chiudi
Aziende Sanitarie

CISL ROMA/RIETI ALLA CORTE DEI CONTI SU ASL RM5 E ASL RM2

Immagine1

La CISL FP Roma Capitale Rieti chiede alla procura Regionale della Corte dei Conti di valutare se la convenzione tra la ASL RM5 e la ASL RM2 riguardante la riorganizzazione della rete dei laboratori Analisi HBUB1 in relazione al DCA Regione Lazio n. 219/2014 segua un percorso di congruità economica ed abbia adeguati standard di qualità ed efficienza. La ASL RM5, con atto deliberativo n. 157 del 14.05.2019 definisce il completo decentramento delle Attività dei Laboratori Analisi, spostandole presso il laboratorio della ASL RM2.

Tale riorganizzazione non trova alcun fondamento nella norma che regola l’ottimizzazione delle risorse nel pubblico impiego, ma destruttura un sistema di gestione Analisi ad elevata qualità e competenza, fortemente necessario ad un territorio così vasto e complesso. Non possiamo che segnalare come non vi sia stata alcuna comunicazione degli obiettivi che codesta amministrazione voglia raggiungere e di quali risorse del fondo saranno impiegate per rendere operativa tale riorganizzazione. Non sono state fornite informazioni chiare sul percorso della qualità ne’ garanzie sulla delocalizzazione del Personale. Allo stesso modo dobbiamo segnalare che il personale non è stato formato/informato sul nuovo processo operativo sopra descritto.Si rimane a disposizione per ulteriori chiarimenti, preso atto che ci troviamo davanti ad un percorso ormai definito ed inarrestabile, confidiamo in una Vostra Accurata Supervisione”.