approfondire sull’organismo paritetico per l’innovazione, dall’analisi delle quantificazioni economiche fin ai raggi x delle premialità, e redigendo de facto via libera sulla parte normativa e qualche riserva sull’economico.

Un contratto clamorosamente innovativo nelle linee complessive di indirizzo per il decentrato in funzione della garanzia, dell’erogazione e del mantenimento dei Lea

Rumore di fondo “la scelta di destinare la quasi totalità delle risorse destinate alla tornata contrattuale 2016-2018 alla rivalutazione dello stipendio e delle altre componenti della retribuzione aventi carattere fisso e continuativo appare, come già detto, tra l’altro, in contrasto con gli obiettivi di efficienza ed efficacia indicati negli atti di indirizzo”

continua
Contratti Collettivi

LE 21 RAGIONI DEL NO AL CCNL SANITA’ DA PARTE DI CSE

Immagine4

Comunicato Stampa CSE Sanità

Il coraggio di dire NO alla sottoscrizione definitiva del CCNL Comparto Sanità

La CSE Sanità, Federazione delle professioni sanitarie sociali tecniche e amministrative, ha condiviso la decisione della CSE (Confederazione Indipendente Sindacati Europei) di non procedere alla sottoscrizione definitiva del CCNL Comparto Sanità, firmato, invece, da gran parte delle OO. SS. presenti al tavolo dell’Aran (CGIL CISL UIL FSI E FIALS) come aveva condiviso il NO  alla preintesa del 23 febbraio 2018, firmata in tutta fretta per meri scopi elettorali.

continua
Contratti Collettivi

Art. 12 Commissione paritetica per la revisione del sistema di classificazione professionale.

Immagine8

Autoesclusione velenosa. Tafazzi…: “Per realizzare la fase istruttoria di cui al comma 3, in coerenza con le finalità indicate, è istituita presso l’Aran, entro trenta giorni dalla sottoscrizione del presente CCNL, con la partecipazione di rappresentanti designati dal comitato di settore, una specifica Commissione paritetica tra Aran e Parti firmatarie”

TITOLO III ORDINAMENTO PROFESSIONALE

Capo I Sistema di classificazione professionale

Art. 12 Commissione paritetica per la revisione del sistema di classificazione professionale.

Le parti concordano sull’opportunità di avviare il processo di innovazione del sistema di classificazione professionale del personale del Servizio Sanitario Nazionale individuando le soluzioni più idonee a garantire l’ottimale bilanciamento delle esigenze organizzative e funzionali delle Aziende ed Enti sanitari con quelle di riconoscimento e valorizzazione della professionalità dei dipendenti.

continua