chiudi
Conferenza Stato Regioni

CLAUSOLA DI ESCLUSIVITA’ SIA PER DIRIGENZA MEDICA CHE PER PROFESSIONI SANITARIE

domande_risposte

Roma, 14 marzo 2018 (comunicato stampa) “La clausola di esclusività per l’area della dirigenza medica, veterinaria, sanitaria e delle professioni sanitarie del Comparto Sanità va inclusa nel calcolo del monte salari complessivo, chiarendo così la natura della voce contrattuale per definire gli incrementi retributivi”, ne è convinto il Presidente del Comitato di Settore Regioni-Sanità, Massimo Garavaglia che al termine della riunione odierna ha ribadito la posizione già assunta in precedenza e comunicata con lettera dell’8 marzo al Presidente del Consiglio Paolo Gentiloni e per conoscenza i Ministri: Pier Carlo Padoan, Marianna Madia e Beatrice Lorenzin e al Presidente dell’ARAN, Sergio Gasparrini.

“Abbiamo chiesto inoltre al Governo l’attivazione di un confronto per rendere attuali i parametri fissati dalla legge che per quanto riguarda la spesa di personale in sanità fa riferimento ad un valore ormai inadeguato rispetto all’organizzazione e alla erogazione dei servizi oggi profondamente cambiata.

Serve – ha concluso Garavaglia – un pronunciamento puntuale del Governo durante l’attuale fase contrattuale in corso presso l’ARAN, attraverso la costituzione, come abbiamo più volte chiesto, di uno specifico Tavolo di approfondimento”.

 

Ufficio Stampa

Conferenza delle Regioni