chiudi
CISL

CISL LATINA IN PROGRESSIONE NEL PUBBLICO E NEL PRIVATO

Immagine4

Prosegue la scalata della Cisl di LatinaIl settore sanità del sindacato pontino, primo come numeri nel Lazio e nell’Ospedale Santa Maria Goretti di Latina, sta conquistando posizioni importanti anche nelle strutture private.

L’obiettivo a medio termine della Cisl pontina è quello di imporsi come primo sindacato anche nelle strutture private.

In virtù del fatto che prossimamente ci saranno anche le RSU nelle strutture private, il gruppo guidato dal segretario Stefano Mastrobattista e dai dirigenti sindacali Roberto Masiero (RSU), Fabio Viscido (RSU) e Alessia Ceccaro (SAS), lo scorso martedì pomeriggio ha svolto un incontro presso la sede amministrativa dell’I.C.O.T. (gruppo GIOMI) che ha riscosso molto successo.

Presenti oltre agli iscritti anche numerosi simpatizzanti, che hanno partecipato con molto interesse al meeting.

Tale incontro è stato preceduto da un altro importante appuntamento, che si è svolto circa dieci giorni fa, presso la struttura Villa Silvana di Aprilia.

Anche in questa occasione gli esponenti del sindacato pontino sono rimasti piacevolmente colpiti dal successo ottenuto in termini di presenze e adesioni di nuovi iscritti.

Tema cardine dell’incontro è stato il rinnovo del contratto dei dipendenti della sanità privata. Problematica di vecchia data, visto che tali contratti sono ormai fermi da circa dodici anni.

Nelle ultime settimane si stanno susseguendo con cadenza regolare gli incontri al Ministero della Salute, per cercare di concretizzare e chiarire il nodo del rinnovo dei contratti per quanto riguarda le strutture private.

Continua, dunque, il lavoro incessante del pool di Latina, che nei prossimi mesi punta a crescere ancora, sia sotto il profilo degli obiettivi da raggiungere che per quanto riguarda i numeri, sempre crescenti, dei tanti nuovi iscritti.