chiudi
Sentenze

CAMBIO D’UFFICIO DEL LAVORATORE CON UN DISABILE CONVIVENTE? ILLEGITTIMO

Immagine9
La Cassazione recepisce le obiezioni proposte dal legale del lavoratore centrate sul richiamo alla legge 104 che «menziona la sede e non l’unità produttiva», e «l’effettivo luogo di svolgimento del lavoro»
“”Il divieto di trasferimento del lavoratore che assiste con continuità un familiare disabile convivente opera ogni volta muti definitivamente il luogo geografico di esecuzione della prestazione, anche nell’ambito della medesima unità produttiva che comprenda uffici dislocati in luoghi diversi,in quanto il dato testuale contenuto nella norma fa riferimento alla sede di lavoro””

23 agosto 2019, n. 21670