chiudi
UGL

AIAS: PONTE VERSO IL RINNOVO DEL CCNL SCADUTO DA 8 ANNI

photo-1585832818214-08286ef3704e

Aias, avviata oggi a Roma la trattativa per il rinnovo del contratto nazionale di lavoro. Ugl sanità: “Svolta positiva attesa dai lavoratori. Importante il contributo attivo del sindacato per il miglioramento delle condizioni economiche e normative”

Si sono avviate quest’oggi, a Roma, le trattative per il rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro Aias, scaduto dal 2012. Una svolta che ha raccolto l’apprezzamento della federazione Ugl sanità, presente al tavolo di confronto con il segretario nazionale Gianluca Giuliano ed il suo vice Carmelo Urzì.

“Siamo davvero soddisfatti che, finalmente, dopo quasi otto anni è stata riaperto il confronto tra le parti. Un rinnovo che in tutta Italia, coinvolgerebbe migliaia di lavoratori in attesa di una svolta positiva.

Auspichiamo che, a partire da gennaio, si possa registrare una intensificazione dei lavori tale da poter consentire il raggiungimento, in tempi rapidi alla firma.

Questo consentirà, senza ombra di dubbio, di effettuare un importante passo in avanti dal punto di vista dei riconoscimenti normativi ed economici per i dipendenti che, non dimentichiamo, non hanno lesinato energie per servire la particolare utenza diversamente abile delle strutture Aias, pur tra mille difficoltà causate dall’emergenza Covid-19. I sindacalisti – concludono – auspicano che questo primo passo possa portare, con il contributo attivo del sindacato, ad un miglioramento delle condizioni contrattuali per i lavoratori.”