chiudi
Approfondimenti

ATTIMI E FRAMMENTI DEL SENSO DI ESISTERE PROFESSIONALMENTE

notturna

Qual’è il senso, il vero significato del lavoro che svolge un infermiere?

Tante volte mi sono posta questa domanda.

Così ad ogni turno, nelle giornate migliori, in cui penso di essere stata ineccepibile tecnicamente e pronta nella risposta ai bisogni degli utenti e così nelle giornate peggiori, quelle in cui un parente te ne manda a più non posso perché lo fai accomodare fuori ed il tempo non ti basta per fare tutto perbene.

Poi ci sono giornate come quella di oggi, in cui hai tempo.
Tempo di osservare, andar piano e capire.

Un letto, un intervento ed una storia diversa per ognuno.
Un dolore dietro modi apparentemente bruschi, più simile al tuo di quanto sia possibile immaginare.

Allora comprendi tutto, come il fatto di quante cose diamo per scontate mentre meccanicamente ci prendiamo cura di soddisfare il nostro egoistico bisogno professionale di eccellere.

Oggi ho visto nella forza di chi mi trovavo di fronte tutti i miei limiti e le mie debolezze.

La mia giornata da infermiera l’ho trascorsa così, sospesa, parafrasando le battute di un film, tra il nulla di sapere tutto e l’addio di chi quel tutto lo ha fatto suo.

Michela Donzuso, ovviamente