chiudi

Approfondimenti

Approfondimenti

ASSISTENTI SOCIALI CTU E CTP

photo-1589578527966-fdac0f44566c

Inverosimile. (ndr)

DAL CODICE DEONTOLOGICO DELLE ASSISTENTI SOCIALI

Capo IV – Esercizio della professione nel ruolo di consulente tecnico d’ufficio o di parte

Art 68

L’assistente sociale, in qualità di consulente tecnico d’ufficio incaricato dall’Autorità Giudiziaria,

a) informa il Giudice circa i rapporti anche pregressi, di lavoro o stretta amicizia, che eventualmente sussistano con le parti in causa, affinché questi possa valutare la loro rilevanza e l’eventuale inconferibilità dell’incarico;

b) esprime valutazioni e giudizi professionali solo se fondati sulla conoscenza professionale diretta, ovvero su documentazione adeguata e attendibile;

c) segnala al Giudice eventuali situazioni di illecito di cui sia venuto a conoscenza nello svolgimento del proprio mandato.

Art 69

L’assistente sociale, in qualità di consulente tecnico di parte incaricato da una delle parti nell’ambito di un processo civile,

d) verifica preventivamente l’incompatibilità dell’incarico con altri ruoli professionali e non offre la propria prestazione professionale a una parte e, successivamente, alla controparte;

e) non si serve dei mezzi di stampa, dei social network, dei social media e di ogni altro tipo di mezzi di comunicazione di massa per un uso strumentale della consulenza;

f) non conserva copia di alcun documento contenente dati personali, in nessuna forma, una volta esaurito l’incarico;

g) con specifico riferimento ad incarichi inerenti procedimenti che coinvolgono persone di minore età, è tenuto alla tutela del superiore interesse del minorenne.

continua
Approfondimenti

ASSISTENTI SOCIALI E NUOVO CODICE DEONTOLOGICO

Assistenti_sociali_eventi-1-724×1024

WEBINAR SU “RIFLESSIONI SUL NUOVO CODICE DEONTOLOGICO”

In data 18 gennaio 2021, alle ore 15.30, si terrà un webinar dal titolo “Riflessioni sul nuovo Codice Deontologico”  tenuto dalla prof. Anna Maria Campanini.

Al fine di promuovere la nuova piattaforma per la formazione continua, si è scelto di inviare, via e-mail, un invito a tutti gli iscritti.

All’evento potranno partecipare fino 1000 assistenti sociali iscritti all’Ordine della Sicilia.

Successivamente, la registrazione dell’evento sarà convertita in FAD che tutti potranno seguire.

Il seminario è in fase di accreditamento e i crediti (n.3 deontologici) saranno attribuiti automaticamente dal CROAS Sicilia.

continua
cronache

SCLEROSI MULTIPLA E PERSONA CON FRAGILITA’? NO NURSING

photo-1572670014853-1d3a3f22b40f

Studentessa del corso di infermieristica dell’università di Milano, sede di Crema, costretta a ricorrere a un avvocato per vedere rispettati i suoi diritti. Si chiama Elisabetta Conte, ha 21 anni ed è di Crema e ha dovuto abbandonare il suo sogno di diventare infermiera. A causa di discriminazioni dovuto al suo stato di salute.

continua
cronache

UNIBRESCIA E TIROCINIO PROFESSIONALIZZANTE: GATTA CI COVID…

photo-1607242792481-37f27e1d74e1

In piena pandemia, 240 futuri infermieri iscritti all’Università Cattolica di Brescia hanno ricevuto una email che li mette di fronte a un bivio e senza tante interpretazioni:

Per coloro che non hanno aderito alla campagna vaccinale sarà temporaneamente sospeso il tirocinio professionalizzante“.

Tradotto: o ti vaccini contro il Covid-19 o non puoi entrare in reparto per fare esperienza e completare il tirocinio.

La vaccinazione  è iniziata giovedì 7 gennaio, il tirocinio professionalizzante non si sa quando terminerà.

continua
Editoriali

ITALIA SCHIVA

photo-1607018407001-4c4ae3e86506

Il day after del rottamatore senza incentivi di Stato e supervalutazione dell’usato, volge al termine. E dalle reazioni dei cittadini e della politica praticata anche fuori confini, non pare sia stata giudicata una genialata. Anzi. Se vi fosse un osservatorio nazionale sui boomerang di certa classe politica e dirigente, oggi 14 gennaio assieme agli scatoloni del Ministro Bonetti, avrebbero da fare le valigie in tanti. Ma non succederá, nemmeno un trolley, una sacca, una borsa dell’Ikea. 

continua
cronache

VACCINO ANTI COVID19: TRUFFA, FALSO IN ATTI PUBBLICI, TURBATA LIBERTÀ, PECULATO

photo-1572670014853-1d3a3f22b40f

Un medico dell’Azienda sanitaria di Cosenza in servizio, direttore sanitario dello Spoke Ospedaliero di Cetraro-Paola, è indagato dalla Procura per aver somministrato indebitamente il vaccino anti-Covid agli amici e per aver sottoposto illegittimamente soggetti a lui vicini a tamponi per l’individuazione del virus nelle strutture che dirige.

L’indagato, raggiunto da una interdizione dal lavoro per 12 mesi, usava anche l’auto di servizio a fini personali.

continua
Editoriali

GIUSEPPI STAI SERENO…

Screenshot_20191212-110050935_1

Il rottamatore insiste. Dopo Enrico Letta, manda a casa Giuseppe Conte. Le modalità le medesime: un agguato.

I tempi sono differenti, ma il senatore non sente e non vede. Ma parla.

Ha ragione su alcune questioni e torto su molte altre. Il classico bicchiere mezzo vuoto o mezzo pieno.

Ma non si banchetta sulle disgrazie altrui, quelle che arrivano dagli avamposti del SSN nel territorio che sono le terapie intensive e le rianimazioni e le malattie infettive, quelle che arrivano dalle saracinesche abbassate, dalle attività commerciali e artigianali chiuse, dalla cassa integrazione, dalle zone arancio e gialle e rosse, quelle che arrivano dalle scuole chiuse, dalle RSA isolate come gli anziani che ospitano.

Era tutto prevedibile? Forse.

 

 

 

 

continua
Approfondimenti

IL SSN? MALCELATE INADEGUATEZZE E CARENZE

photo-1476461386254-61c4ff3a1cc3

“L’attuale pandemia ha fatto emergere tante inadeguatezze dei sistemi sanitari e carenze nell’assistenza alle persone malate.

Agli anziani, ai più deboli e vulnerabili non sempre è garantito l’accesso alle cure, e non sempre lo è in maniera equa”.

continua
Approfondimenti

EUREKA: TUTTI INSIEME APPASSIONATAMENTE

lllll

La nota unitaria delle Rappresentanze Sindacali e Ordinistiche delle professioniste e dei professionisti sanitari e socio sanitari.

CON LA SCIENZA A DIFESA DELLA SALUTE E DEL LAVORO

L’appello delle Rappresentanze Sindacali e Ordinistiche delle professioniste e dei professionisti sanitari e socio sanitari

Il 27 dicembre scorso ha preso avvio in tutta Europa la campagna vaccinale per arginare gli effetti della pandemia da SARS-CoV-2.

continua
Approfondimenti

E LE DOSI VACCINALI NON SOMMINISTRATE? RIFIUTO SPECIALE…

712T8r3047L._SY445_

AIFA DIXIT: “L’eventuale vaccino non utilizzato deve essere buttato entro 6 ore dalla diluizione.”

Oppure, aggiungiamo noi, somministrato al di fuori della lista di priorità per non sperperare nemmeno un euro e nemmeno un millilitro di prodotto vaccinale. Nel rispetto di buon senso, sobrietà, e responsabilità. (Ndr)

 

L’Agenzia italiana per il farmaco a Dicembre 2020 ha pubblica le linee guida per la corretta conservazione, manipolazione e somministrazione di Cominarty, il vaccino a mRNA contro il Covid-19, ad uso degli operatori sanitari.

continua